Selvaggia Lucarelli, polemica su Jole Santelli: senza mascherina, tossisce su microfono e lo passa

Per prevenire il contagio da coronavirus bisogna lavarsi spesso le mani, coprire naso e bocca, starnutire e tossire nella piega del gomito. Queste raccomandazioni le conosciamo bene e gli esperti le ripetono fin dall’inizio della pandemia. Eppure c’è chi sembra incredibilmente dimenticarsene, come la presidente della Regione Calabria.

5215642_40_20200508080740

Jole Santelli, durante una conferenza stampa, ha tossito nella mano senza mascherina. Poi con quella mano ha passato il microfono alla persona al suo fianco che lo ha passato a un’altra. Il video di quel momento è divenuto virale sui social sollevando un vespaio di polemiche. Particolarmente critica anche Selvaggia Lucarelli che ha condiviso la clip su Twitter: “Manca solo lo starnuto sulla prima fila”. Insomma, la governatrice calabrese ha perso un’occasione per dare il buon esempio.

Giulia De Lellis sta con Damante: le corna sono una verità passata

Una volta che la verità è venuta a galla, Giulia De Lellis non ha più timore di esporsi sul suo ritorno di fiamma con Andrea Damante. Dalla quarantena romantica a Pomezia, insieme a tutta la sua famiglia e al nuovo (o vecchio?) fidanzato, l’influencer rivendica il suo diritto ad essere felice e, soprattutto, quello di fare liberamente le sue scelte. E a chi le punta contro il dito per le sue decisioni giudicate “incoerenti” con le dichiarazioni passate, lei risponde per le rime.083137294-595c7bc9-205f-4696-990e-d5fff16074cd

A scatenare l’ira funesta della De Lellis ci ha pensato Selvaggia Lucarelli, che ha condiviso sulla sua pagina Instagram il titolo di un articolo (non suo) pubblicato dal sito TPI. La tesi, in sostanza, è questa: dopo aver detto peste e corna di Damante, Giulia ci è ricascata di nuovo con tutte le scarpe. L’influencer non ci sta, e decide di rispondere per spiegare la sua versione dei fatti.

Inizia senza giri di parole il messaggio della De Lellis, stanca di vedersi sempre nell’occhio del ciclone. E continua, rivendicando le sue scelte: “Si forse è la storia più vecchia del mondo, o forse è la storia di chi ha trovato un po’ più di coraggio.”

“Non mi giustifico mai, ma a te voglio dire una cosa perché ti stimo e ti faccio molto intelligente: ciò che ho scelto di condividere con tutti non definirlo “fuffa”. Non essere così cinica. “Fuffa “è chi parla senza sapere. Cioè se si vuole dire cose tanto per parlare di questo, ne sto leggendo molte ed è ok”, prosegue Giulia nella sua risposta. “Ma quel libro, è una verità passata, cose che sono riuscita a mettere via aiutando non solo me stessa, ma tantissime altre persone. Ma ciò che è stato resta, da parte, in un libro come in questo caso, o nella mente… Senza sminuire ne ieri e oggi. Ma tranquilli che al massimo mi faccio male io mica voi”, conclude.

Già qualche giorno fa l’ex corteggiatrice aveva risposto via Instagram a chi metteva in dubbio l’amore ritrovato con il dj, sostenendo che la paparazzata del settimanale Chi e la nuova love story fossero solo una trovata di marketing. “Tesoro, parti dal presupposto che io non faccio parte di quelli che si vendono. Ma anche se fossi così disperata, almeno un po’ di blush o un filo di mascara, conoscendomi, non lo avrei messo su? Sembro un cesso dai”, aveva scritto. Quello con Damante è amore vero, assicura Giulia, e le corna sono ormai un ricordo lontano…

Domenica in, signora del pubblico attacca Selvaggia Lucarelli: «Vai bene con Tina Cipollari»

Selvaggia Lucarelli è stata ospite come opinionista a Domenica In nella puntata speciale su Sanremo.

unnamed (2)

La giornalista non ha usato parole tenere nei confronti di alcuni giovani cantanti stroncando Achille Lauro, Alberto Urso ed Enrico Nigiotti. Il pubblico in sala non ha gradito i suoi commenti e l’ha fischiata più volte finché una donna si è alzata in piedi urlandole contro. Mara Venier ha invitato la signora ad avvicinarsi per spiegare le sue ragioni. “Lei attacca sempre tutti sti ragazzi, sta bene con Tina” ha detto la donna. “Ma Tina Cipollari? Io amo Tina e Gemma!” ha esclamato divertita Mara. Insomma, un’inattesa dose di trash anche a Domenica In che ha fatto impazzire il popolo dei social.

Selvaggia Lucarelli, nel nuovo libro fa nomi (e cognomi): “Ecco chi sono dieci piccoli infami”

02-selvaggia-lucarelli-tetteEsce il nuovo libro di Selvaggia Lucarelli e sul web è già dibattito. La giornalista ha pubblicato un post su Facebook anticipando il titolo: “Dieci piccoli infami” e spiegando che «ciascuno dei dieci capitoli sarà dedicato a una persona che in qualche modo, per un giorno o tutta la vita, mi ha reso una persona peggiore. E che non ho perdonato».
Chi saranno i 10 nemici della Lucarelli? Selvaggia promette che farà nomi (e cognomi). E già qualcuno ipotizza: ci sarà Antonio Ricci? Staremo a vedere.

“Questa è la sorella dell’attentatore di Manchester”, ma non è come sembra

La sorella dell’attentatore di Manchester, Jomana Abedi, postava spesso sul suo profilo Facebook foto di modelle famose. Questo ha tratto in inganno numerosi media che hanno pubblicato le foto delle bellissime modelle attribuendo loro una falsa identità.

15078799_266089573793222_8062678769323246771_n_MGZOOM

Maya Ahmad e Janice Joostema sono popolarissime, hanno entrambe un milione di followers su Instagram e si dicono sconvolte dall’accaduto.
Maya Ahmad, contattata da Selvaggia Lucarelli ha dichiarato: “Sapevo tutto e mi sto muovendo legalmente. È folle che si utilizzino foto di ragazze inconsapevoli per fare clickbating. Lo hanno fatto con me e anche con Nadine, un’attrice indiana. È assurdo e inaccettabile.”
L’avvenenza delle due modelle ha dato luogo a insulti e a tutta una serie di luoghi comuni sulla “doppia vita” della sorella dell’attentatore che erano privi di alcun fondamento.