“Uomini e Donne è una farsa, ecco la prova”. Bufera sulla trasmissione di Maria De Filippi

ROMA – Da qualche giorno è esplosa la polemica sul trono gay di “Uomini e Donne”. Juan Fran Sierra, ex fidanzato di Claudio Sona, ha affermato a mezzo social che la loro relazione sarebbe proseguita anche durante il periodo del trono. Come riporta il sito Blastingnews, ora Sierra torna alla carica con un nuovo post su Instagram.

41630712 (1)

L’ex compagno di Sona dice di avere le prove della sua relazione con il tronista. Registrazioni telefoniche. Ma la redazione secondo Sierra gli impedirebbe di diffonderle.
“Sig. Mennoia, per quale motivo non ricevo l’autorizzazione a rendere pubbliche le prove che chiarirebbero la situazione? Ah giusto, lei ci va di mezzo!”.
Insomma, Sierra accusa una delle redattrici storiche del programma, facendo intendere che sia tutto una farsa. La redattrice nel frattempo ha pubblicato un post su Instagram in cui afferma che la redazione prende le distanze e aspetta che Claudio Sona prenda una posizione.

Bettarini, nuova fiamma: su Instagram foto della donna misteriosa

Stefano Bettarini avrebbe una nuova relazione. Sul profilo Instagram dell’ex calciatore e inviato de ‘L’Isola dei Famosi’ è apparsa una foto che ritrae la scollatura di una misteriosa donna in bikini. E subito il gossip si è scatenato.

2513219_2001_bettarini_fiamma

Sulla nuova fiamma dà un indizio, ma cela il volto. Lo scatto lascia intravedere solo alcuni particolari del corpo e il colore biondo dei capelli. Per ora, quindi, il mistero resta: “C’è sempre in amore molta curiosità di scoprire” è il commento scritto da Bettarini per accompagnare l’immagine.
I follower hanno cominciato ad ipotizzare un nome della possibile nuova fiamma dell’ex marito di Simona Ventura: “Ma chi è? La Casalegno?”, “Secondo me è Laura Cremaschi, la nuova Bonas di Avanti un altro”, “È la Corvaglia?”, questi alcuni dei commenti. C’è anche chi ha azzardato un’ipotesi quanto meno improbabile, ovvero la possibilità di un ritorno di fiamma proprio con Simona Ventura: “Stefano ma è Simona? Se ha lasciato il suo fidanzato faccio i fuochi d’artificio sulla cupola di San Pietro”.

Federica Nargi: “Niente nozze, ma tanto amore per Sofia”

Le nozze, per ora, possono aspettare. E, quando arriveranno, sarà un sorpresa. Parola di Federica Nargi. L’ex velina racconta in esclusiva a Tgcom24 la nuova vita da mamma. La perfetta forma, con tanto di addominali, è tutto merito delle lunghe passeggiate con la piccola Sofia e il compagno, il calciatore Alessandro Matri. La coppia, bellissima, è più felice che mai: “Siamo più innamorati di prima grazie a nostra figlia”.
La coppia, sempre riservatissima, è stata protagonista per la prima volta al Pitti, special guest di Markup.

C_2_fotogallery_3013005_18_image (1)

Vacanza da genitori a Formentera, come va?
Per fortuna è appena cominciata. Finalmente siamo tutti insieme 24 ore su 24 e ne siamo felici. Tornare a Formentera con la piccola è diverso ma è sempre bello. Ci godiamo un altro, sole, mare, amici…

Come è cambiata la vostra vita con Sofia?
Tutto è cambiato… solo in meglio. Lei ci ha resi ancora più felici e più uniti di prima. Adesso entrambi viviamo per lei. Sofia è la nostra priorità assoluta, costruiamo i nostri impegni lavorativi e privati attorno a lei, ma non ci pesa perché è una gioia vera! Siamo innamorati follemente di lei.

Chi cambia i pannolini?
Non ci crederai, ma entrambi.

Alessandro che papà è?
E’ bravissimo. Un papà meraviglioso, premuroso, attento e molto presente. Lui fa tutto. Le dà da mangiare, le fa bagnetto… si divertono molto loro due insieme.

Hai già portato la bambina allo stadio, ci racconti l’emozione?
Solo una volta. Ed è stato emozionante per tutti, ma per Alessandro particolarmente.

Come hai fatto a tornare in forma perfetta, con tanto di addominali, in così poco tempo?
Non ho fatto nulla di particolare. Ho continuato mangiare come prima. Credo che i mille impegni, il poco sonno e le tante passeggiate con Sofia siano state d’aiuto. Purtroppo ora non ho molto tempo per me e sopratutto per fare lo sport…

Giochi spesso con il look, cosa indossi quando vuoi sentirti comoda e cosa quando vuoi essere sexy?
Preferisco sempre un abbigliamento comodo. Il detto ‘Chi bello vuole apparire, un po’ deve soffrire’ sicuramente non è per me. Una canotta, jeans o pantaloncini d’estate e una scarpa da ginnastica sono i must. Per questo mi piace Markup. Ovviamente la sera mi metto il tacco volentieri, ma anche quello deve essere comodo. Secondo me per essere sexy non è necessario un abbigliamento particolare, é sufficiente sentirsi a proprio agio con il look che indossi.

E le nozze, che tutti aspettano, quando arrivano?
Per il momento non è l’argomento che affrontiamo. E sono sicura che lo scoprirete quasi insieme a me (ride, ndr).

Aurora Ramazzotti e l’amica: “È arrivato il momento di mandarlo a cagare”

Un video esilarante quello pubblicato sul suo profilo Instagram da Aurora Ramazzotti. La figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti si mostra una degna erede della mamma dalla quale ha sicuramente preso il senso dell’umorismo, la “chiacchiera” e la capacità di bucare lo schermo.

2510950_1127_aurora_ramazzotti_e_amica_arrivato_il_momento_di_mandarlo_a_cagare (2)

“E’ arrivato il momento di mandarlo a cagare”, è un po’ il senso di questo mini show messo in atto con l’amica Sara Daniele dove le due ragazze avvertono le loro coetanee e soprattutto i maschietti a fare attenzione a come si esprimono nei messaggi whatsapp quando cercano di liquidare una possibile spasimante.
Una simpatica difesa delle donne. “Appello al quale siamo certe che si potranno relazionare molte donne: uomini, se pensate di fregarci inventando scuse del tipo “non mi è arrivato il messaggio” – spiega Aurora nel post – siete sulla strada sbagliata. Ci sarà sempre quell’amica maliziosa pronta a infilare non il coltello ma il machete nella piaga pur di farci capire che ci stiamo facendo prendere per i fondelli.
Io e la mia amica @saradanielee ne sappiamo qualcosa

Sesso segreto con il suo capo: “Io ho 18 anni e lui ha l’età di mio padre”

Ha una relazione con il suo capo la lettrice che scrive alla rubrica del “Sun” per raccontare i suoi problemi di cuore. “Sono preoccupata di quello che la gente può pensare… Io ho 18 anni e lui 45, l’età di mio padre”, spiega.

41606540 (1)

“Tutto è iniziato con uno straordinario e quando abbiamo finito di fare quello che dovevamo mi ha portato fuori a cena per ringraziarmi”. Il ristorante era elegante e la ragazza ha bevuto fino a ubriacarsi. Sulla via del ritorno il suo capo l’ha invitata nel suo appartamento per un caffè. “Siamo finiti con il fare sesso sul divano, ma ora sono stanca di dover mentire ai miei genitori e ho paura che lui mi trovi noiosa o inesperta a letto. Ho avuto solo pochi rapporti sessuali”, conclude la giovane.

Lo strazio dell’ultima chiamata: «Sto per andare in cielo, vi aiuterò da lì»

CAMPOSAMPIERO (PADOVA) «Miracolo al ventesimo piano», titola The Sun pubblicando le foto sorridenti di Tazmin e Malek Belkadi, sorelline di 6 e 10 anni trovate incredibilmente vive all’ospedale.

2503925_19030588_10213851219342517_803281354093786894_n

Ma la speranza non è riuscita a salire tre rampe di scale più su: mentre la tragica conta delle vittime è arrivata a 17, con il timore che alla fine possa superare perfino quota cento, rimangono nella lista dei dispersi Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i giovani fidanzati e architetti veneti che abitavano al ventitreesimo della Grenfell Tower. «Purtroppo non ci sono motivi per sperare che siano ancora vivi», fanno sapere Manuela e Loris, la madre e il padre della 26enne di Camposampiero, straziati dall’ascolto delle cinque drammatiche telefonate ricevute dalla ragazza la notte dell’incendio, con le sue ultime e atroci parole: «Mamma, papà, mi sono resa conto che sto morendo…».
È la lacerante consapevolezza di Gloria, quella che esce dalla memoria del cellulare di Loris Trevisan. Del resto che stesse per morire gliel’ha detto proprio lei, la 26enne che tre mesi fa aveva lasciato il Veneto con i suoi lavoretti precari da 300 euro, per trasferirsi a Londra a vedere riconosciuto il proprio talento con uno stipendio mensile di 1.800 sterline («Ma io dico: come è possibile che in Italia un giovane per lavorare deve andare all’estero?», si indigna il genitore, prendendosela con «lo Stato»).
Soldi con cui sostenere la famiglia, una preoccupazione che ha accompagnato Gloria fino alla fine: «Sto per andare in cielo e da lassù vi aiuterò…».
Mamma e papà con gli occhi guardano sgomenti le immagini del grattacielo inghiottito dal fuoco, mentre con le orecchie ascoltano impotenti l’addio alla vita della loro figlia: «Grazie per quello che avete fatto per me…».
C’è solo amore, negli ultimi pensieri di Gloria.

“Terremoto, karma per l’amatriciana”, l’ex gieffina Daniela Martani querela chi la insulta sul web

L’ex concorrente del Grande Fratello, ex hostess e ‘pasionaria’ di Alitalia, Daniela Martani, ha annunciato di aver querelato 21 persone che, dopo il 24 agosto scorso, l’avevano insultata pesantemente su Facebook dopo un suo commento piuttosto discutibile sul terremoto che quella notte aveva distrutto Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto.

2507976_1655_18882259_10207638445993979_866949030597718877_n_1_

La Martani, che è vegana, aveva chiesto a commento di un post, «Ma è stata inventata ad Amatrice la famosa amatriciana?» e davanti alla risposta affermativa aveva replicato «E vabbè, ma allora è karma». Una dichiarazione che ha scatenato decine di commenti con insulti. Martani aveva poi spiegato che qualcuno aveva utilizzato a sua insaputa il profilo Facebook.
«Avvedutasi dell’accaduto denunciava alle autorità competenti l’utilizzo illecito del proprio account» scrive il tribunale di Roma che ha citato in giudizio per diffamazione nei confronti dell’ex concorrente del Grande Fratello le 21 persone che dovranno comparire in aula il prossimo 16 novembre.
Per il legale di Daniela Martani, l’avvocato Carlo Prisco, «l’assistita ha patito un danno patrimoniale derivato dall’impossibilità di lavorare come in effetti faceva, ciò senza tacere gli incarichi televisivi non venuti a maturazione per il semplice crollo della sua popolarità». L’ex concorrente del Grande Fratello ha chiesto un risarcimento di 28mila euro a testa per ogni persona che l’ha insultata in rete. Citati utenti di Brescia, Roma, Verona, Foggia, Foligno, Viareggio, Bari, Rieti, Imola e Vigevano.