Vanessa Hudgens choc sulla pandemia da coronavirus: «È un virus, le persone continueranno a morire»

«Le persone continueranno a morire, è terribile ma inevitabile». Sono state queste le parole choc pronunciate da Vanessa Hudgens, la star di “High School Musical” che ha voluto dire la sua in merito all’emergenza per il Coronavirus.

5118583_1347_vanessa_hudgens_coronavirus-768x421

Mentre tutte le star di Hollywood, e non solo, stanno invitando i followers a rimanere a casa, lei è andata controcorrente e in merito all’ipotesi di estendere la quarantena fino a luglio ha detto: «Mi sembrano un sacco di str**te. È un virus». Poi nelle sue storie di Instagram ha continuato: «Mi dispiace, si tratta di un virus, lo capisco. Lo rispetto, ma al tempo stesso, anche se qualcuno lo prende… Sì, le persone moriranno, ed è terribile ma inevitabile. Non so, forse non dovremmo fare tutto questo».

Immediatamente è stata travolta dalle polemiche ma la Hudgens ha detto di essere stata fraintesa e che la parole sono state usate fuori dal contesto: «Si tratta di un momento folle e sono a casa in isolamento. Quello che spero stiate facendo anche voi, in quarantena e tenendovi al sicuro e in salute». Poi ha aggiustato il tiro: «Non sottovalutate questa situazione, in nessuno modo! Io sono a casa, rimaneteci anche voi».

Lapo Elkann in sedia a rotelle: relax in montagna dopo il terribile incidente a Tel Aviv

Risale a circa un mese fa la grande paura di Lapo Elkann per il grave incidente automobilistico in cui è stato coinvolto mentre era in vacanza a Tel Aviv. Il rampollo di casa Fca è statoportato d’urgenza all’Assuta Hospital in Israele in coma e con varie frature e in seguito, migliorate le condizioni, trasportato in una clinica svizzera.

lapo-elkann_08170747

Ora Lapo sta cominciando a piccolo passi a tornare alla vita di tutti i giorni ed è stato fotografato da “Chi” mentre, complici le feste natalizie, trascorre qualche giorno di vacanza sulle nevi svizzere di St Moritz. Molto dimagrito, è accomagnato da un amico che lo spinge sulla sedia a rotelle e poi lo aiuta ad alzarsi per fare una breve camminata.

Lapo dopo l’incidente è molto cambiato: “Il motivo della mia vitta oggi – ha fatto sapere – è aiutare gli altri e chi ha i miei stessi problemi, ma non i miei stessi mezzi per cercare di uscirne”.