Belen Rodriguez e Stefano De Martino inseparabili: baci prima dell’addio a Milano

Da quando è tornato (ufficialmete) l’amore Belen Rodriguez e Stefano De Martino sono inseparabili. Divisi per molto tempo, in cui Belen è stata fidanzata col centauro della motoGp Andrea Iannone, i due sono sempre insieme nella vita reale, sui social e a breve anche sul piccolo schermo.

4538962_1636_belen_rodriguez_stefano_de_martino

Per l’estate infatti Belen e Stefano sono attesi in coppia per una doppia prova da conduttori sulla Rai, prima “La notte della Taranta”, e poi, si vocifera, Castrocaro. Le novità però non sarebbero finite dato che con la fine dell’estate Belen, che secondo i beninformati sarebbe incinta di un altro figlio dopo Santiago, e Stefano si potrebbero sposare per la seconda volta.

La data sarebbe quella del 20 settembre, non casuale dato che è proprio il giorno in cui si hanno celebrato le prime nozze. “Chi” intanto li ha fotografati a Milano mentre si baciano romanticamente sotto casa prima di salutarsi…

Belen Rodriguez e Stefano De Martino inarrestabili: in estate arriva una doppia conduzione di coppia

Dopo essere tornati insieme per Belen Rodriguez e Stefano De Martino, diventati nella scorsa stagione conduttori rispettivamente di “Colorado” su Mediaset e “Made in sud” sulla Rai, starebbe arrivando un doppio impegno professionale comune sul piccolo schermo.

http___media.gossipblog.it_d_dd1_gettyimages-1134239186

Belen e Stefano, oltre che nella vita reale infatti potrebbero fare coppia fissa anche che in tv. Oltre a condurre in tandem “La notte della Taranta” il prossimo 25 agosto, nel concertone finale in diretta su Rai 2, secondo il sito “Tvblog” starebbero conquistando anche il timone di “Castrocaro”. Il Festival è passato da RaiUno a RaiDue e il direttore Carlo Freccero, dopo la prova positiva di “Mada in Sud”, vorrebbe ancora scommettere sull’ex ballerino di “Amici”, stavolta accompagnato dalla moglie.

Un’estate impegnata per la coppia, che di solito passa il periodo estivo rigorosamente sotto al sole delle Baleari, attesa alla prova di una doppia prova televisiva.
Belen e Stefano sono tornati insieme dopo essersi separati per un lungo periodo, in cui la showgirl è stata fidanzata col pilota Gp Andrea Iannone mentre Stefano, accostato dagli esperti di gossip a molte ragazze, ha confessato solo una liaison con l’influencer Gilda Ambrosio.

Maria Teresa Ruta: «Sono sparita dalla Rai perché rifiutai un dirigente»

maria-teresa-ruta-accumulatrice-serialeNon ha finalmente più paura di parlare Maria Teresa Ruta che dopo Pechino Express – e la vittoria in coppia con Patrizia Rossetti – può confessare perché a 44 anni e con una carriera lunga e proficua di colpo è stata allontanata da Viale Mazzini. La conduttrice 58enne ha rilasciato una intervista rivelatoria al magazine Spy in cui ha svelato uno spiacevolissimo episodio vissuto 14 anni fa dal retrogusto piccante… o forse sarebbe meglio dire viscido.

La moglie di Amedeo Goria era a fine contratto, così “nel 2004 un dirigente Rai mi ha convocata nel suo ufficio per discutere del rinnovo del contratto, ma è successa una cosa spiacevole e decisamente grave. Questa persona, che conoscevo da una vita, si è approcciato a me in una maniera assolutamente poco professionale e sbagliata. Non si è trattato solo di parole, ma anche di un approccio fisico pesante”.

Paola Perego torna in Rai e rompe il silenzio: “Ho il panico”

Dopo l’allontanamento dal programma torna in Rai Paola Perego che ha deciso di rompere il silenzio in merito alla vicenda che l’ha vista come protagonista. In un’intervista esclusiva al settimanale ‘Oggi’, nel numero in edicola da domani. Non nasconde i timori per l’annunciato ritorno in tv: “Sono terrorizzata. Anzi, di più: ho il panico!”. E aggiunge: “Qualcosa devo aver sbagliato anch’io, non giriamoci intorno, ma riparto con molta umiltà. Mi rivolgo alla gente che mi vuole bene, quelli io non li voglio deludere”.

2517605_2010_perego_oggi_rit

Dell’episodio che le è costato la chiusura del programma dice: “Campo Dall’Orto è fuori per cose che io non so. Ma so che la sera stessa in cui ha chiuso il programma, d’accordo con la presidente Monica Maggioni, ha mandato un Sms a Lucio (il marito Lucio Presta n.d.r.) dicendo che io non avevo alcuna responsabilità… Io so solo che sono stata punita. Per mio marito? Possibile. Ma avercene, di mariti così. Lucio continuava a minimizzare, a dirmi di non prendermela, di aspettare perché tutto si sarebbe risolto nel miglior modo possibile. Mi coinvolgeva in mille cose per non lasciarmi sola a casa a pensare, mi obbligava a uscire, a prepararmi, a seguirlo: è stato la mia forza. Avevo smesso di dormire, di mangiare. Soffrivo maledettamente, mi sembrava impossibile trovarmi in quella situazione, mi pareva assurdo non andare a lavorare, visto che lo faccio da quando avevo 16 anni e ho cresciuto i miei figli col mio lavoro, aiutando sempre la mia famiglia”.
La conduttrice non nasconde poi l’amarezza per le parole della presidente Rai Monica Maggioni e della presidente della Camera Laura Boldrini: “Sentirmi attaccata violentemente da due donne mi ha ferito molto, non conoscono la mia storia eppure non hanno esitato a farlo”. Più dura ancora, la Perego è con il capoprogetto del programma, Gregorio Paolini, che non l’ha difesa: “Preferisco dimenticarlo, come professionista e come uomo: ha addirittura tentato di dileguarsi, un comportamento inqualificabile”, conclude.

Il congedo di Fabio Fazio: «L’unico punto fermo in Rai è il cavallo»

Ringraziamenti per l’ultima puntata di una stagione, quella di Che tempo che fa, ma forse anche in vista di un prossimo addio alla Rai. Fabio Fazio ha aperto così la puntata del programma di Rai3 lasciando ancora incertezza sul suo futuro: «in ogni caso, ha detto guardando la telecamera e rivolgendosi al pubblico, ci rivedremo, sempre con entusiasmo e passione».

20.0.113051870-k8fi-u433301085521436e-1224x916corriere-web-sezioni_656x492

Fazio ha fatto passi indietro nella memoria, ad «un’era geologica», quella di quando ha cominciato a lavorare, «in Rai a 19 anni» e ricordato «programmi ed esperienze bellissime» citando Anima Mia, Vieni via con me, Quelli che il calcio, il Festival di Sanremo, Che tempo che fa, le serate speciali come quella su Falcone e Borsellino e tutti gli altri programmi. «Sarò sempre grato – ha detto, e sono sembrate parole quasi di commiato – a coloro che in questa azienda lavorano e mi hanno accolto 33 anni fa. Per la verità molti sono andati in pensione, l’unico rimasto è il cavallo di Viale Mazzini, con il quale peraltro ho un ottimo rapporto. Il cavallo è l’unico punto fermo della Rai, lui non è mai stato sfiduciato».
Parlando del suo futuro, Fazio (che ha il contratto in scadenza in questi giorni e che ha detto senza mezzi termini che in futuro vorrà essere produttore di se stesso, anche in relazione al tetto 240mila imposto ai compensi agli artisti) ha detto che «tra poco vedremo» se il percorso professionale continuerà con la Rai, «reciprocamente» in serenità. Ma intanto, ha concluso «voglio sinceramente ringraziare il Pubblico, W la Rai e W il cavallo».