Uomini e donne, Costantino Vitagliano e l’incontro con Alessandra Pierelli: «Si, ci siamo rivisti…»

Costantino Vitagliano torna a parlare della sua storica ex, Alessandra Pierelli. I due con la loro storia sono stati grandi protagonisti del programma “Uomini e donne” ma finita la relazione si sono persi di vista anche perché l’ex tronista in quel periodo era molto impegnato: “Avevo altro per la testa: mi sentivo il re del mondo. È andata come doveva andare”.

ales5

Dopo l’addio lui l’ha cercata in occasione di un intervento non andato bene: “I rapporti con Alessandra oggi sono inesistenti, ma senza rancore – ha raccontato a “DiPiù” – Dopo che ci siamo lasciati, io l’ho ricontattata quando è stata male per un intervento chirurgico. Allora stava con un calciatore e non ha voluto parlarmi”.

Lui e Alessandra, sposata con Fabrizio Baldassari e con due figli, Daniel e Liam, si sono poi rivisti senza conseguenze: “Poi, tempo dopo, ci siamo visti, abbiamo parlato, ricordando i vecchi tempi. Ma non è riscattata la scintilla e le nostre strade si sono divise per sempre. So che Alessandra ora è una moglie e mamma felice”.

Wanda Nara, post criptico: «Insegneremo al mondo che cos’è l’amore». Cosa vuol dire? A Roma il tifo giallorosso si scatena

Wanda Nara continua a lanciare messaggi sui social. «Insegneremo al mondo che cos’è l’amore», ha scritto la moglie-agente di Mauro Icardi su Twitter.

3923441_wanda_icardi_lato_b_san_siro

L’ennesimo post criptico di Wanda Nara, che potrebbe riferirsi alla volontà dell’attaccante argentino di rimanere all’Inter nonostante sia fuori dal progetto del club nerazzurro, nonostante il rischio di non giocare. Una scelta dettata, secondo alcune indiscrezioni, anche dal possibile arrivo del sesto figlio per Wanda Nara.

Ma a Roma si è scatenato subito il tifo giallorosso. Wanda Nara chiude il tweet in spagnolo con la parola “amor”, anagramma di Roma. Wanda avrà voluto dire che il marito bomber Mauro Icardi, ormai fuori rosa all’Inter, finirà proprio alla Roma?

Tra la Nargi e Matri la passione brucia a Formentera

Il mare blu di Formentera fa da sfondo al bacio appassionato che si scambiano Federica Nargi e Alessandro Matri. In bikini rosa, l’ex velina avvinghiata al suo compagno mette in mostra un fisico tonico e un lato B perfetto. Tra i due il feeling è alle stelle, e sui social non mancano scatti della coppia felice sotto il sole delle Baleari, tra coccole, abbracci e dediche romantiche.

C_2_fotogallery_3100000_10_image (1)

Nella Isla Bonita insieme alle figlie Sofia e Beatrice, Matri e la Nargi si lasciano andare a tenerezze ed effusioni. Fanno coppia fissa ormai da dieci anni e sembrano innamorati come il primo giorno. Su Instagram si sorridono, si abbracciano e si scambiano dolci messaggi: “Ti odio e poi ti amo e poi ti odio e poi ti… AMOOOOOO”, scrive la Nargi come didascalia di una foto. Matri risponde con uno scatto della famiglia al completo: “Il mio mondo magnifico”, tra un tripudio di cuori.

Londra, la piscina più bella al mondo: a sfioro sul tetto con vista a 360 gradi sullo skyline

I progetti sono pronti: una piscina a sfioro sul tetto con vista a 360 gradi sullo skyline di Londra, la prima del suo genere al mondo. Un bagno da sogno, in una della città più belle al mondo. I progetti, che raffigurano una piscina trasparente aperta agli elementi in cima a un grattacielo di 220 metri, sono stati svelati da Compass Pools. L’azienda ha progettato anche l’edificio sottostante, che sarà caratterizzato da un hotel di lusso che offrirà accesso alla piscina per gli ospiti, come rivela l’Independent.

infinity-london-2_04203840

I nuotatori raggiungeranno la piscina da 600.000 litri, soprannominata Infinity London, tramite una scala a chiocciola rotante. “Abbiamo affrontato alcune sfide tecniche piuttosto importanti per questo edificio, il più importante è come entrare effettivamente in piscina”, ha dichiarato a e-architect.co.uk il progettista e direttore tecnico della piscina di Compass Pool, Alex Kemsley .

“La soluzione si basa sulla porta di un sottomarino, abbinata a una scala a chiocciola rotante che sale dal fondo della piscina quando qualcuno vuole entrare o uscire – l’assoluta novità della progettazione di piscine e edifici . Oltre ai lati, anche il fondo della piscina sarà trasparente, consentendo agli ospiti dell’hotel di guardare in alto e vedere le persone che nuotano sopra di loro.

L’acqua sarà riscaldata in modo sostenibile, utilizzando l’energia di scarto dal sistema di condizionamento d’aria dell’hotel. “Gli architetti vengono spesso da noi per progettare piscine a sfioro sul tetto, ma raramente si può dire la propria in merito al design dell’edificio, perché la piscina è di solito un optional”, ha affermato Kemsley.

Alex, baby calciatore muore ad appena 12 anni: il mondo del calcio è sotto choc

alex parera morto 12 anni calciatore_07121809Il mondo del calcio è sotto choc per la morte di Alex Parera, baby calciatore e capitano dell’Ec Granollers, una squadra catalana di terza divisione: Alex aveva solo 12 anni ed era una colonna dell’under 13 del suo club. La notizia ha sconvolto il calcio spagnolo ed europeo: il ragazzino si era sentito male dopo la notte di Capodanno ed era stato ricoverato in ospedale, ma pochi giorni dopo non ce l’ha fatta.

Negli ultimi giorni tutto il calcio catalano e spagnolo si era stretto intorno alla sua famiglia: ma il giovane cuore di Alex non ha retto. Un dramma che fa tornare alla mente la tragica scomparsa di Davide Astori, meno di un anno fa, quella di Piermario Morosini nel 2012 e l’altra, proprio in Spagna, di Antonio Puerta, protagonista nel Siviglia che vinse la Coppa Uefa nel 2007 e stroncato da un infarto pochi mesi dopo.

«Alex Parera ci ha lasciati stasera. Inviamo le più sincere condoglianze agli amici e alla famiglia in questo momento difficile – si legge in un comunicato ufficiale del club – Capitano, il mondo del calcio ti ricorderà sempre e la tua stella brillerà di luce propria. Addio per sempre, piccolo». Parole che commuovono, nella speranza che si possa fare sempre di più in futuro per evitare tragedie simili tra gli atleti di tutte le età.

Morto Kashoggi, l’uomo più ricco del mondo regalò un diamante a Lory Del Santo per una notte d’amore

Adnan Kashoggi si è spento al St. Thomas’ Hospital di Londra, dopo una lunga degenza. Il 25 luglio avrebbe compiuto 83 anni. Ne dà notizia il suo biografo e amico di lunga data, Roberto Tumbarello. Da alcuni anni, ricorda Tumbarello in una nota, Kashoggi aveva seri problemi cardiaci che lo avevano indotto ad abbandonare l’attività. ssendo gli otto figli economicamente indipendenti, si era ritirato nella residenza di famiglia a Riad, ma trascorreva lunghi periodi di riposo e di cura in Europa.

41506120

L’anno scorso fu colpito da ictus cerebrale che lo aveva costretto sulla sedia a rotelle. Lascia due vedove, sposate con rito musulmano: l’italiana Laura Biancolini, (convertita all’Islam col nome di Lamia, da cui ha avuto il figlio Ali), e l’iraniana Shahpari Zanganeh (che gli ha dato Khamal e Samiha). La prima moglie, l’inglese Sandra Daly (nota come Soraya, da cui ebbe Nabila, Mohamed, Omar, Khaled e Hussein) volle il divorzio quando, nel 1980, Adnan si innamorò di Lamia. Era zio di Dodi Al Fayed, figlio della sorella Samiha, deceduto vent’anni fa nell’incidente parigino assieme a Lady Diana.
Tra le numerose donne di Kashoggi, al di là delle mogli, si annovera anche Lory Del Santo: in cambio di una notte d’amore, la showgirl ricevette in dono un grosso diamante che fu al centro del gossip a lungo. La Del Santo ci tiene a specificare: «Non era un pagamento, era un regalo. Non mi sono mai venduta: però è normale ricevere regali dagli uomini, mi succede da quando ho 16 anni». Adnan Kashoggi era nato alla Mecca dove il padre era medico della famiglia reale saudita. Laureato in Economia alla prestigiosa Stanford University, in California, si rivelò giovanissimo un geniale businessman internazionale. A cavallo degli anni ’70 e ’80 fu considerato l’uomo più ricco del mondo. A partire dalla metà degli anni ’80, a causa di una serie di vicissitudini giudiziarie, i suoi affari ebbero una battuta d’arresto e Kashoggi fu costretto anche a vendere il suo celebre yacht, il Nabila, all’epoca considerato una delle barche più belle del Mediterraneo.

Bimbo nato senza naso muore a 2 anni, la storia del piccolo Eli aveva commosso il mondo

Nato senza naso, la storia di Eli Thompson aveva commosso tutto il mondo. Il piccolo era nato senza cavità nasale e con problemi alla cassa toracica a causa di una rara malattia.

411A3DFF00000578-4571524-image-a-67_1496606513871_05125747

A soli 5 giorni era stato sottoposto a una tracheotomia, aveva problemi nel linguaggio e non era autonomo, ma il suo sorriso e la sua vitalità avevano conquistato tutto il mondo dopo che i suoi genitori avevano raccontato la sua storia su Facebook. Purtroppo però la malattia era tanto rara quanto grave e il bimbo, dopo aver compiuto 2 anni lo scorso marzo, proprio ieri è stato dichiarato morto dai medici. Le sue condizioni, come riporta anche il Daily Mail, erano peggiorate in modo improvviso e dopo essere stato ricoverato allo Springhill Medical Center di Mobile, in Alabama, non ce l’ha fatta. Per tutta la famiglia è stato un dolore atroce a cui si stringono intorno le centinaia di persone che hanno seguito con amore la storia del piccolo Eli.