Affari Tuoi. Melissa Satta, la frecciata in diretta all’ex marito Boateng. Carlo Conti reagisce così

Affari Tuoi. Melissa Satta, la frecciatina in diretta all’ex marito Boateng. Carlo Conti reagisce così. Stasera, in onda su Rai1, il programma dedicato ai futuri sposi condotto da Carlo Conti. Tra gli ospiti vip presenti, Melissa Satta.

melissasatta_affarituoi_16214334

Salutando i fidanzati concorrenti, l’ex velina spiazza tutti e rivolgendosi a Carlo Conti afferma: «Grazie per avermi invitato nel posto giusto al momento giusto…». Melissa Satta, infatti, si è appena separata dal marito Kevin-Prince Boateng. Carlo Conti, dopo un attimo di sorpresa, sorride.

Poi rilancia con una nuova battuta: «Conoscevo un calciatore che ha giocato nella Fiorentina». Melissa Satta, ironica, chiosa: «Ma non ha portato tanto fortuna…». Risate in studio.

Nicolò Zaniolo molla la fidanzata per Madalina Ghenea

Colpo di testa fuori campo per Nicolò Zaniolo. Il calciatore giallorosso in attesa di tornare a giocare con la Roma in primavera, fermo a causa di un infortunio al crociato, ha trovato una nuova fidanzata. Lasciata la storica Sara Scaperrotta con cui faceva coppia da tempo, il 21enne pare sia innamorato perso della modella rumena Madalina Ghenea, 33 anni. Saranno del calciatore le rose rosse recapitate all’attrice?

120922615-921a566a-ee35-419d-8670-d474161b00b6

“Se so cos’è l’amore è grazie a te” scriveva poche settimane fa Zaniolo alla Scaperrotta, ma evidentemente qualcosa è cambiato e dal suo profilo social sono sparite foto e dediche. Secondo i bene informati, la stella della Roma farebbe coppia con Madalina Ghenea, 12 anni più di lui, già mamma di Charlotte. L’attrice rumena, in Italia da 18 anni, ha avuto flirt famosi, primo fra tutti con il calciatore Marco Borriello.

Luciana Littizzetto querelata da Wanda Nara per la battuta a Che tempo che fa: «Violenza non viene solo dai maschi»

Wanda Nara non ha proprio gradito la battuta e quel commento sul suo nudo a cavallo di Luciana Littizzetto in diretta a Che tempo che fa, sui Rai2, e sul suo profilo Instagram la moglie e agente del calciatore Mauro Icardi ha commentato: «Perché le prevaricazioni e le violenze non è che vengano solo dai maschi. Al contrario. Perché la violenza e la volgarità non hanno sesso. Sono e restano violenza e volgarità. Per inciso. Nel 2020 troviamo ancora donne del genere. Ovviamente dovrà risponderne giudizialmente».

wanda nara cavallo querela littizetto battuta che tempo che fa ultima ora 11 dicembre 2020 2_11154420

«Quando si dice cavalcare a pelo, tra i due quello più vestito è il cavallo. Mi chiedo come è stata issata su: l’hanno messa su a peso, e poi lei si sta tenendo con la sola forza delle unghie e credo della Jolanda prensile. Spiegami dove è finito il pomello della sella, secondo me si arpiona in questo modo», ha detto Luciana Littizzetto con il sorriso tra le labbra nel corso dell’ultima puntata di Che tempo che fa.

La battuta e quel commento di Luciana Littizzetto sulla foto di Wanda Nara nuda a cavallo non era proprio piaciuta agli utenti dei social. E frasi di disappunto sono state espresse anche dalla giornalista Selvaggia Lucarelli, che su Twitter si è schierata contro le battute sessiste.

Video hard di una dottoressa sul web, 10 indagati: anche ex calciatore del Brescia e la figlia di un allenatore

Alcuni video hard di una dottoressa bresciana 40enne erano diventati pubblici e virali finendo sui telefonini di migliaia di persone prima in città, poi in Italia e anche all’estero: dopo la sua denuncia per il caso di revenge porn, la Procura di Brescia ha iniziato ad indagare. E le indagini si sono concluse nei giorni scorsi, con l’iscrizione nel registro degli indagati di ben 10 persone, come riporta il Giornale di Brescia.

x5635111_1745_video_porno_dottoressa_brescia.jpg.pagespeed.ic.hYkBpR1cye

Si tratta di otto uomini e due donne: tra essi un ex calciatore del Brescia, la figlia di un allenatore di calcio che conosceva bene il marito della vittima, un personal trainer e anche un agente di polizia locale di origini piemontesi. La vittima, una volta diventato il caso di dominio pubblico, era stata licenziata «per danno di immagine» dallo studio dove lavorava. Tutti gli indagati ora avranno venti giorni di tempo per farsi interrogare dal pm Benedetta Callea o per depositare memoria scritta.

Balotelli, le sue parole dopo la battuta volgare e schifosa al GFVip: «Con Dayane ho confidenza, basta fare le femministe…»

Mario Balotelli, ecco le sue parole dopo la battuta volgare e schifosa al Gf Vip: «Con Dayane ho confidenza, basta fare le femministe…». A poche ore dall’ultima puntata del Grande Fratello Vip, arrivano le spiegazioni del calciatore bresciano. In una story su Instagram, Mario Balotelli si scusa con le donne che si sono sentite offese. Poi dà il suo punto di vista.

balotelli-dayane-nuda

Ecco le parole di Mario Balotelli: «Ragazze chiedo scusa se qualcuna si è sentita offesa! Con Dayane ho una confidenza e un modo di parlare tale che potrebbe sembrare volgare, ma le voglio un mondo di bene anzi! Quindi basta fare le femministe o maschilisti, chiedo scusa per chi si sente offesa, ma se non conoscete i rapporti tra le persone, prima di giudicare informatevi! Ho due mamme, tre sorelle, una figlia. Le donne sono la mia vita. Basta speculare sull’ignoto! Vi voglio bene, buonanotte».

Immediate le reazioni alle parole di Balotelli, tra chi lo giustifica e chi lo critica senza se e senza ma. Tra questi ultimi, la giornalista Francesca Barra, che su Instagram commenta così: «Basta fare le femministe? Ma sai caro Mario che non basta avere sorelle e figlie per meritare indulgenza difronte a certe cazzate? L’indimenticabile Balotelli – per i suoi eccessi- dentro la casa del #gfvip si rivolge alla sua ex #dayanemellofacendo una battuta volgare. Si giustifica dicendo che ha molta confidenza con la sua ex ragazza, ma il problema è che quando si giustifica chiede scusa “se qualcuno si è sentito offeso”, dando per scontato che per lui non ci fosse niente di male. Anche a mente lucida, anche dopo aver riflettuto, ascoltato i pareri dei suoi consulenti e amici. Il problema è che oltre a Balotelli c’erano donne presenti, che avrebbero dovuto rispondergli a dovere. Una su tutte l’opinionista in studio. Perché fino a quando resteremo mute difronte a certe bassezze, saremo COMPLICI e deboli. Volete le luci della ribalta? Meritatevele lasciando un segno. Per una volta siate esemplari, lasciate chi vi offende a bocca chiusa, abbiate il coraggio per non condividere lo stesso spazio».

Georgina sullo yacht di CR7 naviga alla grande

Un po’ di relax in mezzo al mare per Georgina Rodriguez, mentre il suo CR7 fa vincere la Juventus. Lui fa la doppietta in campo, lei sfodera le sue armi di seduzione negli scatti social sullo yacht. Posteriore in bella vista sia sotto il sole che in coperta e una pioggia di like dai follower impazziti per le curve della bella compagna di Cristiano Ronaldo.

070059182-5a0ae4f3-77ff-44ed-86f4-b6a15390be1f

Un mega yacht per navigare nelle acque tranquille del Mediterraneo era proprio quel che ci voleva per la strana estate del calciatore e famiglia. Lui è impegnato sul tappeto verde, lei non rinuncia alla tintarella e alle onde. E così ecco che la Rodriguez si rilassa e, Ronaldo, appena può la raggiunge in barca. I due organizzano cene a lume di candela con gli amici, bagni in mare e momenti romantici di coppia.

Georgina provoca e seduce. Prima filma una gita in mare mostrando i piedi mentre è distesa sul letto in cabina. Poi pubblica uno shooting ad alto tasso erotico con una rosa rossa sul letto e un fondoschiena da applauso che riempie l’obiettivo. Se Cristiano stupisce con i gol, in famiglia è Georgina a sbalordire sempre.

Marco Rossi, dal calciatore insulti choc a una donna: «Negra di m…, orangotango». Il video virale ma nessun provvedimento

Insulti choc contro le donne, intrisi di razzismo, il tutto in una lunga story su Instagram che ha fatto il giro del web ma senza alcuna conseguenza. Il protagonista al centro di questa vicenda si chiama Marco Rossi ed è un giovane calciatore (19 anni) del Monregale calcio, società di Mondovì, Cuneo (Piemonte). Il video risale a qualche settimana fa e il club aveva annunciato di voler prendere dei provvedimenti.

5332424_1400_marco_rossi_monregale_razzismo

Arrivati però al 7 luglio, di quei provvedimenti non c’è traccia e il calciatore è ancora tesserato con il Monregale. Il risultato è ampiamente visibile sui social, come sottolinea la pagina Abolizione del suffragio universale, che ha repostato il video chiedendone massima diffusione: sulla pagina Facebook della società, in centinaia di persone hanno commentato chiedendo spiegazioni per la mancata punizione al giovane razzista.

COSA HA DETTO «C’è una negra di merda che pensa di avere i diritti, e tra l’altro sta negra è pure donna, e già le parole donna e diritti non dovrebbero stare nella stessa frase – l’elegante esordio del giovane – in più se aggiungi un negra, fa già ridere così». «Questo orango tango – continua – ha avuto la brillante idea di denunciarmi per falsa testimonianza. Magari è vero, un po’ di falso l’ho dichiarato, però ero fuso, ubriaco, ci sta no?».

E ancora: «Per principio non mi devi rompere il c…, perché you are black, negra di m…, e ora dovrei pagare la macchina a una solo perché sa fare il cous cous? Ma baciami il c…, putt…», continua il tranquillo e civile sfogo del ragazzo. «Sempre se vuoi chiamare macchina quel triciclo che hai». Nell’ultima story di Instagram, il colpo finale: il giovane confessa di aver rubato la macchina alla mamma a 15 anni e di aver preso una multa con l’autovelox. Gesta eroiche, da raccontare con fierezza al proprio gregge di followers.