Piange sangue a causa di una misteriosa malattia, il padre chiede aiuto ai medici di tutto il mondo

Una rarissima patologia lo fa sanguinare dalle orecchie, dagli occhi, dalla bocca, dalle gambe e anche dal cuoio capelluto fino a dieci volte al giorno. Akhilesh Raghuvanshi ha 13 anni e a causa di una rara disfunzione perde sangue senza avere segni o ferite evidenti.

piange-sangue_10192909

La sua condizione, come riporta anche il Mirror, gli causa forti dolori, pericolosi sanguinamenti, emicranie paralizzanti e un forte disagio psichico. Inizialmente i medici hanno pensato che il 13 soffrisse di emolacria, una condizione clinica che porta una persona a produrre lacrime parzialmente composte da sangue, ma in realtà non è stata mai riscontrata. Il padre di Akhilesh ha voluto raccontare e diffondere la sua storia perché qualcuno capisca cosa ha il figlio, visto che teme che la misteriosa condizione, a lungo andare, possa dimostrarsi essere mortale. «L’abbiamo fatto visitare dai migliori medici in India. Nessuno di loro sembra di capire che cos’è questa malattia e come può essere curata» ha raccontato suo padre. «Temo per la vita di mio figlio. Mi appello ai medici di tutto il mondo, vi prego di intervenire e a salvare mio figlio».