Giulia De Lellis si lava i capelli con il sapone per i piatti, poi chiede aiuto ai parrucchieri: «Ecco perché l’ho fatto»

Giulia De Lellis si lava i capelli con il sapone per i piatti, poi chiede consiglio ai parrucchieri. In alcune stories l’influencer, che ha ripreso il suo lavoro, ha fatto sapere ai suoi followers di aver ricorso a un rimedio particolare per la cura dei capelli dopo che durante uno shooting fotografico le era stata messa una quantità eccessiva di olio sui capelli che glieli aveva resi molto grassi.

5243161_1059_giulia_de_lellis_sapone_piatti_capelli

La De Lellis ha ammesso di essere tornata a casa disperata e di aver deciso di farsi uno shampoo con il sapone per i piatti. «Chiedo aiuto ai parrucchieri, visto che mi hanno messo litri di olio nei capelli stamattina, ho pensato di lavarli con questo per sgrassare la cute. Poi dopo ho fatto altri due shampoo e devo dire che il risultato è pazzesco, sono bellissimi. Però mi chiedevo, ho sbagliato o si può fare in situazioni come queste?». Se infatti non ha esitato a provare il nuovo rimedio si è anche chiesta se non avesse fatto qualcosa di male.

Giulia ammette di avere dei rimedi fai da te quando i suoi capelli sono troppo grassi: «Di solito metto qualche goccia di limone e si asciugano, ma in questo caso ho pensato che non era sufficiente. La risposta? Ancora non è arrivata. Ma molti hanno notato nelle stories la voce di Damante nel sottofondo con il quale ormai sembra essere ripresa a gonfie vele la storia d’amore.

Simona Ventura accusata di evasione fiscale per 500mila euro, il pm: «Ha smesso di pagare»

Simona Ventura «ha smesso di pagare» il debito tributario e ha perso «il beneficio della rateizzazione». Lo ha fatto presente ieri in aula il pm di Milano Silvia Bonardi, depositando una nota dell’Agenzia delle Entrate, nel processo milanese a carico della conduttrice tv accusata di evasione fiscale per circa 500mila euro. «Non è stata in grado di andare avanti», ha spiegato un commercialista, consulente della difesa che, rispondendo agli avvocati Jacopo Pensa e Federico Papa, legali di Ventura, ha parlato di un «accertamento “cattivo”» da parte della Guardia di Finanza.

Simona-Ventura-2Di fatto sulla società, che secondo l’accusa non è operativa, vengono scaricati costi personali come parrucchieri, biglietti aerei, fiori o make up, il tutto per avere vantaggi sulla tassazione. Prima del consulente della difesa sono stati sentiti altri due testimoni, di cui uno ha sostenuto di «non aver mai discusso, mai parlato dei profili fiscali o tributari della società» con la conduttrice tv. L’ultima teste verrà ascoltata nell’udienza del 18 marzo prossimo. La Ventura potrebbe rilasciare dichiarazioni spontanee, il 13 maggio è prevista invece la discussione delle parti.

Luxuria: “Insinna, il suo sfogo? Solo la punta dell’iceberg. Ecco la verità…”

ROMA – Sul caso Insinna, sono stati tanti i vip a dire la loro. C’è chi difende l’attore romano e chi giudica il suo comportamento “grave”. Tra i volti noti a prendere posizione, arriva Vladimir Luxuria che in un’intervista a Oggi rivela: “Purtroppo quella di Flavio Insinna è la punta dell’iceberg”.

vladimir-luxuria

E continua: “Ci sono tanti finti simpatici e finte affabili che trattano malissimo truccatori, parrucchieri e sarte. Mi è capitato un attore che stimavo molto, apertamente di sinistra, che è entrato in camerino urlando e tirando il suo abito addosso alla sarta. ‘Questa porcheria la metti tu’, le ha detto. Non è raro che i ‘big’ sfoghino le loro frustrazioni professionali su autori e maestranze. Così come ci sono conduttori che ringraziano i collaboratori”.
Ed ecco i conduttori considerati “educati” da Luxuria: “Amadeus è uno che ha una parola gentile per tutti. Un’altra persona perbene è Alessia Marcuzzi: è semplice, umile e vera”. Lo riporta il sito Il Giornale.