Sanremo 2020, ascolti seconda serata 6 febbraio. Festival record: per Amadeus 53,3% di share

Amadeus ha messo su un Festival di Sanremo da record, e gli ascolti lo premiano: anche nella seconda serata, trasmessa su Rai1 il 5 febbraio, la canzone italiana ha fatto il botto.

La seconda serata di Sanremo 2020 è stata seguita ieri sera da una media di 9.693.000 spettatori, con il 53,3% di share. La media di share supera anche il festival del 2005 condotto da Paolo Bonolis quando la media ponderata della seconda serata fu del 52,8%.

Per trovare una media migliore di una seconda serata del festival bisogna tornare al festival del 1995 condotto da Pippo Baudo. La prima parte della seconda serata del festival, tradizionalmente considerata a rischio di ‘calo fisiologico’ dopo l’apertura, è stata seguita da 12.841.000 spettatori con il 52,5% di share, mentre la seconda parte ha totalizzato 5.451.000 spettatori con il 56,1% di share.

L’anno scorso la media della seconda serata era stata di 9.144.000 spettatori con il 47,3% di share. La prima parte della serata del mercoledì del Balgioni bis era stata vista 10.959.000 spettatori con il 46,4% di share e la seconda parte da 5.260.000 spettatori con il 52% di share.

“Domenica Live”, boom di ascolti: picchi di oltre 3 milioni di spettatori

Nuova domenica sugli scudi per “Domenica Live”. Sul fronte degli ascolti il salotto di Barbara D’Urso stacca nettamente la “Domenica In” di Pippo Baudo con uno share del 17,1% contro l’11,1% e picchi di ascolto di oltre 3 milioni di spettatori. Testa a testa considerando la sovrapposizione con “L’Arena” di Giletti, tallonata con il 14,1% contro il 15,9%.

16830967_1424514364246166_1812553305258622581_n

Risultati che hanno indotto la stessa Barbara D’Urso a festeggiare via Instagram con una foto di felicità e una dida esplicativa. “Buongiorno!! Ieri boom di ascolti per “Domenica Live” ancora una volta programma leader della domenica pomeriggio con picchi superiori al 20% di share e di 3 milioni di spettatori! 7 punti sopra il cielo! Grazieeeeeeeee!! “.
Nella fascia di ascoltatori tra i 15 e i 64 anni, sull’intero pomeriggio “Domenica Live” si aggiudica la contesa con il 13,7% contro l’11,1 della concorrenza. Dove il divario si fa poi evidentissimo è sulla stessa fascia di pubblico, nel periodo di sovrapposizione tra il contenitore di Canale 5 e la “Domenica In” di Baudo: 16,4% di share contro il 7,4%.