Alba Parietti contro i tamponi a chi rientra dalle vacanze all’estero: «Così ci obbligano a rimanere in Italia»

«Trovo assurdo che in alcune regioni si obblighi la gente che rientra dalle vacanze all’estero a farsi la quarantena! – prosegue la Parietti – Come fa a lavorare? A me sembra che utilizzando queste modalità si voglia dire agli italiani: “Non uscite da qua”. Allora mi domando: perché sugli aerei non c’è nessun tipo di distanziamenti?. Poi vorrei capire, come faranno a testare aerei con 150 persone?». «Non c’erano i test prima quando la gente era a casa con 39 e mezzo di febbre e ora improvvisamente li hanno per interi aerei? -si chiede la Parietti- Secondo me questa cosa dovrebbe essere fatta con un pò più di logica, misurate la febbre, prendere un pò di gente a campione ad esempio, ma non così».

Parietti: «Ho dovuto anticipare il mio rientro in Italia»

«Ora se uno sta per partire per Ibiza o la Grecia ovviamente non parte più. Avevo molti amici che dovevano venire qui e hanno disdetto tutto -racconta la showgirl – Io appena ho letto la notizia ho deciso di anticipare il mio rientro in Italia di 15 giorni per evitare di finire in quarantena e non poter lavorare perché basta che sul mio volo ci sia una persona positiva che rischio di essere messa anche io 15 a giorni a casa nonostante sia ormai immune (la showgirl si è sottoposta al test sierologico ed aveva gli anticorpi, ndr)». «A Ibiza non ci sono le discoteche – sottolinea la Parietti – alle due di notte chiudono tutto, tutti per strada girano con la mascherina altrimenti si beccano una multa di 100 euro. Io vengo da anni qui perché ho una casa di proprietà e sto con gente e amici che conosco e di cui mi fido. E nonostante questo -conclude- sono stata insultata perché sono venuta a casa mia!».

 

Angelina Jolie si mette “a nudo”… anima e corpo: “Vorrei vivere all’estero, ma devo restare dove sta Brad Pitt”

Angelina Jolie si mette a nudo, per una serie di scatti sensuali per il fotografo Sølve Sundsbø e in un’intervista nel numero di dicembre di Harper’s Bazaar. L’attrice parla soprattutto dei figli, degli ultimi difficili anni dopo la separazione da Brad Pitt e del suo impegno sociale: “Voglio che i miei figli crescano nel mondo. Mi piacerebbe vivere all’estero e lo farò non appena avranno 18 anni. Adesso devo restare dove il loro padre sceglie di vivere…”.

092207657-e6b9ee50-b795-45f0-8170-1dc154bb924d

Coperta solo da un velo trasparente bianco la star di “Malficent” è più bella e sensuale che mai e sembra rinata: “Il mio corpo ha attraversato molto negli ultimi dieci anni, in particolare negli ultimi quattro e ho cicatrici sia visibili che invisibili da mostrare”, ha detto: “Quelle invisibili sono le più difficili da guarire. La vita a volte fa molti giri. A volte ti fai male e vedi quelli che ami soffrire… Adesso però sento il sangue tornare nel mio corpo”.

I quattro anni di cui Angelina parla sono quelli trascorsi dalla separazione da Brad Pitt ad oggi. Anni durante i quali l’attrice racconta di essersi concentrata sulla sua carriera e sui suoi figli e di non aver potuto “ascoltare” il suo spirito “libero e selvaggio”.
“La parte di noi che è libera, selvaggia, aperta, curiosa può essere chiusa dalla vita. Dal dolore o dal male”, ha raccontato: “I miei figli conoscono il mio vero io e mi hanno aiutato a ritrovarlo e ad abbracciarlo. Hanno vissuto molto. Imparo dalle loro forze. Come genitori, incoraggiamo i nostri figli ad abbracciare tutto ciò che sono… Non possiamo impedire loro di provare dolore, angoscia, dolore fisico e perdita. Ma possiamo insegnare loro a vivere meglio attraverso tali sofferenze”.

Adesso l’attrice sembra sentirsi pronta a dare nuovamente espressione al suo animo e mentre continua la sua lotta per la libertà e l’uguaglianza di genere nel mondo condivide le sue speranze per il nuovo anno: “Il mio sogno per tutti nel 2020 è di ricordare chi sono e di essere chi sono indipendentemente da ciò che potrebbe compromettere la loro capacità di essere liberi” e ha concluso: “Se senti di non vivere pienamente la tua vita, prova a identificare cosa o chi ti impedisce di respirare. Identifica e combatti tutto ciò che ti opprime. Ha molte forme e sarà un lotta diversa per ognuno”.

Maurizio Costanzo contro Belen: “Se ne vada all’estero e non rompa più”

Duro attacco di Maurizio Costanzo a Belen Rodriguez. «Personalmente consiglio a Belen di trasferirsi all’estero e di togliere il disturbo, di non romperci più le scatole. Non è che ogni due minuti possiamo discutere degli amori di Belen: chi se ne importa?».

Foto  Stefano Colarieti / LaPresse Spettacolo  Roma,26.05.2016, Studi de Paolis, registrazione 4 puntata del 'Maurizio Costanzo Show' nella foto:  ph Stefano Colarieti / LaPresse entertainment Rome, 26.05.2016 De Paolis Studios, 4th 'Maurizio Costanzo Show' in the picture:

Il re dei talk show si è espresso in merito alle vicende amorose della Rodriguez prendendo le parti di Stefano De Martino: «E comunque noi ci sentiamo più vicini a Stefano. Stefano De Martino è dotato di grande umiltà e per questo Maria lo stima molto. Non è per lei un figlio artistico, però gli sta dando ruoli sempre più importanti. Stefano del resto non è solo un ballerino, ha altre capacità perché è una persona fedele e appassionata». Sul settimanale “Nuovo” Costanzo si lascia andare a confidenze ammettendo che la stessa moglie, Maria De Filippi, sostiene Stefano e che tra lei e Belen i rapporti non siano poi così idilliaci. Costanzo specifica che Maria apprezzi l’argentina per le capacità professionali ma non sia entusiasta del suo divismo.

Belen sconosciuta all’estero: “La modella che bacia il figlio con la lingua”

Belen Rodriguez ha attirato l’attenzione e le critiche dei media britannici per il modo in
cui bacia il figlio Santiago. Il video che mostra la lingua aveva suscitato polemiche anche in Italia. Il Daily Mail però parla della showgirl argentina come di una modella di Play. boy. Il caso Belen-Santiago, dunque, non è passato inosservato neanche all’estero tanto che il Daily Mail, riportando la notizia, definisce il gesto “inappropriato”.

2217360_belen_daily

Il tabloid la definisce erroneamente “una modella di Playboy”, rivista per cui Belen ha posato nel lontano 2009. Nell’articolo non c’è alcun riferimento alla sua carriera televisiva e alla sua popolarità, ma solo un excursus sulla sua vita sentimentale: Marco Borriello, Fabrizio Corona e Stefano De Martino.
L’opinione pubblica britannica si è divisa in chi la difende e chi la giudica male. In alcuni commenti c’è scritto: “A prescindere dal fatto che sia la madre, è un comportamento disgustoso!”; “Povero bambino, ora sarà senza dubbio insultato e bullizzato grazie a questa madre disgustosa”; “Nauseante, se qualcuno la pensa diversamente è un pervertito”.