Diletta Leotta scotta in bikini, che weekend selvaggio con Toretto!

Lui la immortala più sexy che mai a bordo piscina. Poi non resiste alle curve spaziali e la bacia con passione. Diletta Leotta e Daniele Scardina, detto King Toretto, hanno trascorso il fine settimana a Ossuccio sul lago di Como e i siparietti immortalati dal settimanale Chi sono ad alto tasso erotico. Lei con bikini mozzafiato che esaltano le forme prorompenti e lui muscoloso e tatuato che non riesce a starle lontano.

090751709-1113ee1f-3d2a-4c18-b7c1-a7fc606fa77e

Un lockdown dorato per Scardina che era venuto in Italia lo scorso febbraio per un incontro di pugilato e si è visto “costretto” a trascorrere un lungo e appassionato isolamento a casa della compagna. Altro che combattimenti e pugni, Toretto si è imbattuto solo nelle coccole e attenzioni affettuose della Leotta. Prima hanno vissuto nell’appartamento milanese della conduttrice tra workout, passione e bagni di sole in terrazza, poi quando l’isolamento forzato è stato allentato hanno iniziato le gite fuori porta sempre altrettanto infuocate.

Sul lago di Como la coppia si lascia andare alle effusioni e regala scatti intriganti ai paparazzi. Diletta in due pezzi toglie il fiato. Anche a Daniele Scardina. I due non sono soli però. Con loro ci sono anche i genitori della conduttrice. Pranzano in riva al lago tra complicità e grande intesa. Che ci sia nell’aria profumo di fiori d’arancio?

Razzo cinese in caduta libera sulla Terra: è allerta in tre continenti per la pioggia di frammenti

Un frammento del razzo vettore cinese Lunga Marcia 5B, lanciato lo scorso 5 maggio, così come previsto dagli esperti, sta rientrando sulla Terra in modo incontrollato.

5221523_1814_razzo_cinese_casca (1)

Luciano Anselmo, esperto di detriti spaziali del Cnr, sottolinea che il relitto dovrebbe cadere a breve in una ampia fetta della Terra compresa in tre continenti tra Australia, Africa e Stati Uniti, mentre l’Europa e l’Italia sarebbero al sicuro. «È molto probabile che i detriti finiscano nell’oceano, mentre la possibilità che causi vittime è milioni di volte inferiori a quella del coronavirus».