Aurora Ramazzotti e l’amica: “È arrivato il momento di mandarlo a cagare”

Un video esilarante quello pubblicato sul suo profilo Instagram da Aurora Ramazzotti. La figlia di Michelle Hunziker e Eros Ramazzotti si mostra una degna erede della mamma dalla quale ha sicuramente preso il senso dell’umorismo, la “chiacchiera” e la capacità di bucare lo schermo.

2510950_1127_aurora_ramazzotti_e_amica_arrivato_il_momento_di_mandarlo_a_cagare (2)

“E’ arrivato il momento di mandarlo a cagare”, è un po’ il senso di questo mini show messo in atto con l’amica Sara Daniele dove le due ragazze avvertono le loro coetanee e soprattutto i maschietti a fare attenzione a come si esprimono nei messaggi whatsapp quando cercano di liquidare una possibile spasimante.
Una simpatica difesa delle donne. “Appello al quale siamo certe che si potranno relazionare molte donne: uomini, se pensate di fregarci inventando scuse del tipo “non mi è arrivato il messaggio” – spiega Aurora nel post – siete sulla strada sbagliata. Ci sarà sempre quell’amica maliziosa pronta a infilare non il coltello ma il machete nella piaga pur di farci capire che ci stiamo facendo prendere per i fondelli.
Io e la mia amica @saradanielee ne sappiamo qualcosa

Whatsapp, occhio ai tradimenti: ecco la nuova funzione che scopre la “scappatella” del partner

Gli utenti fedifraghi di Whatsapp sono avvisati: sta per arrivare una funzionalità del servizio di messaggistica che rischia di annullare ogni scappatella. Si tratta del ‘Live Location Tracking’, un’applicazione – riporta il Telegraph – ancora in fase di studio, tramite la quale gli utenti potranno mostrare agli altri contatti la propria posizione in tempo reale, per un numero limitato di minuti o a tempo indeterminato.

whatsapp-windows-phone-8-app-out-0--U10102439002753ttF-100x100-431-kVuG-U10601308431859G2G-700x394@LaStampa.it

Sulla carta il ‘Live Location Tracking’ dovrebbe facilitare gli incontri tra gruppi di amici. Nella pratica, la funzionalità si presta ad altri scopi, come il ‘monitoraggio’ degli spostamenti del proprio partner. Certo, per visualizzare la posizione è necessario il consenso della persona interessata. Ma c’è da scommettere che la nuova funzionalità diventerà la causa di accesi litigi in moltissime coppie. In attesa del ‘Live Location Tracking’, Whatsapp ha già introdotto alcune significative novità come la funzione che consente di mandare messaggi anche offline (per dispositivi iOs) e la possibilità di eliminare i messaggi già inviati (per iOs e Android).