Clizia dopo la squalifica: “Ho vinto comunque grazie a Paolo”

“Io ho vinto grazie a te”. Le parole di Clizia Incorvaia commuovono Paolo. Dopo la squalifica per le frasi su Buscetta l’influencer ripercorre le sue settimane nella Casa del “Grande Fratello Vip”.

clinzia-768x490

Ma ha qualcosa da dire soprattutto a Ciavarro: “Accetto di bere con te le due birrette a Fregene, avevo sempre detto che ti avrei fatto sapere…”, gli dice in lacrime.

“E’ un epilogo strano – prosegue Clizia – il mio cuore ha ripreso a battere e non credevo che fosse più possibile”. La risposta di Paolo non si fa attendere: “E’ così anche per me”. A questo punto Alfonso Signorini chiede: “C’è un futuro fuori da qui?”. Ciavarro non ha dubbi: “Assolutamente sì”.

Mariana Aresta del Collegio cacciata di casa perché lesbica: «Mi hanno detto che non sono normale»

«Possono dei genitori abbandonare un figlio? Mi hanno detto di nuovo che me ne devo andare di casa perché non sono normale. Non so più cosa fare, aiuto». È lo sfogo social di Mariana Aresta che su Instagram ha dichiarato di esser stata cacciata di casa dai genitori perché lesbica. A scatenare il tutto sarebbe stata la foto insieme alla fidanzata pubblicata sul suo profilo social.

11

«Ogni volta che insultate i vostri genitori – scrive nelle stories di Instagram pubblicando foto in lacrime – ricordatevi che io farei di tutto per avere una famiglia. Posso avere fama, autostima, tutto quello che volete, ma non ho mai avuto una famiglia». Poi la risposta al papà, che secondo le accusa di Mariana Aresta sarebbe il responsabile di quanto accaduto: «Messaggio a mio padre: io me ne vado di casa visto che mi ci hai cacciata ma questa foto innocua non se ne va da questo profilo».

La giovane difende invece la mamma: «Visto che ho notato molta poca chiarezza nei fatti che ho esposto in un momento di super panico – aggiunge Mariana Aresta – ci tengo a precisare che mi è venuta contro tutta la famiglia eccetto mia madre che riteneva che avrei potuto evitare tutto questo non postando quella foto, ma che è comunque rimasta dalla mia parte, pertanto anche lei è stata “cacciata” di casa».

Diana Del Bufalo in lacrime: «Assecondo i momenti di sconforto». E Paolo Ruffini rompe il silenzio

«Assecondo i momenti di sconforto», si legge sotto le lacrime che le rigano il volto. E in un post precedente aveva parlato dell’importanza della psicoterapia: «Non sto passando un periodo facile. Sto diventando grande, più saggia, più consapevole e sveglia. Mi accorgo di quanto la vita sia scivolosa e di quanto io sia impreparata ad accoglierla. Se state passando un periodo di cambiamento, di confusione, di tristezza o di rancore, andate da qualcuno… La psicoterapia è magica, non è per i matti. È un percorso di allineamento con se stessi stupendo».

Diana-Del-Bufalo-Paolo-Ruffini-e1574345496534

In molti a questo punto si sono chiesti se il suo umore sia dovuto a una crisi della storia d’amore con Paolo Ruffini. I due non si vedono insieme da un po’, però lui continua a mettere like ai post di lei. A “Novella2000” l’attore ha dichiarato: «Diana è una ragazza fantastica, stiamo bene insieme. Però a volte viviamo alti e bassi come tutte le coppie: ci sono momenti difficili e momenti belli… Si vive un po’ alla giornata in questo senso, senza fare progetti. È un momento un po’ down. Passerà».

«Io sono come voi… fragile… non vi aspettate troppo da voi stessi ma esigete la felicità più spietata! Perdonate il prossimo, lasciate andare, non vi fa bene tenervi il risentimento e non serve a niente. Si va avanti, più forti di prima», aveva detto Diana.

Amanda Knox torna in Italia, Raffaele Sollecito: «Si è comportata da bambina»

È un uomo adulto ormai, ma gli anni passati in carcere non potrà mai dimenticarli. Per questo Raffaele Sollecito si mostra stizzito quando gli viene chiesto di Amanda Knox. Il giovane che era stato processato per l’omicidio di Meredith Kercher – il noto delitto di Perugia – è stato intervistato da Video News in concomitanza con il ritorno dell’americana.

AmandaRaffaele2

A Pomeriggio 5 vengono mostrati stralci dell’intervista. Ancora una volta Sollecito ricorda che la relazione con Amanda Knox era una semplice frequentazione tra due persone che avevano vent’anni. «Una piacevole conoscenza che ha avuto il suo periodo», spiega Sollecito. E poi riguardo alla vicenda processuale sottolinea ferocemente: «Lei ha fatto un sacco di stupidaggini in questura. Si è comportata da bambina. L’errore ci sta per una ragazza di vent’anni, ma per gli addetti ai lavori no».

Amanda Knox è stata ospite del Festival di giustizia penale a Modena e ha ascoltato gli interventi di Peter Pringle, irlandese che ha trascorso 14 anni nel braccio della morte accusato di un omicidio dal quale poi è stato scagionato, e di Angelo Massaro, tarantino assolto – e scarcerato – dopo una condanna per omicidio. Dal palco del Forum Monzani, Pringle e Massaro hanno portato le loro testimonianze. Amanda Knox, seduta in platea accanto al fidanzato Christopher Robinson, ha chiesto un fazzoletto e si è asciugata lacrime, visibilmente commossa.

Federica Panicucci in lacrime per la nonna e “sgrida” Costanzo

C_2_articolo_3177695_upiImageppAl “Maurizio Costanzo Show” si parla di bilanci e Federica Panicucci ammette di farne parecchi, soprattutto nell’ultimo periodo. La conduttrice si ferma spesso ad analizzare la sua vita, ma quando si parla di affetti vincono le emozioni. “E’ la vita che raccontavi a nonna Chiarina?” le chiede Costanzo e lei non riesce a trattenere le lacrime. “Mi hai fatto commuovere, ma si può?” lo sgrida Federica.

“Hai nominato una nonna speciale. Sì, è la vita che raccontavo a lei” ha risposto la Panicucci, con le lacrime agli occhi. Anche gli altri ospiti sono piacevolmente colpiti nello scoprire questo lato così tenero della conduttrice: “Vedere la Panicucci così emozionata è bello. Non l’abbiamo mai vista così, quindi ci piacerebbe conoscere qualcosa di più di nonna”. Lei però non riesce a parlare per colpa dell’emozione e i suoi occhi lucidi valgono più di mille parole.

Valentina Vignali in lacrime: “È il momento più brutto della mia vita, più brutto di quando mi hanno detto che avevo il cancro”

“È il momento più brutto della mia vita, più brutto di quel pomeriggio quando mi hanno detto che avevo il cancro. Ti amerò per sempre e lo sai. Sarai sempre un ricordo che in un posto affollato con la testa tra le nuvole mi strapperà un sorriso. Sei stato l’unico che mi ha fatto veramente battere il cuore dal primo secondo che mi hai guardata”.

1-valentina-vignali-e-stefano-laudoni-si-sono-lasciati-video-3

Queste le struggenti parole parole dedicate da Valentina Vignali a Stefano Laudato, oramai il suo ex fidanzato, con un post su Instagram. La Laudato poi in una Instagram story è scoppiata in lacrime davanti alla telecamera, come si può vedere nel video.
Il messaggio, che accompagna una romantica foto dei due, continua : “Quella sera in mezzo alla gente si è fermata la musica, eravamo solo io e te. Eri l’unico per cui valeva la pena guidare 7 ore per vederti 5 minuti alla fine di una partita. L’unico per cui valeva fare 3 o 4 traloschi l’anno. Ti ricordi quando dopo due mesi che stavamo insieme ti sei tatuato “finché morte non ci separi?”. Siamo andati oltre il tempo e le distanze, contro i giudizi, contro le famiglie, contro tutti. Io e te. Poi mi hai ferita, tradito la mia fiducia, umiliata, ingannata e non so se riuscirò mai più a credere alle parole di un uomo. Eri tutto quello che volevo, l’uomo della mia vita, quello che sognavo da bambina. Hai buttato tutto, così senza una ragione. Avrei voluto una fine decorosa per questo amore immenso ma così non è stato. L’hai voluto tu. Non riesco ad augurarti del male anche dopo quello che hai fatto a me. Ciao Ste”.

Selfie. Stefano parla del figlio, Belen si commuove: ecco cosa ha detto

La storia di Lorenzo, ventenne che ha sempre sofferto per un difetto all’occhio risolto grazie al mentore Stefano De Martino, ha commosso tutti, soprattutto per le parole che Stefano ha voluto dire a Lorenzo sul rapporto con il padre.

41324166 (1)

La grande sensibilità dimostrata dal ballerino e quello che ha detto su suo figlio Santiago hanno commosso il pubblico e anche Belen Rodriguez.
Non perdete altro tempo. Nella mia vita il rapporto più bello che ho è quello con mio figlio, che è una cosa che mi riempie la vita tutti i giorni. Fare il padre e la madre non è semplice, molte volte uno dei due deve essere quello un po’ più duro, però non può non amarti. Sono sicuro che tuo padre ti ama tanto, dovete solo trovare la via giusta per condividere tutto e recuperare il tempo che avete perso.
Le lacrime in studio scendono copiose, ma anche Belen dalla sua saletta del trucco viene pizzicata dalle telecamere con gli occhi lucidi, visibilmente toccata dalle parole dell’ex marito sull’essere genitori e su suo figlio. La coppia non ha solo seppellito l’ascia di guerra, ma può anche permettersi senza timore di esternare il dispiacere per la fine di una relazione dolorosa per tutti, ma soprattutto per il figlio.