Download!Download Point responsive WP Theme for FREE!

Gigi Proietti, la vera storia delle ceneri portate in Umbria. La nota congiunta dell’Ama e della famiglia spiega cosa sia successo

gigi-proietti-780x470Nei cimiteri di Roma non c’è posto per Gigi Proietti, scomparso il 2 novembre 2020, nel giorno del suo ottantesimo compleanno. Il suo funerale in diretta televisiva ha commosso tutti i romani e gli italiani, ma spunta adesso il problema della sepoltura. Secondo Repubblica, lo scandalo delle cremazioni e delle sepolture nella Capitale avrebe coinvolto anche l’attore. Ma non è così. Infatti, come specificato da una nota congiunta della famiglia dell’attore e dell’Ama l’urna con le sue ceneri è stata portata fuori regione, non per un disservizio, ma per una precisa decisione.

Infatti, Gigi Proietti riposa accanto a Romano e Giovanna, i suoi genitori, a Porchiano del Monte, una frazione di Amelia. La sistemazione è provvisoria. Le sue ceneri non sono ancora rientrate a Roma e sono in Umbria in attesa di un posto al Verano, il cimitero degli Artisti dove riposano i resti di Vittorio Gassman, Alberto Sordi, Vittorio De Sica, Nino Manfredi, Alberto Sordi tanto per citarne alcuni.

Gigi Proietti la nota congiunta
In una nota congiunta con la famiglia del regista e attore scomparso pochi mesi fa, l’Ama ha fatto sapere che «le operazioni di sepoltura delle spoglie di Gigi Proietti sono seguite in stretto raccordo dalla famiglia Proietti, Ama spa e Roma Capitale secondo le disposizioni della stessa famiglia del grande artista italiano».

«Ama fin da subito si è messa in contatto con la famiglia di Gigi Proietti per assicurarne una degna sepoltura – si legge nella nota -. Già da novembre dello scorso anno, tecnici di Ama-Cimiteri Capitolini, insieme a un rappresentante di Roma Capitale, hanno effettuato una serie di sopralluoghi con i congiunti del grande artista romano in più aree del Cimitero Monumentale del Verano».

«La scorsa settimana i familiari di Gigi Proietti hanno individuato e scelto la soluzione più idonea tra quelle visionate, comunicandola ad Ama e agli uffici preposti di Roma Capitale. La richiesta riguarda la concessione di un’area per cappella da edificare, collocata nella parte nuova del cimitero Verano, vicino al Sacrario Militare», ha spiegato Ama nella nota.

Gigi Proietti, la vera storia delle ceneri portate in Umbria. La nota congiunta dell’Ama e della famiglia spiega cosa sia successoultima modifica: 2021-05-27T10:13:43+02:00da acristina30
Reposta per primo quest’articolo

Add a Comment