Caterina Balivo, Samanta Togni a Vieni da me: «Non voglio figli da mio marito. Ecco perché…»

Caterina Balivo, Samanta Togni a Vieni da me: «Non voglio figli da mio marito. Ecco perché…». Oggi, l’ex insegnante di Ballando con le Stelle e il marito chirurgo plastico Mario Russo sono stati ospiti in collegamento a Vieni da me e hanno parlato del loro recente matrimonio. Su Leggo.it il racconto.

foto_samanta_togni_balivo_vienidame-min-1173x660

I due neosposini – marito e moglie dal 15 febbraio scorso – hanno commentato la loro nuova vita. «Ci siamo sposati e siamo finiti in quarantena. È come se avessimo già fatto dieci anni di matrimonio», scherzano. Poi Caterina Balivo lancia le romantiche immagini della loro luna di miele in Lapponia: «Siamo riusciti tre volte a vedere l’aurora boreale».

Poi, si passa a parlare di figli e Samanta Togni rivela: «Mio figlio è maggiorenne, lui ha tre figli adolescenti. Abbiamo quattro figli in due. Direi che va bene così, non vorrei altri figli».

Alena Seredova incinta, quarantena col fidanzato e i figli: «Serena, vivere una cosa così bella rende il mondo meno brutto»

Alena Seredova è incita del manager Alessandro Nasi, suo nuovo fidanzato dopo il divorzio con Gigi Buffon ed è in attesa della prima figlia femmina. Col pancione Alena sta trascorrendo l’isolamento da coronavirus assieme al compagno e ai figli, nati dalla sua precedente relazione, Louis Thomas e David Lee.

5172588_1726_alena_seredova2

La piccola arriverà a giugno e Alena sta cercando di vivere la gravidanza al meglio (“Mi sento assolutamente serena – ha raccontato Alena a “Chi” – Forse perché vivere una cosa così bella rende il mondo meno brutto e questo momento meno triste”), anche se il periodo che stiamo vivendo è certamente difficile: “Diciamo che non è il momento migliore, ma non è che l’abbiamo scelto Se è vero che questa è l’occasione per apprezzare e godersi le cose belle della vita, noi ne abbiamo una bellissima”.

Anche Louis Thomas e David Lee attendono la sorellina minore, ma la prova dei fatti ancora non c’è: “Non si rendono molto conto di quel che accadrà… La sorella non è ancora una presenza, e credo che lo sarà solo quando la vedranno. Allora saprò dire come l’hanno presa”. Intanto si godono l’isolamento assieme alla mamma: “Non sono una di quelle mamme che non si gode i figli o che appena può non li considera. Diciamo che non avevo bisogno del coronavirus per stare di più con loro”.

Barbara D’Urso, incidente nel deserto in macchina con Jonathan Kashanian: «I miei figli devono sapere…»

Su Leggo.it le ultime novità. Barbara D’Urso, incidente nel deserto in macchina con Jonathan Kashanian: «I miei figli devono sapere…». La conduttrice di Pomeriggio 5 sta proseguendo le sue vacanze a Dubai. Ieri, Barbara e Jonathan hanno partecipato a un tour nel deserto in macchina. Ma qualcosa è andato storto.

barbaradurso_jonathan_deserto_03172906

Nelle stories di Instagram, la conduttrice documenta con una serie di video l’accaduto. Dopo il classico tour in moto e macchina, Barbara D’Urso, Jonathan Kashanian e una loro amica avrebbero fatto un ultimo giro nel deserto in auto. Alla guida c’è il tutor di Detto Fatto. Nei filmati, Barbara urla a Jonathan di rallentare e di non prendere le dune alte. Ma forse è troppo tardi. L’auto si rompe, lasciandoli a piedi in mezzo al deserto nel cuore della notte.

Ecco le parole scherzose di Barbara D’Urso: «Sei un cretino, ti ho detto di non andare così forte. Siamo a piedi al buio nel deserto e nessuno ci viene a prendere. I miei figli devono sapere…». Jonathan, per nulla preoccupato, chiama i soccorsi e nel frattempo mangia una banana: «Potassio!».

Angelina Jolie si mette “a nudo”… anima e corpo: “Vorrei vivere all’estero, ma devo restare dove sta Brad Pitt”

Angelina Jolie si mette a nudo, per una serie di scatti sensuali per il fotografo Sølve Sundsbø e in un’intervista nel numero di dicembre di Harper’s Bazaar. L’attrice parla soprattutto dei figli, degli ultimi difficili anni dopo la separazione da Brad Pitt e del suo impegno sociale: “Voglio che i miei figli crescano nel mondo. Mi piacerebbe vivere all’estero e lo farò non appena avranno 18 anni. Adesso devo restare dove il loro padre sceglie di vivere…”.

092207657-e6b9ee50-b795-45f0-8170-1dc154bb924d

Coperta solo da un velo trasparente bianco la star di “Malficent” è più bella e sensuale che mai e sembra rinata: “Il mio corpo ha attraversato molto negli ultimi dieci anni, in particolare negli ultimi quattro e ho cicatrici sia visibili che invisibili da mostrare”, ha detto: “Quelle invisibili sono le più difficili da guarire. La vita a volte fa molti giri. A volte ti fai male e vedi quelli che ami soffrire… Adesso però sento il sangue tornare nel mio corpo”.

I quattro anni di cui Angelina parla sono quelli trascorsi dalla separazione da Brad Pitt ad oggi. Anni durante i quali l’attrice racconta di essersi concentrata sulla sua carriera e sui suoi figli e di non aver potuto “ascoltare” il suo spirito “libero e selvaggio”.
“La parte di noi che è libera, selvaggia, aperta, curiosa può essere chiusa dalla vita. Dal dolore o dal male”, ha raccontato: “I miei figli conoscono il mio vero io e mi hanno aiutato a ritrovarlo e ad abbracciarlo. Hanno vissuto molto. Imparo dalle loro forze. Come genitori, incoraggiamo i nostri figli ad abbracciare tutto ciò che sono… Non possiamo impedire loro di provare dolore, angoscia, dolore fisico e perdita. Ma possiamo insegnare loro a vivere meglio attraverso tali sofferenze”.

Adesso l’attrice sembra sentirsi pronta a dare nuovamente espressione al suo animo e mentre continua la sua lotta per la libertà e l’uguaglianza di genere nel mondo condivide le sue speranze per il nuovo anno: “Il mio sogno per tutti nel 2020 è di ricordare chi sono e di essere chi sono indipendentemente da ciò che potrebbe compromettere la loro capacità di essere liberi” e ha concluso: “Se senti di non vivere pienamente la tua vita, prova a identificare cosa o chi ti impedisce di respirare. Identifica e combatti tutto ciò che ti opprime. Ha molte forme e sarà un lotta diversa per ognuno”.

Laura Chiatti e il sesso dopo la nascita dei figli: «Prima due volte la giorno, poi le cose cambiano…»

Dopo il matrimonio con Marco Bocci e la nascita di due figli, Enea e Pablo, la vita per Laura Chiatti è cambiata molto. L’attrice infatti ospite a “Detto fatto”, condotto da Bianca Guaccero su Rai2, ha parlato dei cambiamenti di “abitudini” dato dall’arrivo dalla prole, anche dal punto di vista del sesso.

Laura-Chiatti

La conduttrice durante la trasmissione infatti ha scherzosamente ricordato alla Chiatti che, in passato, relativamente alla sua vita sessuale aveva fatto sapere di farlo due volte al giorno. Laura, ridendo, ha fatto subito capire che la situazione è mutata con uno “Scordatevelo!”.

L’affermazione in realtà era una battuta, ma Laura ha sottolineato che la frequenza si è molto ridotta, dati gli standard passati: “Vi dirò la verità, era una battuta, fu mal interpretata perché mi chiesero questa cosa ma io risposi: “Molto più di due volte al giorno”… Quando poi ci sono i figli tutto un po’ cambia, diciamo che invece di due al giorno diventano due la settimana, ecco”.

Laura Chiatti, dopo una relazione col cestista Davide Lamma, ha ufficializzato l’amore col collega Marco Bocci: I due si sono sposati il 5 luglio 2014 a Perugia e hanno avuto due figli Enea, nato nel 2015 e Pablo, nato l’anno successivo.

Marica Pellegrinelli in fuga d’amore alle Baleari con Charley

“Sono davvero felice” ha confidato agli amici. E lo si vede. Marica Pellegrinelli ha trascorso un weekend d’amore a Ibiza con il nuovo fidanzato Charley Vezza. Dopo l’addio a Eros Ramazzotti, padre dei suoi due figli, la modella sta vivendo una storia appassionata con un imprenditore che sulla Isla gestisce delle attività. Il prossimo passo sarà la convivenza?

080052887-7a7037e1-bba7-4593-a049-9610b66bbe0a

“Sembrano due adolescenti alla prima cotta” dicono di loro chi li frequenta. Sono inseparabili. Negli scatti pubblicati dal settimanale “Chi”, Marica e Charley sono affiatati e complici. Lei in short e tshirt cerca le mani e la bocca di Vezza che le sta accanto coccolandola e riempiendola di attenzioni. Proprio a Ibiza la coppia era uscita allo scoperto la scorsa estate. Lui è direttore creativo di un locale cool dell’isola e lei è stata contagiata dalla passione per le Baleari.

Con Ramazzotti i rapporti sono rimasti buoni: il cantante ha sempre difeso la ex sin dalle prime fasi della separazione dalle malelingue e ha mantenuto alla modella autista e bodyguard per le uscite milanesi con i figli.

Alena Seredova, i figli a scuola con le maglie stropicciate: «Non c’è niente di male. Stiro meno, sto più tempo con loro»

Alena Seredova e i due figli la mattina del primo giorno di scuola – ormai un mese fa. La mamma dei due ragazzi, nati dal matrimonio con Gigi Buffon, non poteva di certo immaginare che quello scatto buffo pubblicato su Instagram, in cui lei sorride ma i due ragazzi non hanno quella che si definisce una “faccia allegra”, sarebbe diventata oggetto di scandalo per una parte dei suoi follower che di quella immagine hanno notato un unico dettaglio: le magliette di David Lee, 10 anni e Louis Thomas, 12, non sono stirate alla perfezione.

4784322_1034_alena_seredova_figli_magliette_stropicciate (1)

A distanza di tempo da quella foto, in una intervista al Corriere della Sera Alena Seredova torna a quelle magliette non stirate e spiega: «Erano state stirate a fine scuola, a giugno. Infatti, si nota la piega del ferro da stiro sulla manica. Però, erano finite in una scatola per fare spazio nell’armadio ai vestiti delle vacanze e si vede che hanno patito un po’. Comunque, pure se non le avessi stirate, non ci trovo niente di male».

La Seredova è una mamma che lavora e allo stesso tempo si prende cura della famiglia e della casa. Come tantissime altre donne. E rivendica il diritto a non stirare i i vestiti dei figli, piuttosto a dedicare loro attenzione in altri modi: «Sono una mamma che lavora, ho appena lanciato una linea di profumi, ma ho scelto di dedicarmi molto ai figli e di sacrificare qualcosa per loro. Però, non si può far tutto e su qualcosa mollo. Credo che, un giorno, David Lee e Louis Thomas daranno valore a queste cose più che se li avessi fatti uscire inamidati».