Giuliano diffida via avvocati Rosalinda e il Grande Fratello Vip: «Basta parlare di me»

Giuliano diffida via avvocati Rosalinda e il Grande Fratello Vip: «Basta parlare di me». La comunicazione è arrivata durante la diretta della quarantesima puntata come un fulmine a ciel sereno, ma forse non troppo, visto l’andamento del reality con la fidanzata sempre più vicina ad Andrea Zenga.

gfvip_zenga_rosalinda_giuliano_16002505

Tanto tuonò che piovve. L’avvicinamento tra Rosalinda e Andrea Zelletta sponsorizzato dal Grande Fratello Vip e dagli inquilini della casa non è piaciuto, e come dargli torto, a Giuliano Condorelli fidanzato in carica. Durante la diretta di lunedì ci sono stati blocchi interi dedicati alla neo coppia della casa.

Alla domanda di Pupo su dove fosse la chiave che Giuliano ha regalato a Rosalinda l’attrice a risposto senza esitazione: «La chiave è con me, voglio essere rispettosa, ma il rispetto altrui sta anche nell’onestà. Ho detto una brutta verità ad una persona che sta a casa ma credo che apprezzerà».

Dopo queste dichiarazioni e la sponsorizzazione da parte di tutti della coppia Rosalinda – Zenga Alfonso Signorini comunica il messaggio da parte di Giuliano: «Rosalinda, devi sapere che Giuliano ci ha fatto arrivare attraverso i suoi avvocati una richiesta al Grande Fratello Vip di non parlare più di lui. Una richiesta che ha esteso a tutti quanti, te compresa. Quindi vi chiedo di rispettare in tutti i modi quello che Giuliano, attraverso i suoi avvocati, ci ha chiesto». A questa comunicazione Rosalinda mette il viso tra le mani preoccupata, Tommaso si avvicina a alei per rassicurarla: «usa questo come un nulla osta».

“Live Non è La D’Urso”, Elvira Carfagna la prima moglie di Walter Zenga: «L’ho trovato in un camerino con Roberta Termali»

Elvira Carfagna ospite a “Live Non è La D’Urso” racconta il tradimento subito dall’allora marito Walter Zenga, che l’ha poi lasciata per Roberta Termali, al tempo sua collega in una trasmissione televisiva.

walter-zenga-raluca-rebedea

ELVIRA CARFAGNA E IL TRADIMENTO DI WALTER ZENGA
Secondo il racconto di Elvira Carfagna, ricostruito in una docufiction a “Live Non è La D’Urso”, l’ex calciatore oggi allenatore l’ha tradito con Roberta Termali, che a a quel tempo conduceva con Walter Zenga una trasmissione in televisione. Elvira, esortata da un’amica, si è recata negli studi e li ha trovati insieme in camerino: “E’ successo così – ha spiegato ai microfoni della trasmissione di Barbara D’Urso – dopo dieci mesi che ci siamo lasciati infatti è nato il loro primo figlio. Lei ha frequentato casa mia, si era presentata come un’amica. Lui era un po’ sensibile al fascino delle donne…”. Walter Zenga ammette a grandi linee l’accaduto e cerca di giustificarsi: “Per fortuna a quell’epoca non c’erano i telefonini, quindi farsi scoprire era più difficile… Sinceramente il fatto non me la ricordavo proprio così, però…”.

L’Eredità, la professoressa Sara Arfaoui e Raimondo Todaro: «Nessuna storia. Un pensiero per Elisa Isoardi ce l’ho sempre…»

Raimondo Todaro nega una love story con Sara Arfaoui professoressa de L’Eredità ma ha sempre un pensiero per Elisa Isoardi, in coppia con lui a “Ballando con le stelle”. Raimondo Todaro, ora impegnato nelle coreografie de “Il Cantante mascherato” è stato recentemente fotografato a fianco della bella Sara Arfaoui.

raimondo-todaro-Sara-Arfaoui-elisa-isoardi_12220115

RAIMONDO TODARO E SARA ARFAOUI: “SINGLE. UN PENSIERO A ELISA ISOARDI”
Raimondo Todaro, che recentemente si è separato da Francesca Tocca, è single e Sara Arfaoui, professoressa del programma l’Eredità, è solo un’amica: “Non ho alcuna storia – ha fatto sapere in un’intervista a “Nuovo” – né con Sara né con altre ragazze. Se vado a prendere un caffè con un’amica mi affibbiano immediatamente una relazione. L’unica donna della mia vita è mia figlia Jasmine”.

Durante “Ballando con le stelle” si è parlato di una love story con Elisa Isoardi, in coppia con lui sul palco: “Non abbiamo giocato proprio su nulla! Sono i giornali che hanno calcato la mano sulla nostra amicizia approfittando del fatto che eravamo tutti e due single. Siamo in buoni rapporti, ma Elisa e io non ci vediamo più come prima. Però un pensiero per lei ce l’ho sempre”.

Intanto Raimondo Todaro si occupa delle coreografie de “Il cantante mascherato”: “E’ piuttosto impegnativo perché devo lavorare con i cantanti mascherati: loro non mi possono parlare per non farsi riconoscere. E, quando non capiscono qualcosa, devo uscire dalla sala e far intervenire Milly e gli autori”.

Elena Santarelli, il dolore segreto a Verissimo: “Morto per un tumore, ho pianto per giorni”. Silvia Toffanin in lacrime

Elena Santarelli, il dolore segreto a Verissimo: «È morto per un tumore, ho pianto per giorni». Silvia Toffanin in lacrime. Oggi, la showgirl è stata ospite nel salotto di Canale 5 per raccontare, finalmente, della guarigione del figlioletto Giacomo, oggi 12 anni, che ha affrontato e sconfitto il cancro.

elenasantarelli_verissimo_13165105

Elena Santarelli spiega il rapporto speciale nato con le altre mamme-coraggio: «Quando inizi un percorso con delle amiche e loro non cominciano a vedere la luce in fondo è difficile anche chiamarle al telefono e dirle ‘come stai’. Loro sono bravissime e mi riprendono dicendomi di andare avanti e di non sentirmi in colpa. Il momento più duro è stato l’ingresso in terapia intensiva. Adesso vediamo spesso persone intubate, io ho visto mio figlio così. La cosa più brutta è quando ho visto i bambini nelle camere mortuarie. È brutto perché, continuo a conviverci».

Poi, finalmente la notizia più attesa. La guarigione di Giacomo. «Ho saputo che mio figlio era guarito pochi giorni prima della festa della mamma. Mi ha chiamato l’oncologa mentre ero in tangenziale e mi ha detto ‘Giacomo è pulito’. Ho inchiodato e ho accostato, avevo la nebbia. Ho chiamato tutti. Quando l’ho detto a Giacomo, lui stava mettendo le figurine. Ha gioito e ha chiamato i suoi amichetti ‘Non ho più quel tumore di m***’. Lui è molto autoironico e sensibile. Mi ha visto piangere per giorni e mi ha chiesto cosa avessi. Io gli ho risposto la verità ‘il nostro amichetto Lorenzo non ce l’ha fatta’. Lui mi ha risposto ‘ho capito che ognuno di noi ha un destino, sono felice per la mia guarigione. Ma sono molto triste per la morte di Lorenzo e degli altri bambini’. Con la malattia, Giacomo è diventato molto maturo. Sono fiera di lui».

Elena Santarelli conclude parlando del rapporto con il marito Bernardo Corradi: «Bernardo è un uomo meraviglioso. Mi lusinga come moglie, come madre e come fidanzata».

Verissimo, Melissa Satta e il dolore per il divorzio da Boateng: «Entrambi ci siamo presi le nostre colpe»

Verissimo, Melissa Satta e il dolore per il divorzio da Boateng: «Entrambi ci siamo presi le nostre colpe e responsabilità». L’ex velina e modella commenta con Silvia Toffanin l’ultimo post scritto insieme all’ex marito Kevin Prince Boateng lo scorso dicembre, per comunicare definitivamente la loro separazione.

verissimo_melissa satta_12165845

Melissa Satta, ospite domani a Verissimo parla del suo divorzio, ma anche di futuro: «È stata la storia più importante della mia vita. La fine del matrimonio per me è stato un dolore enorme. È stato un rapporto d’amore stupendo con difficoltà e cambiamenti. Sono felicissima per tutto quello che ho fatto con lui e lo ringrazierò per sempre. Siamo sereni e abbiamo deciso di prendere ognuno la propria strada. Entrambi ci siamo presi le nostre colpe e responsabilità. Ci legherà per sempre nostro figlio Maddox – e aggiunge – Adesso ho voglia di riprendere la mia vita in mano come mamma e come donna. Ho capito che voglio essere me stessa».

Ai microfoni di Verissimo la showgirl e modella confida di aver raccontato tutto apertamente al figlio: «Con Maddox ne abbiamo parlato. Lo abbiamo affrontato come un gioco. All’inizio non l’ha presa bene, ma ora vede tutto come una cosa normale». Per Melissa non è invece un gioco il mondo del gossip con cui si è dovuta spesso scontrare: «Accetto di essere un personaggio pubblico, ma non capisco quando si cerca infangare e rovinare la vita delle persone. Non mi piace che mi vengano associati uomini quando non ci sono prove perché in mezzo possono esserci anche delle famiglie e dei figli. Questo accanimento non lo tollero».

Infine, su cosa si auguri per il futuro, l’ex velina rivela: «Desidero ricostruire una famiglia. Maddox mi chiede sempre un fratellino o una sorellina – e conclude – prima o poi succederà ».

I Fatti Vostri, gaffe della spettatrice che chiama Magalli (ma sbaglia numero): la reazione è esilarante

La puntata dell’8 febbraio de I Fatti vostri ha avuto un divertente fuori programma con tanto di gaffe: durante il gioco telefonico, Giancarlo Magalli risponde ad una telespettatrice che, spaesata, chiede se fosse in collegamento con il programma di Michele Guardì.

x5755501_poster.jpg.pagespeed.ic.MXE-ee-z18

Il conduttore coglie al volo l’occasione di fare la battuta: “Lei ha chiamato la Clerici?” senza sapere che quello era proprio l’intento della signora. Anche la stessa Clerici ha avuto a che fare con una potenziale figuraccia durante il gioco dei 5 indizi a “È sempre mezzogiorno”: una signora in collegamento ha ammesso di conoscere la risposta del quiz precedente e la Clerici l’ha bloccata per evitare il disastro! Indimenticabile, però, la mitica telefonata di Paolo Bonolis a Tira e Molla con i fratelli Capone: era il 1998 e il conduttore chiamò i due rimanendo coinvolto in una chiacchierata surreale.

Naked Attraction arriva in Italia, Nina Palmieri: «Concorrenti nudi senza pregiudizi. Le Iene? Torno presto»

«No la differenza è proprio in questo. In Naked attraction c’è una normalizzazione del corpo umano, che per me è importante, vedrete un approccio molto onesto e soprattuto grandissimo rispetto da parte di tutti. A parte il primo impatto che può ovviamente destabilizzare poi quasi cnon ci fai più caso perchè vai oltre».

x5749375_1018_nina_palmieri_naked_attraction.jpg.pagespeed.ic.89XDahPPvG

Chi sono i concorrenti che partecipano a Naked Attraction?
«Ci sono davvero persone diversissime tra loro, sia per orientamento sessuale, fisicità , professione, ecc. Ci sono ragazzi eterosessuali gay lesbiche transessuali tutta la varietà del genere umano senza nessun giudizio pregiudizio. Domenica 7 febbraio andranno in onda due puntate e nella seconda puntata c’è un ragazzo pansessuale che mi ha emozionata. La maggior parte dei concorrenti che hanno partecipato hanno una grande consapevolezza del proprio corpo, sono sicuri di sè, ma non sono tutti così. Quelli che mi hanno stupito sono i timidi, quelli che vivono male un “difetto” del proprio corpo e che invece sonoo stati scelti poi proprio per quello, perchè li rende unici. Per me è un bel messaggio di accettazione, di scommessa vinta su se stessi e con se stessi ».

Come si fa a parlare di romanticismo se in questi incontri si parte dalla fine?
«E’ vero, partiamo al contrario dalla nudità completa per poi arrivare alla cena vestiti, eppure abbiamo assistito alla nascita di situazioni molto emozionanti dove percepisci delle vibrazioni non solo sessuali. Ecco ho fatto l’esempio prima sulla seconda puntata, è stata molto emozionante e si capiva proprio che c’era qualcosa in più. Poi non dimentichiamoci che si tratta di un gioco e partecipi anche perchè ti vuoi divertire, non è un’agenzia matrimoniale (ride ndr.)».

Questo è uno show che in Inghilterra è un caso, secondo lei il pubblico italiano è pronto a vedere un progamma in cui davvero si vede tutto senza censura?
«Io ne sono certa, nel senso che appunto di corpi nudi se ne sono visti quindi… Ora qui si parla proprio quasi di anatomia però non c’è mai volgarità, è una cosa molto tranquilla, devo dirti naturale Insomma poi anche anche questo Cioè io non ricordo imbarazzo».

I suoi primi passi nel mondo dello spettacolo passano tra programmi poi diventati cult come “I Viaggi di Nina” e Sex Education Show. Ha sempre cercato di “normalizzare” il sesso. La sua è una missione?
«Mi piace questa definizione di normalizzazione, ed è uno dei motivi che mi hanno spinto ad accettare proprio perché io tdovremmo parlare di più, dovremmo educare di più alla sessualità. Quindi quando me l’hanno proposto ho detto Ma sì!Non parlerei di missione ma di percorso di vita. Nel mio lavoro come ad esempio con i Viaggi di Nina ho incontrato donne e uomini incredibili che avevano un urgente bisogno di comunicare. Ero super curiosa di tutto quello che è in qualche modo lontano da me dalla mia sessualità e quindi ho iniziato a cercare storie e soprattutto credo di essere sempre stata rispettosa di queste storie. Con Sex Education per la prima volta abbiamo parlato su una tv in chiaro di sesso in modo esplicito».

Parliamo de Le Iene. Circolano voci di una sua rottura con loro, è vero? Non la rivedremo più?
«Ti dico solo che sto parlando con te con la divisa Iene perchè devo registrare un servizio. Ritorno con le Iene dal 16 febbraio, quindi andiamo in parallelo. Fare la presentatrice in diretta in prima serata è una bella botta, per mia natura sono più inviata da strada, però sto imparando davvero tantissimo. Alle Iene resto finchè non mi cacciano (ride ndr)».