Georgina Rodriguez in intimo per festeggiare Cristiano Ronaldo

La Juve vince il suo nono scudetto consecutivo e Georgina Rodriguez è al settimo cielo per il traguardo raggiunto da Cristiano Ronaldo e i compagni di squadra. “Non potremmo essere più orgogliosi di te”, scrive al suo compagno a corredo di una foto con tutti i figli. Con loro la modella è una mamma tenerissima, ma non per questo rinuncia alla sensualità: nello scatto è in lingerie, con il décolleté esplosivo contenuto a malapena dal reggiseno azzurro.

074209713-fc729565-5d85-42ee-be22-1f8f9f32e4f4

Quelle che Georgina dedica al calciatore sono parole dolcissime e piene d’amore: “L’unione fa la forza e oggi siamo campioni. Non so quale parola inventare per descrivere la tua dedizione, ciò che sei, ciò che proietti, ciò che ci ispiri e superi ciò che sei già… il migliore dell’universo. E’ così 24 ore 365 giorni… Anno dopo anno… Ma ne vale sempre la pena. Non possiamo essere più orgogliosi di te Cristiano. E lo celebriamo in questo modo”. Nella foto posa seminuda tra le lenzuola bianche: è nella cabina dello yatch di CR7, nel quale sta trascorrendo qualche giorno di vacanza con i bambini. Tutti insieme hanno seguito la partita in tv, esultando per la vittoria del papà.

La Rodriguez e Ronaldo stanno insieme dal 2017, si è parlato più volte di nozze imminenti ma per ora niente fiori d’arancio. Insieme hanno una figlia, Alana Martina, ma Georgina si prende cura degli altri figli di Cristiano come se fossero suoi. Sempre innamoratissima, non perde occasione di condividere sui social pensieri appassionati rivolti al calciatore. Sceglie pose sexy e provocanti, ma poi usa parole tenere e dolci per parlare del suo compagno e della loro vita insieme. Certo per Ronaldo i successi sul campo da calcio saranno importantissimi, ma la sua vittoria più bella è di sicuro l’amore della sua splendida famiglia.

Sexy e comode con l’intimo per seni esplosivi

Seno abbondante, croce e delizia di ogni donna. Chi non ce l’ha lo desidera ardentemente, chi ce l’ha lo trova spesso ingombrante, visto che non sempre è facile trovare la lingerie giusta, che sia confortevole ma anche seducente. Ne sanno qualcosa Benedetta Mazza, Melita Toniolo e Clarissa Marchese, che hanno risolto il problema grazie alla nuova linea di Intimissimi dedicata alle donne giunoniche.

Alena-Seredova-Juliana-Moreira-Clarissa-Marchese-Manuela-Arcuri-Benedetta-Mazza-lingerie-Intimissimi-1 (1)

“Esiste una coppa D comoda, sexy ed elegante?” chiede Alena Seredova ai suoi follower su Instagram. Bella, chic e maliziosa quanto basta la modella posta scatti super seducenti con indosso un reggiseno di pizzo candido che le fascia il décolleté generoso, risposta perfetta alla sua domanda.

Intimissimi ha creato una linea balconette, bustier e balconcini pensata proprio per i seni prosperosi, disponibili fino alla coppa F. Anche Manuela Arcuri e Juliana Moreira li hanno scelti per tenere a bada le loro forme esplosive, la prima in un sensualissimo nero, la seconda in un romantico cipria. Voi quale modello preferite? Godetevi questa gallery bombastica!

Maturità, Lory Del Santo hot: «Il mio esame? Tacco 12 e senza intimo. Presi il massimo dei voti»

Maturità 2019, il ricordo di Lory Del Santo: ospite questa mattina a Un Giorno da Pecora su Rai RadioUno, Lory ha raccontato la sua esperienza agli esami, nel giorno in cui i maturandi italiani si sono confrontati con la prima prova di italiano. «La mia maturità? Me la ricordo perfettamente. Entrai nella mia classe ma non c’erano i banchi, che avevano spostato. C’erano tutti i professori che mi guardarono in modo strano, allora io usciì, un docente mi seguì e mi chiese: le serve una mano?».

Trasmissione Domenica In Rai Uno

I conduttori Geppi Cucciari e Giorgio Lauro le hanno chiesto: non è che quel prof. ci stava provando? «Era un commissario esterno, non lo conoscevo, chissà… Devo dire che quel giorno ero stratosferica: avevo un tacco 12, una tutina viola di lino molto leggero. E non avevo il reggiseno». E non indossava anche il resto dell’intimo… «Tanto c’era un doppio strato di lino in quelle parti del vestito». E quanto prese? «Il massimo dei voti: non andavo molto bene a scuola ma alla maturità sono stata la più brava della classe».