Gf Vip, Maria Teresa Ruta rivela il segreto choc di Patrizia De Blanck. Fan increduli: «È disgustoso…»

Gf Vip, Maria Teresa Ruta rivela il segreto choc di Patrizia De Blanck. Fan increduli: «È disgustoso…». Oggi, nella casa del Grande Fratello Vip è scoppiata una lite tra Stefania Orlando e la contessa. “Pietra dello scandalo”, la tinta per i capelli di Patrizia De Blanck. Ma andiamo con ordine.

Patrizia-De-Blanck-contro-Ruta-1

La contessa ha deciso che oggi avrebbe lavato i capelli e fatto la tinta. Finora, però, del suo look se n’era occupata Matilde Brandi. Ieri, Stefania si era offerta di aiutarla e oggi glielo ha ricordato in giardino. La precisazione a voce alta avrebbe mandato su tutte le furie Patrizia De Blanck che ha iniziato a inveire contro la coinquilina. A quel punto, Stefania Orlando è scoppiata in lacrime ed è andata nella sua stanza: «Non esco più. Basta, non può sempre offendere».

Stefania viene raggiunta da Adua Del Vesco e Maria Teresa Ruta che cercano di calmarla. Poi quest’ultima svela a Stefania il motivo che avrebbe fatto infuriare la contessa: «Non vuole che si sappia che si lava poco…». Maria Teresa lo rivela a bassa voce all’orecchio, ma la frase non sfugge ai fan. Immediati i commenti: «Che orrore». E ancora: «La contessa ha stufato con le sue offese, qualcuno la iniziasse a nominare».

Giulia Ragazzini hackerata, rubato il profilo Instagram della Miss e influencer: «100mila euro di danni, non ho più nulla»

«Fino a pochi giorni fa avevo un profilo Instagram da 470 mila followers, valeva centinaia di migliaia di euro. Adesso non ho più nulla». Quell’account per Giulia Ragazzini, Miss Europe e fashion influencer, è frutto del lavoro svolto negli ultimi 5 anni. Ma le è stato rubato con l’inganno e usato per truffare altri personaggi da “spunta blu” sul noto social.

giulia_ragazzini-1-1024x731

Romana, classe 1996, per Giulia è un vero e proprio incubo iniziato con la proposta della creazione, da parte di un profilo Instagram altrettanto verificato, di una fanpage su Wikipedia India. Per realizzarla, la miss non avrebbe dovuto far altro che fornire una sua biografia completa di dati sensibili e il versamento di una quota di 250 dollari per le spese di gestione. «Lo so, sono stata sciocca a fidarmi – dice ora Giulia, che oltre a sfilare è anche avvocato – ma quella persona mi ha fornito molte prove. E ci sono cascata».

Con le informazioni a disposizione è stato semplice per l’hacker impossessarsi dell’account, far sparire foto e accedere ai contatti della ragazza. «Un danno da circa 100 mila euro», spiega la miss che senza il suo strumento di lavoro non può onorare i contratti già firmati con diversi brand.
Immediata la richiesta di assistenza a Instagram. Risultato? «Uno scandalo. Centinaia di segnalazioni anche tramite avvocato e da altri profili. Nessuna risposta». Il passo successivo è stata la denuncia in commissariato. L’ultima chance, un esperto informatico che Giulia pagherà profumatamente per provare a riavere quanto le è stato tolto.

«La cosa che non riesco a sopportare – conclude l’influencer – è che questo individuo ora stia provando a truffare i miei contatti. Per favore, fate attenzione e non fidatevi. Non sono io a scrivervi».

Alessia Marcuzzi, la reazione del marito Paolo Calabresi dopo il gossip con Belen e De Martino: «Ora via legali»

Il gossip che vede coinvolti Alessia Marcuzzi, Belen Rodriguez e Stefano De Martino continua. Il marito della conduttrice, Paolo Calabresi Marconi, avrebbe reagito chiamando un avvocato. Qualche giorno fa è esplosa la notizia di un presunto flirt tra il ballerino e la Marcuzzi e della crisi coniugale con Paolo Calabresi Marconi. I personaggi al centro dello scandalo hanno smentito, ma adesso sembra che vogliano passare per vie legali.

5339057_1954_alessia_marcuzzi_paolo_calabresi_marconi_avvocato_belen

Il settimanale “Oggi”, in edicola, ha pubblicato nuovi dettagli sul clamoroso triangolo estivo. Sotto la lente di ingrandimento anche alcuni post con gli stessi fiori pubblicati sui profili Instagram della Marcuzzi e di De Martino con like reciproci, segno che probabilmente erano stati insieme da qualche parte.

Sulla reazione di Paolo Calabresi Marconi un amico ha riferito: «Paolo è furibondo, vede soffrire la moglie e medita di rivolgersi agli avvocati. La crisi tra Alessia e il marito c’è ed è innegabile ma non è recente. Questo gossip rischia paradossalmente di avvicinarli. La sorella di Paolo, Micaela, invece ha interrotto i rapporti social con Alessia».

Morto a 81 anni l’ex prete che lasciò la chiesa per sposare un giovane 27enne. Il vedovo: «Ho pianto, ma ora mi godo l’eredità»

L’ex prete che aveva lasciato la tonaca per sposare un giovane di quasi 50 anni meno di lui è morto. Philip Clements è morto da solo, a 81 anni, in un ospedale di Bucarest. Da solo perché il suo giovane sposo di 27 anni Florin Marin, per cui aveva lasciato la tonaca e fatto scandalo in tutto il mondo, non era con lui perché non voleva vederlo soffrire, almeno così ha spiegato.

ex prete-sposa ragazzo-morto_05144615

Clements si era ammalato mentre era a Bucarest ed era stato portato in ospedale. Per giorni il giovane marito si è rifiutato di andarlo a trovare fino a quando non è stato obbligato dallo stesso 80enne. Dopo una serie di analisi è andato in coma ed è morto pochi giorni dopo. Una perdita che però non sembra aver turbato il 27enne che ha dichiarato: «Ho pianto la sua scomparsa, ma due giorni sono sufficienti», ha riportato il Daily Mail, «Philip non avrebbe voluto che soffrissi, ma che fossi felice».

Ora il giovanissimo vedovo ha ammesso che è pronto ad andare avanti e che nel mentre si godrà la consistente eredità lasciata dal marito: 150mila sterline dell’assicurazione sulla vita, una casa da 100mila sterline che l’ex prete gli ha intestato poco prima di morire e una pensione di 2mila sterline al mese.

Lele Mora choc da Barbara D’Urso: «Negli uffici della Pivetti c’erano quelli della banda della Magliana». La Replica: «Pronta a querelarlo»

Lele Mora choc da Barbara D’Urso: «Negli uffici della Pivetti c’erano quelli della banda della Magliana». La Replica: «Pronta a querelarlo». Lo scandalo delle mascherine ha travolto Irene Pivetti, ma a Live non è la D’Urso tutto viene oscurata dal particolare racconto di Lele Mora, che sgancia una vera e propria bomba tanto che Barbara D’Urso prende giustamente le distanze. Vi riportiamo quanto accaduto per dovere di cronaca.

lele-mora-barbara-d-urso-mediaset

Domenica scorsa Lele Mora aveva raccontato a Barbara D’Urso di essere andato via dagli uffici di Irene Pivetti perchè aveva visto delle persone che non gli piacevano. In merito a queste dichiarazioni a Live non è la D’Urso il giornalista Gianluigi Nuzzi chiede di essere più preciso: «Nell’ufficio della signora Pivetti – racconta Lele Mora – circolavano persone che mi facevano paura, facevano parte di un’organizzazione criminale romana, facevano parte della banda della Magliana. Il signore che mi ha minacciato si chiama Giuseppe e la Pivetti sa chi è, io queste persone le ho viste e sono andato via perche sono stato minacciato».

Un’accusa davvero pesante, da cui Barbara D’Urso prende le distanze e a cui la Pivetti risponde così: «Sono rimasta allibita e molto male ascoltando quello che ha detto Mora, perchè Lele l’ho sempre considerato un amico, lo dovrò querelare per diffamazione. Sono stata io a chiedergli di andare via. Le cose non sono andate come dice lui».

Sesso con le studentesse in cambio di esami: scandalo all’Università, sospeso il rettore dell’Unifortunato di Benevento

Sesso in cambio di esami: è l’accusa mossa nei confronti del docente di Giurisprudenza Angelo Scala, ritenuto responsabile di induzione indebita e falso.5213695_1117_ret

Diversi i casi presi in esame dalla Finanza, che sta ipotizzando pressioni o accordi tra il docente di diritto processuale civile alla Federico II e pro rettore vicario alla Giustino Fortunato di Benevento.

Nel corso di un interrogatorio in questi mesi il prof ha negato ogni forma di pressione dicendosi innocente.

Sarà sospeso per un anno. Inchiesta del pm Woodcock.

GRANDE FRATELLO VIP 2020, AUTOEROTISMO DI RITA RUSIC: NOTTE HARD BECCATA DALLE TELECAMERE, IL VIDEO SCANDALO

Rita Rusic, autoerotismo al Grande Fratello Vip 2020. Una notte hard per Rita Rusic, rinchiusa nella casa del Grande Fratello Vip 2020. L’ex moglie di Vittorio Cecchi Gori ieri ha avuto una diretta abbastanza impegnativa, soprattutto per via del suo scontro con Valeria Marini, tornata nella casa proprio per affrontarla.

rita-rusic-si-tocca-2

L’occhio del GF non abbandona mai i protagonisti reclusi e li spia per 24 ore e durante la nottata il sito “Dagospia” ha notato qualcosa di particolare, relativamente proprio a Rita, che ha costretto la regia a cambiare inquadratura.

La Rusic infatti deve aver dimenticato la presenza delle telecamere (sui muri e dietro gli specchi), cosa che gli ex inquilini raccontano spesso, e si è lasciata andare a carezze intime decisamente hot. Il fatto è andato in onda in diretta alle 3 e 20 della notte, con la presenza in camera anche di Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro.