Pago perdona Serena Enardu: «Il problema non è quello, ma ritrovare la fiducia»

Pago e Serena Enardu si sono lasciati e il cantante torna sui motivi della separazione. Sebbene l’addio sia stato repentino, Pago fa capire che potrebbe perdonare la sua ex spiegando anche i motivi dell’improvvisa crisi, scoppiata dopo che hanno trascorso insieme la quarantena da coronavirus.

5281949_1546_serena_enardu_pago (1)

La quarantena non è stata semplice da affrontare: “Stare insieme 24 ore su 24 non è facile – ha confessato a “Oggi” in un’intervista – Prima che io prendessi in mano il suo telefono, l’11 maggio scorso, eravamo già in crisi (….) Lei mi aveva dato questa versione: “Ho avuto un flirt con Alessandro (Graziani, il tentatore di Temptation Island vip) ma non è accaduto nulla’. E quindi per mesi mi ha mentito. Eravamo già in crisi, già a fine aprile non ci parlavamo più con il linguaggio dell’amore. Poi in quarantena sono saltati fuori i vecchi problemi e la vecchia rabbia di Serena”.

Nonostante tutto però potrebbe perdonarla. Anche se il vero proprietà da affrontare nella coppia non sembra essere quello: “Perdonarla? Chi può dirlo! Non faccio mai previsioni. Il problema poi non è perdonare ma ritrovare la fiducia. Non lo decidi”.

Clizia Incorvaia senza freni: «La prima notte con Paolo Ciavarro? Un no stop»

Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro si sono finalmente rivisti. I due protagonisti del Grande Fratello Vip sono riusciti a stare insieme dopo la separazione forzata e le polemiche a Live non è la D’Urso. La loro storia d’amore procede a gonfie vele. A dirlo è la stessa influencer siciliana, che parla delle sue aspettative e della prima notte d’amore con Paolo a Giada Di Miceli, nel corso della trasmissione “Non succederà più” su Radio Radio. Ospite del programma, ha raccontato le emozioni che sta vivendo: «Sono felice perché è un momento magico. Stiamo insieme con Paolo e quindi finalmente dopo mesi interminabili. Ecco questo era il giusto finale».

5262194_1149_clizia_incorvaia_paolo_ciavarro_prima_notte_insieme_no_stop_francesco_sarcina

«Non ci vedevamo dal 24 di febbraio – spiega – poi ha fatto questa prigionia forzata per amore, perché doveva farla per forza… era l’unico modo per vedersi, quindi viaggiare per lavoro e fare questa benedetta quarantena. C’è stato questo step, quest’altra prova da superare. Se ci pensi noi non ci vedevamo dal 24 febbraio, io sono andata via con l’eliminazione, poi lui è rimasto ancora fino all’8 aprile. Una volta fuori la pandemia. Non si sapeva come doveva arrivare in Sicilia, poi la quarantena, tutto step by step. È stata una cosa interminabile però ce l’abbiamo fatta. La prima cosa che ha fatto mi ha chiamato subito appena uscito dal programma, 5 minuti dopo mi ha subito chiamato… Sembriamo i protagonisti di quei film apocalittici, mamma mia».

Clizia ha alle spalle il matrimonio con Francesco Sarcina, dal quale ha avuto una figlia. Un passato molto doloroso: «La verità è una: cadi, ti sbucci le ginocchia e ti rialzi più forte di prima. Paolo mi ha fatto ritrovare quella Clizia del liceo, quella che avevo perso. In questi anni ero diventata un po’ più cinica, più sofferente, disillusa. Da persona classico romantica quale sono cresciuta a pane e Catullo avevo dimenticato tutto questo. Lui ha riscoperto quella Clizia ironica, con una sufficiente cultura. Avevo dimenticato quel modo di fare, ero tanto cambiata. Lui col suo modo elegante, gentile, col suo modo di sedurmi non sfacciato, rispettando i miei tempi e mi piaceva che noi c’abbiamo messo un mese prima di darci il primo bacio. Se lui l’avesse fatto prima probabilmente non ci saremmo baciati, quindi avrebbe rovinato tutto. Oggi nessuno più vuole aspettare, tutti bruciano tutto e subito senò ci i provano con un’altra».

Qualche confidenza sulla prima notte d’amore: «Dopo mesi e mesi di attese abbiamo fatto come si dice? Un after, un no stop. Però abbiamo parlato tanto… Io dal primo bacio te lo giuro avevo capito che fra noi c’era una connessione e una chimica pazzesca ed è così. Punto. È alchimia proprio». Eppure a sorpresa i due non vivono nella stessa casa in questo momento: «No, io c’ho la cucciolina, sono soprattutto mamma innanzitutto. È distante da me, ha una casettina, così da dedicarmi in maniera giusta a mia figlia e al mio ragazzo. In questo momento di pandemia stiamo cercando di trasformare questo momento buio per tutti quanti dal punto di vista lavorativo, economico e tutto quanto, stiamo cercando di trasformarlo in un momento di amore. Perché normalmente, effettivamente, non ci saremmo potuti vedere così. Fagocitati da mille impegni lavorativi, dalla vita stessa, non sarebbe stato così e allora sto cercando di vedere la cosa positiva».

La conduttrice ha anche chiesto delle madri di entrambi: «Mia madre deve ancora leggergli la mano a Ciavarro. Mia mamma è un po’ streghetta, una strega bianca. In quel mese di telefonate spesso facevamo i video aperitivi con i nostri genitori, Eleonora e lui. Loro si sono conosciuti, si sono visti. Lei è sempre un po’ una scorpioncina quindi ogni tanto lo punzecchia».

Il suo sogno è infatti quello di avere una famiglia unita: «Io vengo da una famiglia super sicula da questo punto di vista, super unita, i miei cugini sono la famiglia… Quando è finita la mia famiglia è stato un po’ molto pesante per quello. Non riuscivo a rassegnarmi di togliere questo a mia figlia, quindi mi piacerebbe avere un domani una famiglia unita, alternativa, le famiglie allargate sono ormai una realtà». Paolo potrebbe essere l’uomo della sua vita: «L’amore che ti sconvolge l’anima, quello che vorresti che sia per sempre e che profuma di eterno è uno lo penso anch’io. Mi piacerebbe fosse così, adesso dirlo così in radio darebbe troppa sicurezza anche a Ciavarro. Mi piacerebbe che fosse il mio amore eterno. La sofferenza mi ha forgiata, sono una principessa guerriera, non sono una principessa nella torre che aspetta di essere salvata, oggi mi sono salvata da sola e poi ho trovato il principe».

I progetti sul futuro ci sono, anche se i due non vivono nella stessa città: «Ci vedremo ogni weekend… tanto sono tre orette di treno, una di aereo. Poi concili con le cose della vita privata, la piccolina ha anche un papà, un papà che la ama tanto quindi figurati, come dicevo prima si diventa una famiglia allargata. Infatti auguro tanto amore al suo papà, di trovare una bellissima storia d’amore come la mia, mi piacerebbe tanto».

Belen Rodriguez e Stefano De Martino, di nuovo crisi. E rispunta Andrea Iannone: «Nel locale dalla porta secondaria»

E’ di nuovo cisi fra Belen Rodriguez e Stefano De Martino e rispunta il suo ex Andrea Iannone. La coppia, dopo un periodo di crisi, era tornata insieme ma ora i due sono di nuovo distanti, tanto dal punto di vista geografico che da quello sentimentale.

5252659_1039_belen_rodriguez_nuova_casa

A complicare le cose, come fa sapere “Chi”, sarebbero arrivate tanto la quarantena, che con l’unione forzata ha acuito le divergenze, tanto il trasferimento per lavoro di Stefano da Milano a Napoli, dove è pronto a girare la nuova edizione di “Made in sud”. Le chiacchiere che ultimamente circolavano sul web, nate nel momento in cui alcuni follower non hanno visto più la fede nuziale su dito della Rodriguez, quindi sarebbero confermate, così come il ritorno del suo ex Andrea Iannone.

Il pilota non l’avrebbe mai dimenticata e, nonostante la voci di una relazione (regolarmente smentita) con Cristina Buccino, il suo cuore batterebbe ancora proprio per Belen. Il caso vuole che proprio mentre la showgirl era a cena col fratello Jeremias e alcuni amici in un locale di Milano proprio Iannone, che evidentemente aveva saputo da qualche “informatore” della sua presenza, sarebbe entrato nel locale da una porta secondaria per non farsi scoprire dai paparazzi…

Martina Colombari, lo sfogo: «Mi dicono anoressica schifosa»

“Ho molti follower su Instagram e cerco di far vedere una Martina reale. Sui social si lamentano perché sono troppo muscolosa o troppo magra”, Martina Colombari parla del suo rapporto con i social, dove la criticano per il fisico, rimproverandola di essere troppo magra o troppo muscolosa, fino a definirla anoressica schifosa.

martina-colombari-magra-645

Lei non dà il cattivo esempio: “Mi arrabbio molto quando dicono che sono un cattivo esempio per le ragazze – ha fatto sapere in ‘intervista a “I Lunatici”, sulle frequenze di Rai Radio2 – che porto il messaggio della donna anoressica. Non si rendono conto che l’anoressia è una malattia che porta alla morte, è come se mi accusassero di incitare alla magrezza. Le ragazze che soffrono di anoressia e bulimia soffrono per mancanza d’amore, sicurezza, affetto, una violenza subita, un lavoro perso. E quindi mi spiace perché mi incolpano di un qualcosa che io veramente non faccio”.

Ai social servirebbe gentilezza: “Non si rendono conto che con le parole si feriscono le persone. Mi dà molto fastidio. Spesso li lascio perdere, quando però iniziano ad essere pesanti o scrivono cattiverie è giusto rispondergli. Va bene la democrazia, va bene che sei un personaggio pubblico, però c’è differenza tra un commento, una critica, o una minaccia. Bisogna tornare ad avere maniere gentili che ci siamo un po’ dimenticati. Questo fatto che i social ci avvicinano non significa che una pacca sulla spalla è concessa. Ci siamo dimenticati che cos’è l’educazione. Se tu mi incontrassi per casa, avresti il coraggio di dirmi certe cose? Non credo. E allora cosa ti dà il coraggio di dirmi che sono una anoressica schifosa?”.

In quarantena ha avuto la possibilità di trascorrere molto tempo col marito, Billy Costacurta: “Non ci sono stati problemi, tant’è che domenica mio marito è stato fuori tutto il giorno e mi è mancato. Ero in casa da sola ed ero persa, non riconoscevo più la casa, gli spazi, mi sentivo un po’ abbandonata. La quarantena di coppia è andata bene, siamo anche molto bravi nel rispettare gli spazi dell’altro, ci conosciamo talmente bene che capiamo se abbiamo voglia di parlare o viceversa”.

Michelle Hunziker: “Ho pianto per la disperazione, lavorare mi ha aiutato”

In questi mesi di emergenza coronavirus Michelle Hunziker si è sempre divisa tra casa e lavoro. Sta trascorrendo la quarantena nella splendida casa di famiglia a Bergamo con il marito Tomaso Trussardi, le figlie Sole e Celeste dove fino a pochi giorni fa c’erano anche Auora con il fidanzato Goffredo e Sara, la figlia di Pino Daniele e migliore amica di Auri. Ma non ha mai smesso di lavorare, a “Striscia la Notizia”, come racconta a “Tv Sorrisi e Canzoni”.

122434500-6495873d-e36a-4322-9137-dbc97ed926d5

Per Michelle non è stato smepre facile, il lockdown ha messo a dura prova anche lei: “I primi tempi, quando le scuole si stavano preparando all’insegnamento a distanza ho pianto due volte per la disperazione. Non sapevo ove sbattere la testa tra login, password, applicazioni, collegamenti wi-fi che non andavano, stavo per gettare la spugna, poi le cose si sono sistemate”.

Il lavoro l’ha aiutata tantisismo: “Non abbiamo mai lasciato il nostro pubblico. Gli ascolti sono stati ottimi e spesso Striscia è stato anche il programma più visto della giornata. E questo è molto gratificante sia per me sia per Gerry Scotti, per tutta la squadra. Tra me, Gerry e gli operatori c’è grande affiatamento. Ci divertiamo così non avertiamo nemmeno il senso di vuoto dovuto al fatto che il pubblico non è presente in studio”.

Bergamo è stata una delle città più colpite dal coronavirus: “Quando non sapevamo dove mettere i morti e li portavano via con l’esercito mi sono fatta prendere dallo sconforto. Ho fatto un grande lavoro su me stessa per tirarmi su, è stata dura. Conosciamo tante persone che sono in terapia intensiva o che non ce l’hanno fatta”.

Vacchi torna in Italia, gravidanza a Bologna per Sharon Fonseca

Appena hanno potuto sono tornati in Italia dopo una quarantena a cinque stelle trascorsa nella loro villa di Miami. Gianluca Vacchi e Sharon Fonseca hannopreso l’aereo e sono rientrati a Bologna: sarà lì che la modella trascorrerà il tempo che resta della sua dolce attesa. Saliti a bordo si sottopongono a tutte le misure di sicurezza previste, poi si mettono comodi per godersi il lusso del jet privato con cui viaggiano insieme al loro cane Gordo.

095158832-cd101e95-991d-4630-9a38-abffc9d32a09

Appena atterrati è già l’ora del bikini. Gianluca e Sharon in costume posano sorridenti nel giardino della tenuta immersa nel verde dei colli bolognesi, insieme a Gordo. “Noi quattro ci godiamo una bellissima domenica all’Eremita”, scrive l’imprenditore alludendo al bimbo ancora nel grembo della modella.

Anche Sharon non perde tempo e appena sbarcata nella sua nuova residenza apre le danze degli scatti social. “Ancora in jet-lag… Mi sento come se questa volta mi avesse colpito 3 volte più forte. Ma a volte devo ricordare che il mio corpo sta attraversando così tanti cambiamenti ora e devo dargli più tempo ed essere più paziente con me stessa”, confida ai suoi fan. Sotto l’abito morbido il pancino si scorge appena, ma lei si sente già mamma.

L’annuncio della sua gravidanza è arrivato inaspettato dai follower che seguono con entusiasmo la coppia nei suoi siparietti social. Vacchi aveva già confessato in passato di voler presto diventare papà, e Sharon è davvero la sua anima gemella. Ora si apprestano a trascorrere questi mesi totalmente immersi nella natura, nella pace e nella tranquillità… in attesa che arrivi il loro primo figlio a stravolgergli la vita.

Morgan, la frase choc in diretta a Vieni da me. Caterina Balivo allibita: «È disgustoso…»

Morgan, la frase choc in diretta a Vieni da me. Caterina Balivo allibita: «È disgustoso…». Ieri, Morgan è stato ospite in collegamento a Vieni da me per presentare il suo libro La casa gialla. L’artista si è raccontato a tutto tondo, dalla nascita della terza figlia Maria Eco, a nuovi retroscena sulla lite con Bugo a Sanremo.

5231769_1646_morgan_vienidame_caterinabalivo

Sul festival, ecco le sue parole: «Dietro le quinte – racconta Morgan – ho incontrato Fiorello, che mi ha animatamente chiesto cosa stesse succedendo. Il mio problema era rimuovere i fogli che mi incolpavano del casino combinato. Ma in quel momento sul palco c’erano Amadeus e Fiorello che cercavano Bugo. Un assistente li ha nascosti e li ha buttati in un campo di grano. Li abbiamo recuperati nei giorni successivi e li abbiamo venduti all’asta per beneficenza».

Poi, la dichiarazione che fa sobbalzare gli ospiti in studio. «Durante la quarantena – rivela ironico Morgan – mi sono lavato solo due volte…». Caterina Balivo, incredula, commenta: «È disgustoso, la gente sta mangiando a quest’ora…». Morgan rincara la dose: «Non trovo il mio libro, perché l’ho lasciato nel bidet. Non lo uso da un po’…». Risate in studio.