Sesso segreto con il suo capo: “Io ho 18 anni e lui ha l’età di mio padre”

Ha una relazione con il suo capo la lettrice che scrive alla rubrica del “Sun” per raccontare i suoi problemi di cuore. “Sono preoccupata di quello che la gente può pensare… Io ho 18 anni e lui 45, l’età di mio padre”, spiega.

41606540 (1)

“Tutto è iniziato con uno straordinario e quando abbiamo finito di fare quello che dovevamo mi ha portato fuori a cena per ringraziarmi”. Il ristorante era elegante e la ragazza ha bevuto fino a ubriacarsi. Sulla via del ritorno il suo capo l’ha invitata nel suo appartamento per un caffè. “Siamo finiti con il fare sesso sul divano, ma ora sono stanca di dover mentire ai miei genitori e ho paura che lui mi trovi noiosa o inesperta a letto. Ho avuto solo pochi rapporti sessuali”, conclude la giovane.

Elisa Isoardi: “Tradire Salvini con un politico rivale? Un nome ce l’ho…”

«Nel mio lavoro è importante la chiarezza e l’umiltà, cerco sempre di migliorarmi e la concorrenza mi stimola. Sto per laurearmi in scienze della comunicazione allo Iulm di Milano e passo intere ore a studiare anche per preparare le mie conduzioni».

matteo-salvini-elisa-isoardi-relazione-fidanzati- (1)

Elisa Isoardi, conduttrice di ‘A conti fatti’ su RaiUno, si racconta professionalmente e non solo in un’intervista a Affari Italiani. Il successo di share della trasmissione le fa piacere, ma Elisa, che da bambina sognava di diventare insegnante, è una donna che resta umile: «Il mio è un lavoro bellissimo, come potrei non consigliarlo? Stringo mani, incrocio occhi, ascolto storie di umanità. Il mio modello di conduzione? Un mostro a tre teste con la grinta di Simona Ventura, il garbo di Milly Carlucci e la curiosità di Maria De Filippi. La mia dote migliore? La resistenza».
Inevitabili, però, le domande sulla relazione con il leader della Lega, Matteo Salvini. «Sono una donna che crede fermamente nel matrimonio e nella famiglia» – spiega Elisa – «Accettare un invito a cena da un altro politico? Be’, un nome ce l’ho: Dario Franceschini. Gli proporrei di valorizzare il filatoio di Caraglio, è un bellissimo patrimonio storico-culturale di archeologia industriale».
Purtroppo, però, il ministro dei Beni Culturali è già impegnato con una collega di partito, l’esponente di spicco del Pd romano Michela Di Biase, la pasionaria dem impegnata in Campidoglio in dure opposizioni alla sindaca Virginia Raggi durante le sedute nell’Aula Giulio Cesare.

Riccardo Scamarcio, cena e cocktail con l’amica: “Si chiama Martina, ecco chi è”

Serata in compagnia per Riccardo Scamarcio.L’attore, single dopo la fine della sua love story con Valeria Golino, è stato sorpreso da “Novella2000” mentre trascorre una serata in compagnia di una donna.

2142930_riccardo_scamarcio_con_martina

Nessun mistero però dietro l’uscita serale di Riccardo dato che, come spiega a la rivista, si tratta di Martina, figlia dell’agente dell’attore, di cui Riccardo ha assicurato di essere soltanto un caro amico.

Belen, dopo la cena con Borriello notte da leoni in disco

Belen Rodriguez documenta, con un video su Instagram, la nottata seguente alla cena con Marco Borriello. Prima la si vede in macchina ad ascoltare l’ultimo brano di Fedez e J Ax, ‘Vorrei ma non posto’, reduce dalla serata, stanca ma tranquilla.

13620941_959429460845960_4871489705001902753_n

Poi si torna indietro nel tempo e la showgirl si trova in discoteca per una nottata da leoni, nella quale Belen si scatena al suono della musica, in compagnia degli amici.​ Questa è la vacanza di Belen, di giorno mamma premurosa, sempre in compagnia dei parenti e del figlio Santiago, e di notte protagonista della movida di Ibiza, uno degli scenari più frequentati da vip e personaggi famosi. Una Belen double face, insomma, che non manca mai di documentare ogni momento della sua vacanza, e poi condividerlo sui social, come è nel suo stile.

Guadagna due milioni di dollari grazie a un’idea: “Gli uomini mi pagano, ma non per fare sesso”

Samantha De Fazio è una mamma single di Los Angeles che con le sue idee ha conquistato un imprenditore. Si fa pagare dagli uomini per andare a cena e, attraverso il sito ‘whatsyourprice.com’, ha scelto di concedere il suo tempo in cambio di una tariffa. In circa 18 mesi la 32enne è riuscita a guadagnare più di 4.500 euro grazie ai corteggiatori, alcuni dei quali disposti a pagare anche 550 euro per una cena.

1625758_i7_2753812a

Ma i guadagni sono schizzati letteralmente in alto quando, lo scorso luglio, il suo appuntamento con un imprenditore ha prodotto un effetto inimmaginabile.
Durante la cena, infatti, la donna ha raccontato all’uomo l’idea per sviluppare una App creata da lei con la quale realizzare un ‘servizio taxi’ con donne attraenti come autiste. Idea che ha stuzzicato l’imprenditore tanto che, secondo quanto riporta il ‘Mirror’, l’uomo avrebbe deciso di investire nell’applicazione la cifra di 1.800.000 euro(due milioni di dollari). “Non mi considero una escort – ha detto la donna al quotidiano britannico – mi vedo come una mamma single che si fa pagare per un appuntamento visto che per uscire devo prendere una babysitter, pagare il parcheggio e anche la benzina”. In più di un appuntamento ha provato a raccontare la sua idea e in molti, anche se non interessati ad investire, l’hanno aiutata a mettere a punto il progetto.
“Con qualcuno ho progettato l’applicazione off line, con qualcun altro ho imparato nozioni di diritto tributario”, ha aggiunto.

Totti-Ilary, che litigata al ristorante: gestacci e parole grosse durante la cena

Un litigio violento sarebbe scoppiato tra il capitano della Roma, Francesco Totti e sua moglie, Ilary Blasi. Secondo quanto raccontato dal settimanale ‘Nuovo’, infatti, il diverbio sarebbe scoppiato all’interno di un ristorante romano, davanti alle altre persone che si trovavano lì per cenare.

C_4_foto_1267966_image

Tra i due, i toni si sarebbero alzati notevolmente: sarebbero volati anche gestacci e parole grosse.  La ricostruzione fornita dal settimanale ‘Nuovo’, ci dice che la coppia avrebbe litigato perchè Francesco Totti vorrebbe un altro figlio, mentre la showgirl, impegnata per la probabile conduzione della prossima edizione del Grande Fratello, vorrebbe temporeggiare ulteriormente, prima di affrontare un’altra gravidanza.

Il seno di Jennifer Lopez ruba la scena a Tarantino

La cena di gala annuale del Museo di Los Angeles è un tributo all’arte e al cinema…. Se scollature generose non catalizzano altrimenti l’attenzione.

USA - 2014 LACMA Art & Film Gala

Intento benefico (raccogliere fondi a sostegno della cultura), dress code delle occasioni più importanti, tra i tavoli solo il gotha.
Eppure, capita che il gran ballo del Los Angeles County Museum of Art si riduca spesso e volentieri al gossip da tappeto rosso. Anche questa volta.

2014 LACMA Art + Film Gala honoring Quentin Tarantino and Barbara Kruger

Poco importa che si siano raccolti quasi 4 milioni di dollari a sostegno delle prossime iniziative del LACMA e che i festeggiati dell’edizione 2014 della cena di gala fossero Barbara Kruger e Quentin Tarantino o che quest’anno a sostenere la serata (e la raccolta charity) ci fossero la sponsorizzazione di Gucci, la conduzione hollywoodiana di Leonardo Di Caprio e un sottofondo musicale ‘griffato’ Culture Club.Il mattino dopo, tutti non fanno che parlare di quanto spiccasse e fosse in forma Jennifer Lopez che, per una volta, aveva puntato più sul fronte che sul suo famoso retro.

2014 LACMA Art + Film Gala honoring Quentin Tarantino and Barbara Kruger ***NO DAILY MAIL SALES***

Idem dicasi, a onor di chiacchiericcio, dell’immancabile Kim Kardashian. Più pudica nella scollatura ma più diretta nell’enfatizzare con balze e morbidezze della seta il profilo del proprio seno.
L’occasione era formale e nessuna ha osato troppo ma è un dato di fatto che proprio nella sera in cui si onorava il maestro di Pulp Fiction, lo sforzo per mettere in luce altra ‘polposità’ non sia stato da poco. Con grande abbondanza di profonde scollature a V, anche sulla schiena, piccoli scorci-squarci lungo la linea del seno e sul punto vita, spacchi (anticipazione della moda 2015 che verrà)…
Nessuna di tante belle donne, però, è riuscita a colpire i fotografi quanto la cantante di Booty, che, dal lancio dell’omonimo videoclip, insistente con close-up e immagini dettagliate sul tono dei suoi glutei tanto proverbiali quanto assicurati, ha svestito spesso e con piacere anche gambe e addominali. Qui ci ha messo un do di petto con buona pace di Tarantino che, da noto feticista del piede, magari avrebbe gradito qualche laccio alla caviglia e qualche sandalo in più.