Sesso segreto con il suo capo: “Io ho 18 anni e lui ha l’età di mio padre”

Ha una relazione con il suo capo la lettrice che scrive alla rubrica del “Sun” per raccontare i suoi problemi di cuore. “Sono preoccupata di quello che la gente può pensare… Io ho 18 anni e lui 45, l’età di mio padre”, spiega.

41606540 (1)

“Tutto è iniziato con uno straordinario e quando abbiamo finito di fare quello che dovevamo mi ha portato fuori a cena per ringraziarmi”. Il ristorante era elegante e la ragazza ha bevuto fino a ubriacarsi. Sulla via del ritorno il suo capo l’ha invitata nel suo appartamento per un caffè. “Siamo finiti con il fare sesso sul divano, ma ora sono stanca di dover mentire ai miei genitori e ho paura che lui mi trovi noiosa o inesperta a letto. Ho avuto solo pochi rapporti sessuali”, conclude la giovane.

Selfie. Stefano parla del figlio, Belen si commuove: ecco cosa ha detto

La storia di Lorenzo, ventenne che ha sempre sofferto per un difetto all’occhio risolto grazie al mentore Stefano De Martino, ha commosso tutti, soprattutto per le parole che Stefano ha voluto dire a Lorenzo sul rapporto con il padre.

41324166 (1)

La grande sensibilità dimostrata dal ballerino e quello che ha detto su suo figlio Santiago hanno commosso il pubblico e anche Belen Rodriguez.
Non perdete altro tempo. Nella mia vita il rapporto più bello che ho è quello con mio figlio, che è una cosa che mi riempie la vita tutti i giorni. Fare il padre e la madre non è semplice, molte volte uno dei due deve essere quello un po’ più duro, però non può non amarti. Sono sicuro che tuo padre ti ama tanto, dovete solo trovare la via giusta per condividere tutto e recuperare il tempo che avete perso.
Le lacrime in studio scendono copiose, ma anche Belen dalla sua saletta del trucco viene pizzicata dalle telecamere con gli occhi lucidi, visibilmente toccata dalle parole dell’ex marito sull’essere genitori e su suo figlio. La coppia non ha solo seppellito l’ascia di guerra, ma può anche permettersi senza timore di esternare il dispiacere per la fine di una relazione dolorosa per tutti, ma soprattutto per il figlio.

Padre e figlio in vasca da bagno, la foto “prima e dopo” è raccapricciante

Una fotografia “prima e dopo” in famiglia che si è trasformata in un vero tormentone sui social quella scelta da un figlio per condividere un momento di gioia casalinga.

41199565

Il motivo è facilmente comprensibile: tra i tanti ricordi di infanzia, il giovane Tyler Walker ha scelto una foto che lo ritrae in vasca da bagno con suo padre, ovviamente entrambi senza vestiti.
L’effetto a distanza di anni non ricorda neanche lontanamente la tenerezza del “prima”: di sicuro padre e figlio si divertono e ahnno ancora un grande feeling, ma è uno spettacolo che non è piaciuto a tutti.

Piange sangue a causa di una misteriosa malattia, il padre chiede aiuto ai medici di tutto il mondo

Una rarissima patologia lo fa sanguinare dalle orecchie, dagli occhi, dalla bocca, dalle gambe e anche dal cuoio capelluto fino a dieci volte al giorno. Akhilesh Raghuvanshi ha 13 anni e a causa di una rara disfunzione perde sangue senza avere segni o ferite evidenti.

piange-sangue_10192909

La sua condizione, come riporta anche il Mirror, gli causa forti dolori, pericolosi sanguinamenti, emicranie paralizzanti e un forte disagio psichico. Inizialmente i medici hanno pensato che il 13 soffrisse di emolacria, una condizione clinica che porta una persona a produrre lacrime parzialmente composte da sangue, ma in realtà non è stata mai riscontrata. Il padre di Akhilesh ha voluto raccontare e diffondere la sua storia perché qualcuno capisca cosa ha il figlio, visto che teme che la misteriosa condizione, a lungo andare, possa dimostrarsi essere mortale. «L’abbiamo fatto visitare dai migliori medici in India. Nessuno di loro sembra di capire che cos’è questa malattia e come può essere curata» ha raccontato suo padre. «Temo per la vita di mio figlio. Mi appello ai medici di tutto il mondo, vi prego di intervenire e a salvare mio figlio».

La figlia di Michael Jackson choc: “Voglio giustizia, mio padre è stato ucciso”

Paris Jackson, la figlia del re del pop, chiede giustizia e lancia un’accusa choc sulla copertina del magazine “Rolling Stone”: “Mio padre è stato ucciso, ne sono assolutamente convinta”.

paris-jackson_25121319

La ragazza, che all’epoca della morte di Michael Jackson aveva 11 anni, ora è diventata poco più che maggiorenne e in una lunga intervista parla dell’infanzia difficile e di tutte le volte in cui ha tentato il suicidio per la bassa autostima. “A 15 anni – spiega – ho provato più volte a togliermi la vita, oggi però sono serena”. “Ho perso l’unica cosa che per me sia mai stata importante. Qualunque brutta cosa possa accadere non potrà mai essere tanto brutta come ciò che è successo”, ha detto Paris che non ha mai avuto la percezione di essere figlia di una star; “Il suo nome era papà, non sapevamo realmente chi fosse, ma era il nostro mondo e noi eravamo il suo”.

Lory Del Santo, incredibile gaffe sul padre di suo figlio. Scoppia la risata tra il pubblico

Lory Del Santo spiazza tutti con la sua risposta a Barbara D’urso. La risata tra il pubblico scoppia in pochi istanti. C’è già chi lo definisce il momento top del 2017. Ecco cosa è accaduto a Domenica Live.
Ospite di Barbara D’Urso nell’ultima puntata di Domenica Live, andata in onda il 22 gennaio, Lory Del Santo ha fatto divertire parecchio gli spettatori sintonizzati su Canale 5 a cui ha raccontato – tra una gaffe e l’altra – qualcosa in più del suo passato e del padre di suo figlio.

la-posa-hot-di-lory

La conduttrice ha fatto sapere alla regista di The Lady, giunto alla terza edizione, che l’ex compagno Silvio Sardi ha chiesto visibilità al suo programma per svelare dettagli interessanti sulla presunta relazione che Lory avrebbe avuto in passato con Donald Trump.
“Chi sarebbe?” ha spiazzato tutti l’ex concorrente di Pechino Express suscitando ilarità in studio. “Come chi sarebbe – ha risposto altrettanto smarrita Barbara D’Urso – Ci hai fatto un figlio insieme”.
Il figlio in questione – per chiarire le avventure ‘intime’ dell’ospite di Domenica Live – si chiama Devin Arnold, è il suo secondogenito e vive in America dove pare faccia il fotografo. Devin è stato concepito poco dopo la tragica morte del primogenito Conor, nato dalla relazione tra la Del Santo e Eric Clapton.
Lo scambio di battute è terminato quando Lory ha ammesso: “È successo una vita fa. Non saprei riconoscerlo, non saprei chi è, ma è il padre, è un caso ma lo è. Mi fa piacere però che sia ancora vivo”.
Inutile dire che la confessione ha mandato in tilt il web; c’è chi ha cinguettato: “Sarà contento il figlio della del santo di sentirsi dire “che è stato concepito per caso con uno sconosciuto”, chi ha scritto “Nostra signora del Trash. Colei che non sa chi sia il padre dei suoi figli. Signori e Signore… THE LADY #DomenicaLive” e chi ha postato eloquentissime gif su Lory Del Santo e la gaffe sul padre di suo figlio.

“Non voglio vivere come te”: figlio di miliardario più ricco della Cina rifiuta l’eredità del padre

Figlio di papà il ventottenne Wang Sicong lo è di nome e di fatto. Perchè il genitore in questione di nome e soprattutto cognome fa Wang Jianlin ed è l’uomo più ricco della Cina essendo il fondatore di un colosso come l’impresa immobiliare Dalian Wanda Group. Ma il futuro erede non mostra di gradire la fortunata discendenza. Anzi sembra che l’abbia proprio rifiutata. Come l’eredità dell’ingente patrimonio che un giorno sarebbe stato suo. «Non voglio vivere una vita come la tua» avrebbe detto al facoltoso genitore.

3895198d00000578-3796892-image-a-10_1474302187362

Che così è stato costretto a riferire in pubblico in occasione di un incontro fra imprenditori la posizione dell’ingrata progenie. Sempre che la sua scelta rinunciataria sarà messa in pratica, pare sia stata dettata dalle incombenze inevitabili per gestire un impero di oltre 30 miliardi di dollari. Il fatto che il giovane cinese si sia laureato in filosofia in Inghilterra non deve trarre in inganno. La sua formazione molto teorica in realtà non c’entra con questo suo “abdicare”. Perchè Sicong alla parte pratica della vita ha sempre dato un gran peso. Basta pensare a quando è salito agli onori delle cronache luxury l’anno scorso per aver regalato due Apple Watch al suo cane ritratto sui social con gli orologi intorno alle zampe. E tre mesi fa anche una sfilata di iPhone 7 per il suo digital dog. Insomma a lui va bene così, possiede il 2% delle quote dell’impero paterno, dirige alberghi e centri sportivi. Ma di responsabilità più grosse non ne vuol sapere. E il magnate senjor sessantaduenne quest’anno inserito da Forbes nella Top 20 degli uomini più ricchi del mondo? L’ha presa con filosofia (seguendo la laurea del figlio) e ha minimizzato:«
Forse i giovani hanno altre esigenze e priorità».»
Assicurando di non avere problemi a individuare altri potenziali eredi fra “diversi manager professionisti”. Questo in via ufficiale. Ma come si dice i panni da miliardari si lavano in famiglia. Anche e soprattutto se è vip.