Oriana Sabatini, la fidanzata di Dybala: «Sono bisessuale». La confessione hot

La sua confessione non è passata inosservata, anche perché ha oltre 5 milioni di followers su Instagram: parliamo di Oriana Sabatini, la fidanzata dell’attaccante della Juventus Paulo Dybala, molto nota in Argentina perché attrice e cantante di successo. Sul suo profilo social, durante il giochino del ‘vero o falso’, Oriana si è lasciata andare ad una rivelazione inaspettata.

5715421_1212_fidanzata_dybala_bisessuale

Nelle stories tra le domande che i followers gli hanno fatto ne è spuntata una particolare: «Sei bisessuale?». E lei alla domanda risponde con sincerità: «La verità? Se proprio devo mettermi un’etichetta, direi di sì». Già in passato la Sabatini, in un’intervista ad una radio sudamericana, aveva detto di non avere «pregiudizi» dal punto di vista sessuale: «Non c’è niente di più bello che essere liberi. Non so se sono lesbica o bisessuale, non ho pregiudizi».

Tanya Roberts, il mistero della Bond Girl: «È morta». Poi la telefonata dall’ospedale: «È ancora viva»

Mistero sulla morte di Tanya Roberts, data per morta e che invece sarebbe viva. Dopo la notizia lanciata dal sito Tmz del decesso per un malore improvviso dell’attrice 65enne – nota soprattutto per aver interpretato il ruolo di Julie Rogers nella serie televisiva ‘Charlie’s Angels’ e la Bond girl Stacey Sutton in ‘007 Bersaglio mobile’ nel 1985 accanto a Roger Moore -, ieri sera la testata online ha infatti rettificato, con un colpo di scena: “Il suo portavoce – si legge – ora dice che è viva, nonostante avesse detto a TMZ che era morta e inviato un comunicato stampa con queste informazioni”.

5682299_tanya_roberts_3

E ancora: “Ora Mike Pingel – questo il nome del portavoce -, ha detto a TMZ che Lance (il marito dell’attrice, ndr.) avrebbe ricevuto una chiamata dall’ospedale poco dopo le 10 di mattina che spiegava come Tanya fosse ancora viva. Pingel ha detto che Lance credeva veramente che Tanya fosse morta. È interessante notare che anche gli amici di famiglia – spiega il sito – hanno contattato TMZ Sunday dicendo che Lance li aveva chiamati per informarli della morte della star di ‘That ’70s Show'”.

Il sito Tmz, secondo quanto riportato nella precedente versione del portavoce, aveva riferito che Tanya era tornata a casa da una passeggiata con i suoi cani, quando è “collassata” ed è stata “portata in ospedale”. Il portavoce dell’attrice aveva spiegato al sito che Tanya era stata “attaccata ad un ventilatore, ma non è mai migliorata” per poi morire. Ora la rettifica.

Madalina Ghenea: «Non sto con Zaniolo, ci siamo visti una sola volta. Basta bugie»

La telenovela sulla vita sentimentale di Nicolò Zaniolo si arricchisce di un nuovo colpo di scena. L’attrice e modella Madalina Ghenea, che finora era stata indicata come nuova fiamma del giovane talento della Roma, ha infatti deciso di ricorrere ai propri legali per precisare: «Non stiamo insieme, ci siamo incontrati una sola volta e sono madre di una bambina, che non deve essere coinvolta in queste bugie mediatiche».

madalina_ghenea_nicolò_zaniolo_03101255

Madalina Ghenea, 33 anni, si è rivolta a due legali milanesi, Annamaria Bernardini De Pace e Federica Mendola: «La nostra assistita prenderà gli opportuni provvedimenti contro chi sta sfruttando e strumentalizzando questa invenzione e contro chi si è permesso di criticarla in qualsiasi modo». L’attrice e modella, nota in tutto il mondo, era tornata a balzare agli onori delle cronache mondane dopo che il 21enne Nicolò Zaniolo, fresco di rottura con la coetanea Sara Scaperrotta, rimasta anche incinta, aveva iniziato a flirtare con lei sui social.

«In questi giorni sono state dette e scritte tante cose che hanno provocato dolore, preoccupazioni e tristezza a diverse persone: è arrivato il momento di fare chiarezza. Sono una grande lavoratrice e una mamma, negli ultimi 20 anni mi sono state attribuite relazioni che non ho mai avuto. Non sono fidanzata da molto tempo, l’ho detto molte volte, qui sui social e nelle interviste. Gestisco da sola la mia vita e quella della mia famiglia, sono indipendente e fiera di esserlo, le donne non hanno bisogno di un uomo per realizzarsi» – scrive Madalina Ghenea su Instagram – «Ho passato le vacanze con mia madre e mia figlia, ho incontrato Nicolò Zaniolo una sola volta: un incontro avvenuto grazie ad amici in comune, tra chiacchiere, battute divertenti e risate sui social. Tutto in trasparenza e alla luce del sole, non esprime un fidanzamento e non nasconde altro. Non trovate?».

Zaniolo, la nuova fiamma è Madalina Ghenea: addio alla fidanzata storica Sara

È Madalina Ghenea la nuova fiamma di Nicolò Zaniolo. Entrambi hanno dato indizi della liaison sui social, con un disegno che li ritrae insieme e un cuore, a fare da sigillo a quella che è la nuova storia del talento della Roma. Con Sara Scaperrotta, la storica fidanzata del 21enne giallorosso, è quindi finita: nella vita di Zaniolo ci sarebbe ora Madalina Ghenea, modella e attrice rumena di 33 anni.

5658527_zaniolo_madalina_ghenea

Da circa 18 anni è in Italia, ha cominciato a lavorare a Milano proprio come modella e si è poi fatta conoscere grazie ad alcuni spot pubblicitari in tv, come quello per una nota compagnia telefonica con Raoul Bova e Teresa Mannino, e videoclip musicali. Poi arriva il grande schermo, con i ruoli ne ‘I soliti idioti – Il film’ e ‘Youth – La giovinezza’, di Paolo Sorrentino, oltre a una piccola parte in ‘Zoolander 2’. Nel 2016, Madalina Ghenea sale anche sul palco di Sanremo con Carlo Conti, Gabriel Garko e Virginia Raffaele. Nel 2011, inoltre, partecipa anche a ‘Ballando con le stelle’.

Vittorio Sgarbi a Venezia senza mascherina, l’attrice Sara Serraiocco lo allontana: «Un mio parente è stato male»

Vittorio Sgarbi a Venezia senza mascherina, l’attrice Sara Serraiocco lo allontana: «Un mio parente è stato male». Ha dispensato baci e strette di mani alla Mostra del Cinema di Venezia nonostante le norme anti-Covid. Nulla di nuovo per Vittorio Sgarbi, negazionista della prima ora, ma era poco prevedibile che qualcuno glielo facesse notare davanti a tutti. Il critico d’arte si era avvicinato un po’ troppo, rigorosamente senza mascherina, a Sara Serraiocco e l’attrice lo ha invitato a mantenere le distanze.

sgarbi-venezia-1200-690x362

La scena è finita in un video diffuso in rete. Ieri, Sgarbi si trovava alla 77esima Mostra del Cinema di Venezia, è salito sul palco per consegnare il premio Kinéo all’attrice abruzzese Sara Serraiocco. Un’occasione che richiederebbe la classica stretta di mano e magari un abbraccio. Questo deve aver pensato Sgarbi quando si è avvicinato per salutarla e congratularsi infischiandosene della pandemia.

Il filmato mostra infatti Sgarbi tentare di abbracciarla dopo averle stretto le mani, mentre l’attrice 30enne si ritrae per sicurezza. Per giustificare il suo atteggiamento chiede il microfono: «Vorrei aggiungere una cosa. Vorrei mandare il messaggio che rispettare le distanze di sicurezza è fondamentale. Ho anche avuto un parente che è stato male per questo, e preferirei portare rispetto».

Com’è noto difficilmente Sgarbi risparmia una replica e il presentatore interviene dicendo «Vittorio ti prego». Il sindaco di Sutri, tuttavia, mantiene la calma: «Sono d’accordo. Io non porto la mascherina perché rispetto le distanze di sicurezza». «Ed è bene stare a distanza. Non va bene amarsi troppo», aggiunge infine con sarcasmo, prima di indossare una mascherina con il disegnino di una capra.

Sandra Milo, il gesto che spiazza tutti durante l’intervista a Vita in Diretta. Andrea Delogu allibita: «No!»

Sandra Milo intervista un’anziana a Vita in Diretta, poi compie un gesto che spiazza tutti. Andrea Delogu reagisce così. Oggi l’attrice, inviata del programma insieme alla figlia Debora Ergas, si è collegata con i conduttori da Gaeta e ha intervistato Reginella, una nonnina del posto che ancora lavora e prepara il pranzo per la sua famiglia. «Un’istituzione a Gaeta», spiega Sandra. Un gesto nei confronti della signora però spiazza tutti.

5348331_2046_sandramilo_vitaindiretta

L’attrice infatti per introdurre Reginella davanti alle telecamere la prende sottobraccio e l’abbraccia, non rispettando il distanziamento sociale. Andrea Delogu interviene immediatamente: «Distanza Sandra!». A quel punto, Sandra Milo con gentilezza si scusa e riprende a raccontare la storia di Reginella.

Poi, la nonnina le porge un grappolo d’uva chiedendole di mangiarla. Anche dallo studio la incoraggiano. Sandra Milo la mangia ed esclama: «Ma non è lavata, vabbé lo faccio…». Applausi in diretta.

«Naya Rivera morta per salvare il figlio di 4 anni. Poi ha finito le forze»: il corpo dell’attrice di Glee ripescato dal lago

Ha dato fondo a tutte le sue forze per salvare il figlioletto di 4 anni, ma non ha avuto più la forza di salvare sé stessa. Così è morta l’attrice 33enne Naya Rivera, il cui corpo è stato recuperato nelle acque del lago Piru, in California. Lo riferisce il sito della Bbc, spiegando che nella conferenza stampa di stanotte Bill Ayub, lo sceriffo della contea di Ventura, dove si trova il lago, aveva spiegato che la polizia era abbastanza certa che il corpo ritrovato fosse quello dell’attrice star della serie tv ‘Glee’, scomparsa mercoledì scorso durante una gita in barca con il figlioletto di 4 anni, che invece è stato ritrovato sano e salvo a bordo dell’imbarcazione.

5345762_1047_naya_rivera_morta_salvare_figlio

Ayub ha inoltre aggiunto che non ci sono elementi che lascino pensare a un suicidio della Rivera. «Lui e Naya hanno nuotato insieme nel lago. Il bambino ha raccontato che Naya lo ha aiutato a risalire sulla barca. Ha detto agli investigatori di essersi voltato e di averla vista sparire sotto la superficie dell’acqua», ha detto lo sceriffo, aggiungendo: «Riteniamo abbia dato fondo a tutte le sue forze per spingere il figlio sulla barca, ma non ha avuto forza per salvare se stessa». Il corpo, ha detto Ayub, è stato ritrovato in superficie. L’attrice e il figlio, a quanto pare, nuotavano in un’area caratterizzata dalla presenza di una fitta vegetazione sotto il livello dell’acqua.