Samantha De Grenet dimagrita in quarantena: «Ma come hai fatto?»

In questi due mesi, molti di noi si sono lasciati andare mettendo su qualche chilo di troppo. Altri, invece, ne hanno approfittato per darsi una regola e, complici i ritmi di vita rallentati, fare ordine nel proprio regime alimentare.

samantha-de-grenet

È il caso, ad esempio, di Samantha De Grenet che ha perso ben 4 chili. Un ottimo risultato che i followers, su Instagram, hanno applaudito; qualcuno chiede anche consigli: “In formissima, come hai fatto?!”; “Bellissima Samantha, come hai fatto a dimagrire così tanto? Potresti darmi qualche consiglio, te ne sarei grata”. A tutti gli utenti Samantha De Grenet dimostra grande disponibilità: spiega di essere dimagrita 4 kg grazie ad una alimentazione sana e all’attività sportiva (“una fatica” aggiunge). Addirittura si rende disponibile a rispondere alle domande dei suoi utenti in privato.

“Le Iene” spogliano in digitale Chiara Ferragni e la mostrano a Fedez: ecco la sua reazione

Come reagireste nel vedere sul web una vostra foto falsa in cui apparite completamente nudi? E’ il fenomeno del deepnude, una tecnica con cui si possono creare facilmente foto o video bufala con il volto di persone (spesso famose) senza veli. “Le Iene” hanno teso una trappola a Fedez, mostrandogli alcune foto modificate della moglie Chiara Ferragni. Il risultato è credibile e anche il rapper ci è cascato.

085907594-be4c1b01-36c2-43b2-940f-2f8a604e2d33

Matteo Viviani incontra Fedez, raccontandogli di avere ricevuto una segnalazione su alcuni scatti porno di sua moglie Chiara. In realtà sono foto della Ferragni in costume, modificati attraverso un programma che permette di ricreare da zero il seno e le parti intime di una persona. Proprio grazie a questa caratteristica il risultato è un’immagine che non sembra affatto un fotomontaggio.

Dopo un attimo di smarrimento il rapper invia le foto alla moglie che lo tranquillizza: “Ho le foto originali in costume, quelle sono photoshoppate”. Rassicurato da Chiara, Fedez però ammette di esserci cascato: “Evidentemente hanno modificato la parte sotto, ma sono fatte veramente bene.

Sul web esistono forum e community specializzate in questo genere di “richieste”, che spesso però coinvolgono anche ignare ragazze minorenni. Fabiana, una maestra delle elementari vittima del deepnude, ha provato a contattare uno di questi siti per rimuovere le sue foto ma non ha ricevuto nessuna risposta.

Ha quindi deciso di sporgere denuncia, ma per lei l’incubo non è ancora finito: “Mi sono sentita come se mi avessero violentata, Finché rimangono in rete sono ovviamente preoccupata, non vado a letto serena”.