Tale madre, tale figlia: quando il lato B è una questione di famiglia

Il lato b di Aurora Ramazzotti, che postato su Instagram durante la vacanza in Grecia ha conquistato i fan, non può non ricordare quello di mamma Michelle Hunziker in una pubblicità che l’ha resa celebre (foto, sotto).

4680236_1245_michelle_aurora_hunziker-1

Quella dell’intimo di Roberta resta indimenticabile a distanza di anni, per la precisione 24. Tutto merito di Michelle Hunziker che, da modella agli esordi, posò poco meno che diciassettenne come testimonial del marchio di lingerie, ben prima di diventare la conduttrice di successo amatissima dagli italiani. Italiani che all’epoca restarono stregati da quell’immagine ormai diventata un mito. E ricordiamo che Michelle fu scelta tra 300 modelle.

Non da meno ha riscosso apprezzamenti (e like) il lato b della figlia Aurora. Insomma, è proprio il caso di dirlo: tale madre, tale figlia.

Carabiniere ucciso, la madre di Elder Lee: «Mio figlio è un ragazzo riflessivo, se ha agito così è perchè era terrorizzato»

«Un ragazzo riflessivo, che se ha agito contro qualcuno lo deve aver fatto perché terrorizzato. Un giovane che non prendeva droghe, solo la marijuana, legale nel suo Paese, la California, con la ricetta medica».

4650980_0958_cc_ucciso_elder (1)

Così descrive Finnegan Elder Lee, presunto assassino del vicebrigadiere Mario Cerciello Rega, la madre del ragazzo in una intervista alla Stampa, in cui premette di essere vicina al dolore della moglie del carabiniere. «Siamo tremendamente dispiaciuti. Abbiamo totale fiducia nella giustizia italiana, afferma la donna. Non ho parlato con mio figlio. Mio marito lo vedrà oggi a Roma. Ma non riesco a spiegarmi questa sua reazione. È un ragazzo riflessivo, che ha anche molto sofferto ed è vero che usava la marijuana, che in California è legale e lui la prendeva con la ricetta medica, per alleviare il dolore di una menomazione fisica. Non mi sono mai accorta che usasse altre droghe».

Ha mai notato in suo figlio esplosioni di rabbia improvvisa? «Mai – risponde -. Finn è un ragazzo riflessivo. L’unica spiegazione che posso darmi se davvero risultasse coinvolto in modo diretto in questa tragedia, è che fosse terrorizzato e dunque può aver reagito in modo inconsulto».

Sentita sull’uscio di casa anche dal Corriere della Sera, la madre del ragazzo americano si dice distrutta. «Non posso parlare – aggiunge -, è tutto così precario, stiamo aspettando le indicazioni del Dipartimento di Stato, prima di partire per Roma forse domani o mercoledì».

Meghan Markle incinta di due gemelli? I bookmakers scommettono e il sistema va in tilt

copertinaIl termine della gravidanza di Meghan Markle è previsto per la prossima primavera e la Duchessa di Sussex non riesce più a nascondere le dolci forme sotto gli abiti indossati ai vari eventi in cui è richiesta la sua presenza. In molti però sostengono che Meghan e il principe Harry potrebbero avere due o tre gemelli. Le scommesse del bookmakers sono state così tante da mandare in tilt il sistema.

Occhi puntati, dunque, sul pancione di Meghan Markle, che diventerà madre per la prima volta superati i 35 anni. Sembra, infatti, che dopo questa età sia più probabile partorire dei gemelli. La gravidanza sarà considerata, infatti, “geriatrica”, e le donne che rientrano in questa categoria sono molto più soggette ad avere parti multipli delle mamme più giovani, secondo le stime del servizio sanitario nazionale inglese. Le donne over 35 rilasciano più di un ovulo durante l’ovulazione.

Lo scorso 15 ottobre è stata annunciata la prima gravidanza di Meghan Markle. «Abbiamo dovuto sospendere il gioco perché abbiamo visto un modello quasi identico di puntate prima dell’annuncio. E ora c’è una quantità senza precedenti di scommesse sul parto gemellare. Questa situazione ci ha costretti a chiudere il mercato con il sospetto che fonti bene informate abbiano manipolato il sistema», hanno dichiarato dall’agenzia.

Lo strazio dell’ultima chiamata: «Sto per andare in cielo, vi aiuterò da lì»

CAMPOSAMPIERO (PADOVA) «Miracolo al ventesimo piano», titola The Sun pubblicando le foto sorridenti di Tazmin e Malek Belkadi, sorelline di 6 e 10 anni trovate incredibilmente vive all’ospedale.

2503925_19030588_10213851219342517_803281354093786894_n

Ma la speranza non è riuscita a salire tre rampe di scale più su: mentre la tragica conta delle vittime è arrivata a 17, con il timore che alla fine possa superare perfino quota cento, rimangono nella lista dei dispersi Gloria Trevisan e Marco Gottardi, i giovani fidanzati e architetti veneti che abitavano al ventitreesimo della Grenfell Tower. «Purtroppo non ci sono motivi per sperare che siano ancora vivi», fanno sapere Manuela e Loris, la madre e il padre della 26enne di Camposampiero, straziati dall’ascolto delle cinque drammatiche telefonate ricevute dalla ragazza la notte dell’incendio, con le sue ultime e atroci parole: «Mamma, papà, mi sono resa conto che sto morendo…».
È la lacerante consapevolezza di Gloria, quella che esce dalla memoria del cellulare di Loris Trevisan. Del resto che stesse per morire gliel’ha detto proprio lei, la 26enne che tre mesi fa aveva lasciato il Veneto con i suoi lavoretti precari da 300 euro, per trasferirsi a Londra a vedere riconosciuto il proprio talento con uno stipendio mensile di 1.800 sterline («Ma io dico: come è possibile che in Italia un giovane per lavorare deve andare all’estero?», si indigna il genitore, prendendosela con «lo Stato»).
Soldi con cui sostenere la famiglia, una preoccupazione che ha accompagnato Gloria fino alla fine: «Sto per andare in cielo e da lassù vi aiuterò…».
Mamma e papà con gli occhi guardano sgomenti le immagini del grattacielo inghiottito dal fuoco, mentre con le orecchie ascoltano impotenti l’addio alla vita della loro figlia: «Grazie per quello che avete fatto per me…».
C’è solo amore, negli ultimi pensieri di Gloria.

“Vale, ho una richiesta per te”: la proposta indecente a Valentino Rossi in diretta

Divertente siparietto per Valentino Rossi a margine della presentazione ufficiale della Yamaha per il Motomondiale 2017, avvenuta la scorsa settimana a Madrid, presso la sede dello sponsor ufficiale, Movistar. Mentre il ‘Dottore’ presentava le nuovo moto insieme al compagno di scuderia Maverick Viñales, tra i giornalisti presenti c’era anche la divertente Deborah Serendipity, molto nota sui social.

ROSSI-DEBORAH

La donna dice di essere follemente innamorata di Valentino Rossi e in effetti gli fa una proposta coi fiocchi durante un’intervista: «La vita è breve, non sai mai cosa potrebbe accadere, potrei essere la madre dei tuoi figli». Valentino, divertito, risponde così: «Va bene, magari tra due-tre anni».
Quando Deborah fa presente al ‘Dottore’ di avere un amico in comune, Pablo Nieto, lui risponde così: «Se sei sua amica, ho già capito tante cose…». E la risposta della giornalista è: «Oddio, non ce la faccio, mi sta venendo un sacco di caldo». Alla fine tutto si conclude con un paio di baci sulla guancia e una foto ricordo. Valentino Rossi, d’altronde, è molto riservato sulla propria vita privata dopo la fine della storia di quattro anni con Linda Morselli, ora fidanzata con Fernando Alonso. Della ex, il ‘Dottore’ disse: «Lei sì che ha fatto il grande salto dalle moto alla Formula 1».