Piero Chiambretti è guarito dal coronavirus: “Un messaggio di speranza che voglio condividere”

Piero Chiambretti è guarito dal coronavirus. “Ho due tamponi negativi. Un messaggio di speranza che voglio condividere e trasmettere a tutti”, ha dichiarato il conduttore di “#CR4-La Repubblica delle donne” che è stato dimesso dall’ospedale Mauriziano di Torino dove era ricoverato dal 16 marzo scorso insieme alla madre Felicita che purtroppo, anche lei contagiata, non ce l’ha fatta.

piero-chiambretti

Chiambretti era risultato positivo al Covid-19 e dopo due lunghe settimane di lotta contro il virus finalmente torna a casa. Ora lo aspetta un periodo di convalescenza.

“Ringrazio con tutto il cuore il personale sanitario del Pronto Soccorso dell’ospedale Mauriziano di Torino che mi ha assistito e curato con abnegazione, passione e grande umanità in questi lunghi giorni di malattia e di sconforto psicologico. Sono guarito”, è il messaggio del conduttore.

Diana Del Bufalo in lacrime: «Assecondo i momenti di sconforto». E Paolo Ruffini rompe il silenzio

«Assecondo i momenti di sconforto», si legge sotto le lacrime che le rigano il volto. E in un post precedente aveva parlato dell’importanza della psicoterapia: «Non sto passando un periodo facile. Sto diventando grande, più saggia, più consapevole e sveglia. Mi accorgo di quanto la vita sia scivolosa e di quanto io sia impreparata ad accoglierla. Se state passando un periodo di cambiamento, di confusione, di tristezza o di rancore, andate da qualcuno… La psicoterapia è magica, non è per i matti. È un percorso di allineamento con se stessi stupendo».

Diana-Del-Bufalo-Paolo-Ruffini-e1574345496534

In molti a questo punto si sono chiesti se il suo umore sia dovuto a una crisi della storia d’amore con Paolo Ruffini. I due non si vedono insieme da un po’, però lui continua a mettere like ai post di lei. A “Novella2000” l’attore ha dichiarato: «Diana è una ragazza fantastica, stiamo bene insieme. Però a volte viviamo alti e bassi come tutte le coppie: ci sono momenti difficili e momenti belli… Si vive un po’ alla giornata in questo senso, senza fare progetti. È un momento un po’ down. Passerà».

«Io sono come voi… fragile… non vi aspettate troppo da voi stessi ma esigete la felicità più spietata! Perdonate il prossimo, lasciate andare, non vi fa bene tenervi il risentimento e non serve a niente. Si va avanti, più forti di prima», aveva detto Diana.