Laura Chiatti e il sesso dopo la nascita dei figli: «Prima due volte la giorno, poi le cose cambiano…»

Dopo il matrimonio con Marco Bocci e la nascita di due figli, Enea e Pablo, la vita per Laura Chiatti è cambiata molto. L’attrice infatti ospite a “Detto fatto”, condotto da Bianca Guaccero su Rai2, ha parlato dei cambiamenti di “abitudini” dato dall’arrivo dalla prole, anche dal punto di vista del sesso.

Laura-Chiatti

La conduttrice durante la trasmissione infatti ha scherzosamente ricordato alla Chiatti che, in passato, relativamente alla sua vita sessuale aveva fatto sapere di farlo due volte al giorno. Laura, ridendo, ha fatto subito capire che la situazione è mutata con uno “Scordatevelo!”.

L’affermazione in realtà era una battuta, ma Laura ha sottolineato che la frequenza si è molto ridotta, dati gli standard passati: “Vi dirò la verità, era una battuta, fu mal interpretata perché mi chiesero questa cosa ma io risposi: “Molto più di due volte al giorno”… Quando poi ci sono i figli tutto un po’ cambia, diciamo che invece di due al giorno diventano due la settimana, ecco”.

Laura Chiatti, dopo una relazione col cestista Davide Lamma, ha ufficializzato l’amore col collega Marco Bocci: I due si sono sposati il 5 luglio 2014 a Perugia e hanno avuto due figli Enea, nato nel 2015 e Pablo, nato l’anno successivo.

Marica Pellegrinelli in fuga d’amore alle Baleari con Charley

“Sono davvero felice” ha confidato agli amici. E lo si vede. Marica Pellegrinelli ha trascorso un weekend d’amore a Ibiza con il nuovo fidanzato Charley Vezza. Dopo l’addio a Eros Ramazzotti, padre dei suoi due figli, la modella sta vivendo una storia appassionata con un imprenditore che sulla Isla gestisce delle attività. Il prossimo passo sarà la convivenza?

080052887-7a7037e1-bba7-4593-a049-9610b66bbe0a

“Sembrano due adolescenti alla prima cotta” dicono di loro chi li frequenta. Sono inseparabili. Negli scatti pubblicati dal settimanale “Chi”, Marica e Charley sono affiatati e complici. Lei in short e tshirt cerca le mani e la bocca di Vezza che le sta accanto coccolandola e riempiendola di attenzioni. Proprio a Ibiza la coppia era uscita allo scoperto la scorsa estate. Lui è direttore creativo di un locale cool dell’isola e lei è stata contagiata dalla passione per le Baleari.

Con Ramazzotti i rapporti sono rimasti buoni: il cantante ha sempre difeso la ex sin dalle prime fasi della separazione dalle malelingue e ha mantenuto alla modella autista e bodyguard per le uscite milanesi con i figli.

Alena Seredova, i figli a scuola con le maglie stropicciate: «Non c’è niente di male. Stiro meno, sto più tempo con loro»

Alena Seredova e i due figli la mattina del primo giorno di scuola – ormai un mese fa. La mamma dei due ragazzi, nati dal matrimonio con Gigi Buffon, non poteva di certo immaginare che quello scatto buffo pubblicato su Instagram, in cui lei sorride ma i due ragazzi non hanno quella che si definisce una “faccia allegra”, sarebbe diventata oggetto di scandalo per una parte dei suoi follower che di quella immagine hanno notato un unico dettaglio: le magliette di David Lee, 10 anni e Louis Thomas, 12, non sono stirate alla perfezione.

4784322_1034_alena_seredova_figli_magliette_stropicciate (1)

A distanza di tempo da quella foto, in una intervista al Corriere della Sera Alena Seredova torna a quelle magliette non stirate e spiega: «Erano state stirate a fine scuola, a giugno. Infatti, si nota la piega del ferro da stiro sulla manica. Però, erano finite in una scatola per fare spazio nell’armadio ai vestiti delle vacanze e si vede che hanno patito un po’. Comunque, pure se non le avessi stirate, non ci trovo niente di male».

La Seredova è una mamma che lavora e allo stesso tempo si prende cura della famiglia e della casa. Come tantissime altre donne. E rivendica il diritto a non stirare i i vestiti dei figli, piuttosto a dedicare loro attenzione in altri modi: «Sono una mamma che lavora, ho appena lanciato una linea di profumi, ma ho scelto di dedicarmi molto ai figli e di sacrificare qualcosa per loro. Però, non si può far tutto e su qualcosa mollo. Credo che, un giorno, David Lee e Louis Thomas daranno valore a queste cose più che se li avessi fatti uscire inamidati».

La principessa Haya fugge dal marito sceicco di Dubai e porta i figli con sè: vuole il divorzio

Sale la tensione politica e diplomatica tra Giordania ed Emirati Arabi Uniti a causa di una grave frattura familiare tra la sorella del re giordano Abdallah, la principessa Haya, e suo marito, lo shaykh Muhammad ben Rashid Al Maktum, potente governatore di Dubai e primo ministro degli Emirati. Media panarabi e internazionali danno ampio risalto in queste ore alla notizia della fuga clandestina da Dubai della 45enne principessa Haya e i suoi figli, due figli, Zayed e Jalila, di 7 e 11 anni, prima in Germania e poi a Londra. Prima di lei, era fuggita anche una delle figlie dello sceicco, la principessa Latifa, dopo aver denunciato soprusi e maltrattamenti.

0-sheikh-mohammed-princess-haya--kH8D-U313018965001FF-1224x916@Corriere-Web-Sezioni-593x443

IL 70enne shaykh Ben Rashid ha implicitamente confermato la circostanza pubblicando sul suo profilo Instagram una dura critica alla moglie. Fonti vicine al palazzo reale di Amman affermano che si sta già lavorando per raggiungere un accordo di divorzio che soddisfi le parti, ma il governatore di Dubai chiede apertamente che i figli tornino al suo fianco negli Emirati.

Le fonti citate dai media affermano che Re Abdallah di Giordania ha già dovuto subire forti critiche per le accuse di corruzione che hanno coinvolto un suo influente cognato. Mentre l’emiro di Dubai è accusato da più parti di essere coinvolto nella misteriosa sparizione di una delle sue numerose figlie, Shaykha Latifa, che aveva manifestato dissenso nei confronti dell’autorità del padre.

Il primo a diffondere la notizia della fuga di Haya è stato Emirates Leaks: citando proprie fonti, il sito ha riferito che la principessa sarebbe scappata in Germania con l’aiuto di un diplomatico tedesco. Qui avrebbe chiesto asilo politico alle autorità, che avrebbero subito accolto la domanda e presentato l’istanza di divorzio dal marito. Tuttavia, altre fonti hanno raccontato all’americano Daily Beast che la principessa aveva espresso il desiderio di vivere in Gran Bretagna, dove in realtà avrebbe già trovato rifugio in una località segreta. Le stesse fonti hanno fatto sapere che l’emiro e il principe ereditario di Abu Dhabi, Mohammed bin Zayed, hanno chiesto alle autorità tedesche di riconsegnare la principessa e i due figli agli Emirati, ma Berlino ha respinto la richiesta, negando il rimpatrio forzato.

La decisione avrebbe provocato l’ira dell’emiro e potrebbe portare anche ad una crisi diplomatica tra i due Paesi. La corte reale giordana, dal canto suo, ha evitato con cura di commentare le indiscrezioni ma il quotidiano Al Quds Al Arabi, con sede a Londra, ha scritto che l’emiro di Dubai avrebbe già contattato il re giordano Abdallah per chiedergli di intervenire e riavere così i due figli con sé, accusando la moglie di «tradimento» con tanto di poesia pubblicata sull’account ufficiale di Instagram.

«Hai tradito la cosa più preziosa, ti ho dato fiducia e spazio… il più grande errore che hai fatto è stato quello di mentire», si legge. Dietro la fuga della principessa Haya, la cui ultima presenza in pubblico risale al 20 maggio scorso mentre sui social, dove è molto attiva nelle associazioni umanitarie, non compare da febbraio, ci sarebbero le pressioni esercitate su di lei e la minaccia di isolarla dai figli in seguito ai litigi con il marito. Al-Quds Al-Arabi sottolinea il fatto che la principessa ha evitato di rifugiarsi ad Amman per non mettere in imbarazzo il fratello e il regno hascemita, nella speranza di poter risolvere la questione prima che diventasse di dominio pubblico. Tuttavia, la sua assenza è stata notata alle corse ippiche di Ascot, dove la coppia partecipava ogni anno: nell’edizione che si è appena conclusa, l’emiro si è presentato da solo. Il caso della principessa segue quello della figlia dell’emiro, Latifa, che pure aveva tentato di fuggire da Dubai dopo aver denunciato il padre per le violenze subite con un video postato su YouTube. La giovane è poi sparita nel nulla e si teme possa essere stata rimpatriata con la forza e sottoposta ad altri maltrattamenti.

Mamme vip al mare con i figli: giochi e baci sulla sabbia

Alena Seredova porta i figli nella Grotta Azzurra a Capri e scrive: “Noi” accompagnando la didascalia con un cuoricino. Laura Torrisi si lascia abbracciare dolcemente dalla figlia avuta da Leonardo Pieraccioni.

C_2_fotogallery_3099281_14_image

Federica Nargi, diventata da poco mamma bis, si fa baciare sulle labbra dalla figlia maggiore Sofia, mentre Elena Santarelli in spiaggia con Greta la consola per un pupazzetto momentaneamente perso. Sfoglia la gallery e guarda tutte le mamme vip alle prese con i bimbi sulla sabbia…

“Growing Up Supermodel”, arriva il nuovo reality sui figli di…

Saranno famosi, anzi lo sono già. Da Kaia Gerber, figlia della leggendaria top model Cindy Crawford a Paris Jackson, figlia di Michael Jackson e poi le sorelle Hadid, figlie di Yolanda e Mohamed Hadid, Kendall Jenner, nata da Kris Jenner e Caitlyn Jenner, Sistine Stallone e Sofia Richie. Questi solo alcuni dei protagonisti di “Growing Up Supermodel”, il nuovo reality televisivo made in Usa, che il 15 agosto debutterà sul canale Lifetime.

C_2_fotogallery_3080662_0_image (1)

Belli, intraprendenti e già proiettati nel mondo della moda. Il nuovo reality entra nella vita di giovani modelli e modelle, figli di celebrities del calibro di Lionel Richie o Sylvester Stallone per documentare luci ed ombre del loro percorso artistico nello showbiz&fashion system. Cognomi celebri e una mission comune: uscire dall’influenza dei genitori e farsi valere per i propri meriti. Tra i figli “celebri” anche quelli di Ricky Schroder, Cambrie e Faith Schroder e la figlia del boxer Oscar De La Hoya e di Shanna Moakler, Atiana De La Hoya.
Con i geni dei loro genitori “top” e bellissimi, questi cosiddetti “figli di” sembravano destinati a sicuro successo, ma il DNA spesso determina solo una parte del loro cammino. Questa nuova generazione di “supermodel”, armati di un formidabile codice genetico, deve fare i conti con una realtà in cui spesso il cognome famoso diventa un’arma a doppio taglio. “Growing up Supermodel” segue le loro dinamiche familiari e le loro carriere, tra sogni, speranze e tanto lavoro…

“Vale, ho una richiesta per te”: la proposta indecente a Valentino Rossi in diretta

Divertente siparietto per Valentino Rossi a margine della presentazione ufficiale della Yamaha per il Motomondiale 2017, avvenuta la scorsa settimana a Madrid, presso la sede dello sponsor ufficiale, Movistar. Mentre il ‘Dottore’ presentava le nuovo moto insieme al compagno di scuderia Maverick Viñales, tra i giornalisti presenti c’era anche la divertente Deborah Serendipity, molto nota sui social.

ROSSI-DEBORAH

La donna dice di essere follemente innamorata di Valentino Rossi e in effetti gli fa una proposta coi fiocchi durante un’intervista: «La vita è breve, non sai mai cosa potrebbe accadere, potrei essere la madre dei tuoi figli». Valentino, divertito, risponde così: «Va bene, magari tra due-tre anni».
Quando Deborah fa presente al ‘Dottore’ di avere un amico in comune, Pablo Nieto, lui risponde così: «Se sei sua amica, ho già capito tante cose…». E la risposta della giornalista è: «Oddio, non ce la faccio, mi sta venendo un sacco di caldo». Alla fine tutto si conclude con un paio di baci sulla guancia e una foto ricordo. Valentino Rossi, d’altronde, è molto riservato sulla propria vita privata dopo la fine della storia di quattro anni con Linda Morselli, ora fidanzata con Fernando Alonso. Della ex, il ‘Dottore’ disse: «Lei sì che ha fatto il grande salto dalle moto alla Formula 1».