Grande Fratello Vip 2020, Licia Nunez dopo il reality: «Sono passata da una reclusione a un’altra. Adesso un figlio»

“Mentre tornavo a casa, appena uscita dalla casa, ho attraversato Roma in macchina. È stato surreale. Ho abbassato il finestrino e non ho sentito alcun rumore: solo un silenzio anomalo”, Lucia Nunez parla del ritorno alla vita reale dopo la sua permanenza all’interno della casa del Grande Fratello Vip 2020.

https___media.gossipblog.it_f_fde_licia_nunez_2020

Fuori dal reality infatti l’attendeva una città molto diversa e naturalmente la fidanzata Barbara: “Oggi la quotidianità è insolita – ha spiegato a “Vanity Fair” – sono passata da una reclusione a un’altra. Appena ho rivisto Barbara l’ho stretta a me per un tempo indefinito. Anche lei indossava una mascherina, ed è stato l’abbraccio più lungo in trentatré mesi di relazione. A noi piace contare i mesi”.

Dopo la reclusione vorrebbe diventare mamma: “Vorrei diventare madre, adesso sono pronta. Quando ho conosciuto Barbara gliel’ho detto subito: “Barbara, tu prendi Licia, ma prendi anche una parte di me che non c’è più, che è rimasta lì in quel mese del 2003”. Lei l’ha capito, come ha capito il mio desiderio di maternità maturato in questi ultimi anni. Mi sono sempre detta che sarei voluta diventare madre se ci fossero state le condizioni giuste. La prima? Avere una relazione solita perché un bambino deve crescere in un ambiente pieno d’amore, indipendentemente se quelle persone che si amano solo due donne, due uomini, un uomo e una donna. Adesso non si può, ma appena il mondo sarà più tranquillo è quello il mio desiderio”.

Giulia De Lellis sta con Damante: le corna sono una verità passata

Una volta che la verità è venuta a galla, Giulia De Lellis non ha più timore di esporsi sul suo ritorno di fiamma con Andrea Damante. Dalla quarantena romantica a Pomezia, insieme a tutta la sua famiglia e al nuovo (o vecchio?) fidanzato, l’influencer rivendica il suo diritto ad essere felice e, soprattutto, quello di fare liberamente le sue scelte. E a chi le punta contro il dito per le sue decisioni giudicate “incoerenti” con le dichiarazioni passate, lei risponde per le rime.083137294-595c7bc9-205f-4696-990e-d5fff16074cd

A scatenare l’ira funesta della De Lellis ci ha pensato Selvaggia Lucarelli, che ha condiviso sulla sua pagina Instagram il titolo di un articolo (non suo) pubblicato dal sito TPI. La tesi, in sostanza, è questa: dopo aver detto peste e corna di Damante, Giulia ci è ricascata di nuovo con tutte le scarpe. L’influencer non ci sta, e decide di rispondere per spiegare la sua versione dei fatti.

Inizia senza giri di parole il messaggio della De Lellis, stanca di vedersi sempre nell’occhio del ciclone. E continua, rivendicando le sue scelte: “Si forse è la storia più vecchia del mondo, o forse è la storia di chi ha trovato un po’ più di coraggio.”

“Non mi giustifico mai, ma a te voglio dire una cosa perché ti stimo e ti faccio molto intelligente: ciò che ho scelto di condividere con tutti non definirlo “fuffa”. Non essere così cinica. “Fuffa “è chi parla senza sapere. Cioè se si vuole dire cose tanto per parlare di questo, ne sto leggendo molte ed è ok”, prosegue Giulia nella sua risposta. “Ma quel libro, è una verità passata, cose che sono riuscita a mettere via aiutando non solo me stessa, ma tantissime altre persone. Ma ciò che è stato resta, da parte, in un libro come in questo caso, o nella mente… Senza sminuire ne ieri e oggi. Ma tranquilli che al massimo mi faccio male io mica voi”, conclude.

Già qualche giorno fa l’ex corteggiatrice aveva risposto via Instagram a chi metteva in dubbio l’amore ritrovato con il dj, sostenendo che la paparazzata del settimanale Chi e la nuova love story fossero solo una trovata di marketing. “Tesoro, parti dal presupposto che io non faccio parte di quelli che si vendono. Ma anche se fossi così disperata, almeno un po’ di blush o un filo di mascara, conoscendomi, non lo avrei messo su? Sembro un cesso dai”, aveva scritto. Quello con Damante è amore vero, assicura Giulia, e le corna sono ormai un ricordo lontano…