Anziano chiama in lacrime la polizia: «Non ho soldi, non mangio da 5 giorni». La volante arriva con la spesa

Una storia che ha colpito una comunità intera. Compresa quella dei social. Attraverso un post su Facebook, la polizia di Agrigento ha raccontato la vicenda che ha coinvolto un anziano residente nella città siciliana. «Aiutatemi, sono senza soldi e non mangio da 5 giorni». Una telefonata al 113 che ha svelato un’emergenza particolare.

anziano

E la volante giunta sul posto si è resa conto immediatamente della situazione: «L’uomo aveva raccontato in lacrime all’operatore che da cinque giorni non mangiava perché non aveva denaro. Gli agenti sono arrivati nella sua abitazione portando beni di prima necessità per l’uomo e un po’ di affetto e amicizia». La storia è stata segnalata ai servizi sociali che ora si prenderanno cura dell’anziano.

Gaia Bianchi nella bufera: «Con discoteche chiuse non vado più a scuola». La risposta di Tommaso Zorzi è epica

Discoteche chiuse, la TikToker Gaia Bianchi nella bufera «Non vado più a scuola». La risposta di Tommaso Zorzi è epica. Con oltre 1 milione di follower la Bianchi, che ha solo 16 anni, torna nell’occhio del ciclone dopo le sue dichiarazioni sulle storie di Instagram, salvo poi far marcia indietro. Troppo tardi.

5408985_1516_gaia_bianchi_bufera_discoteche_tomaso_zorzi

Gaia Bianchi è una TikToker di 16 anni molto seguita sui social. Lo scorso aprile era finita nella bufera per aver violato la quarantena ed essere andata ad una festa a casa di amici in piena emergenza Covid. La giovane milanese è finita nuovamente sotto l’occhio del ciclone dopo che sulle sue storie Instagram ha così commentato la chiusura delle discoteche da parte del governo: «Se chiudete le discoteche io non vado a scuola». Dichiarazioni che sono esplose sul web e mandto in tendenza l’hashtag #GaiaBianchiisOverParty. A rispondere in modo ironico e divertente ci ha pensato un altro influencer e prossimo probabile concorrente del Grande Fratello Vip Tommaso Zorzi: «Se queste sono le premesse mi viene da piangere. Comunque parlando della signorina in questione non mi sembra che il tuo banco avesse i solchi per quanto tu sia stata china sopra a leggere i libri, quindi non mi preoccuperei». La Bianchi ha fatto delle nuove storie per rispondere alla valanga di insulti che ha ricevuto cercano di spiegare meglio il suo punto di vista e dichiarando di essere stata fraintesa: «Vogliono dare la colpa a noi ragazzi , ma il problema è questa governo di m**a, perchè lo sapevano che a ferragosto ci sarebbe stata gente».

La figlia di Sergio Mattarella in barca con la famiglia

Vacanze romane per Sergio Mattarella e relax a Pantelleria per la figlia Laura. Al mare con gli amici la figlia del Presidente della Repubblica si rilassa e sfoggia un bel bikini rosso. A 51 anni, a bordo di un gommone con i tre figli Manfredi, 24 anni, Maria Chiara, 21, e Costanza, 17, e il marito Cosimo Comella, è davvero in forma come mostrano le immagini del settimanale Chi.

065431132-3865131e-14ad-4ad3-82a4-4dc978bb37e0

Il Presidente ha scelto di restare a Roma quest’anno per evitare complicazioni dovute all’emergenza coronavirus (gli spostamenti, la scorta, le mascherine,…), trascorrerà soltanto pochi giorni a Palermo. Laura Mattarella invece ama rilassarsi nella sua Sicilia e, ospite di amici, gongola sul gommone al largo di Pantelleria.

Elegante e semplice, Laura Mattarella ha scelto di indossare un bikini a triangolo rosso per la gita in mare. Accanto a lei le due figlie prendono il sole, prima di un rigenerante bagno tra le acque limpide del Mediterraneo.

Massimo Giletti sotto scorta: «Minacce da un boss mafioso dopo una puntata di Non è l’Arena»

Il conduttore Massimo Giletti vive sotto scorta da un paio di settimane, per via delle minacce rivolte allo stesso Giletti dal boss Filippo Graviano, intercettato in carcere dopo l’uscita dalla detenzione di 300 mafiosi a causa dell’emergenza coronavirus. Nel mirino, in particolare, la puntata del 10 maggio in cui il conduttore lesse i nomi dei detenuti usciti di prigione.

5397426_1238_massimo_giletti_scorta_mafia_boss (1)

La notizia, lanciata dal sito Antimafia Duemila e rimbalzata in rete, è stata confermata dallo stesso giornalista, conduttore di Non è l’Arena su La7, al sito del Corriere della Sera: «Sono molto dispiaciuto e non posso dire molto. È obbligatorio, non posso sottrarmi». «Massimo Giletti sotto scorta è un pessimo segnale», commenta oggi su Twitter il direttore di La7, Andrea Salerno. «Continuare ad andare in onda con il proprio lavoro, la migliore risposta», conclude.

Delle minacce di Graviano, contenute nel libro di Lirio Abbate ‘U siccu’, Giletti era venuto a sapere dalle colonne di Repubblica soltanto a luglio: «Non mi pare proprio normale – aveva dichiarato in un’intervista al Corriere – che io non ne abbia saputo nulla. In questa storia quello che pesa è per l’ennesima volta il silenzio delle istituzioni competenti». Al conduttore era arrivata la solidarietà del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede.

Lucia Azzolina, ministro in bikini: relax in spiaggia a Sperlonga

Lucia Azzolina ministro in bikini. Lucia Azzolina, titolare del ministero dell’Istruzione, è stata sorpresa mentre si prende un pausa sotto al sole, trascorrendo una giornata al mare.

5336730_1625_lucia_azzolina

Le polemiche per lei in questo momento non mancano, dato che è impegnata nel piano di riapertura delle scuole dopo l’emergenza coronavirus, che partiranno il prossimo 14 settembre e che coinvolgerà oltre 8 milioni di studenti.

Smessi per un attimo i panni istituzionali la Azzolina, 37 anni, ha passato una giornata sulle spiagge di Sperlonga, a Latina. Bikini blu e smalto rosso, il ministro grillino, con aria preoccupata, è stato fotografato da “Diva e donna” mentre si riposa sul lettino e poi, per rinfrescarsi, si tuffa in mare.

E’ senza accompagnatori ma pronta ad aspettarla sotto al suo ombrellone c’è il pranzo, rigorosamente dietetico fra acqua e insalatina…

Diego Maradona preoccupa i fan: si abbassa i pantaloni e balla, ma non riesce a parlare

Un video che ha suscitato molta delusione e una ancora maggiore preoccupazione tra i fan di Diego Armando Maradona. A 34 anni esatti di distanza dagli storici gol all’Inghilterra nel Mondiale di Messico ’86, un filmato dell’ex Pibe de Oro è diventato virale sui social, suscitando una forte apprensione tra tutti i fan dell’ex fuoriclasse del Napoli e della nazionale argentina.

5304567_1123_diego_maradona_viola_lockdown_balla_festa_non_riesce_parlare

In Argentina, la situazione del coronavirus è di piena emergenza ed è ancora in vigore il lockdown decretato dalle autorità. Nonostante questo, Diego Maradona, attuale allenatore del Gimnasia La Plata, si era riunito in una casa insieme ad alcuni amici e alla sua ex compagna, Veronica Ojeda. I due si concedono un ballo ma a preoccupare non poco è lo stato di salute, fisica e mentale, dell’ex fuoriclasse argentino.

Diego Maradona, infatti, ancora una volta mostra difficoltà a parlare e, durante il ballo del ‘Bombón Asesino’, si abbassa i pantaloni e le mutande, mostrando le natiche a chi stava girando il video. Anche i più grandi fan di Maradona sono rimasti delusi e preoccupati da quanto immortalato da uno dei presenti alla festa. «È tutto grottesco e terrificante: una volta ci davi gol e felicità, ora proviamo solo vergogna» – si legge tra i commenti sui social – «Questo video dovrebbero vederlo tutti i giovani: quello che è stato il più grande calciatore della storia, oggi è uno straccio umano che non riesce neanche a parlare, dopo tanti anni di consumo di droghe pesanti e alcol».

Stefano De Martino torna con Made in Sud e fa una scelta per Belen e Santiago: «Spero che le persone capiscano»

Stefano De Martino torna con Made in Sud e a Tv Sorrisi fa una rivelazione su Belen. Stefano De Martino ormai volto di punta di Rai2 e nuovo show man amatissimo delle reti Rai è pronto nel tornare con la conduzione di “Made in Sud”, al settimanle oggi in edicola racconta tutte le novità dello show e fa un gesto inaspettato ma che ancora una volta gli fa onore.

stefano de martino_02114602

L’emergenza nazionale legata al Covid19 ha rovinato i piani di tutti, anche della televisione, facendo posticipare di mesi le partenze e gli attesi debutti del piccolo schermo.
Oggi, grazie alla Fase2 ed il ritorno alla quasi vita normale, tornano alcuni primi appuntamenti attesi della stagione televisiva.
Stefano De Martino ormai volto di punta di Rai2 e nuovo show man amatissimo delle reti Rai è pronto nel tornare con la conduzione di “Made in Sud” con la speranza di regalare quella normalità tanto desiderata dagli italiani.
Intervistato da ’TvSorrisi’ da oggi in edicola, De Martino si racconta e dichiara: «Andremo in onda senza pubblico in studio. Poi avremo un occhio per i temi d’attualità, ma nel rispetto dei tristi eventi che abbiamo vissuto durante la pandemia. Sul palco saremo un metro e mezzo di distanza, sono bandite strette di mano. Molte gag che si basavano sul contatto fisico, sono state riscritte…». De Martino non fa cenno al gossip apparendo elegante nel rispetto in primis di se stesso e poi senza dubbio nei confronti di Belen e soprattutto in protezione di suo figlio Santiago. Così alla soglia dei 30 anni dichiara: «Sono consapevole del fatto che finora la mia vita privata sia stata parte integrante di quella pubblica e spero che le persone comprendano e mi perdonino se oggi, forse anche per l’età, preferisco che quella parte rimanga appunto privata».