Coronavirus, la star di Malattie imbarazzanti: «Solo un raffreddore, per gli italiani è una scusa per non lavorare»

Lui si chiama Christian Jessen ed è molto conosciuto in Inghilterra perché è la star di Malattie imbarazzanti, programma trasmesso su Channel 4 (in Italia su Real Time): in un’intervista su Fubar Radio’s, Jessen ha detto la sua sull’emergenza coronavirus, con parole che faranno infuriare l’Italia.

Christian-Jessen-TV-doctor-bashes-Italy-s-coronavirus-precautions-1254610 (1)

Secondo Jessen infatti il coronavirus, che per lui è «solo un brutto raffreddore», è una scusa per non lavorare: «Gli italiani usano l’epidemia come scusa per fare una lunga siesta – ha detto nella sua intervista radiofonica – potrebbe essere un pochino razzista da dire, ma non vi sembra una scusa?».

E ancora: «Gli italiani, per un motivo qualsiasi, sono pronti a smettere di lavorare e a spegnere tutto», ha aggiunto. «Penso davvero sia solo un brutto raffreddore: le persone sono molto più preoccupate di quanto dovrebbero». Parole che non stridono molto con la posizione del Governo britannico su quella che però l’Oms, solo due giorni fa, ha definito pandemia: vedremo se nei prossimi giorni, con i dati che continuano a crescere non solo in Italia, le opinioni cambieranno.

Meghan Markle e la cognata, continuano le voci sulla lite: «Kate Middleton ha pianto prima del matrimonio»

4135485_1313_katemeghan (1)Meghan Markle e Harry traslocano e gira voce che, tra i motivi, ci siano anche dei malcelati dissapori tra Meghan e la reale cognata Kate Middleton. «Sono molto diverse e non vanno molto d’accordo», rivela una fonte al Daily Mail. Qualcun altro spiega che la nuova Duchessa del Sussex ha problemi ad abituarsi all’etichetta e ai vari formalismi della vita di palazzo: «Meghan è una donna indipendente, che ha vissuo i suoi 30 anni nel modo che meglio credeva, ha i suoi interessi e il suo cerchio di amici. Ci sta mettendo un po’ di tempo ad abituarsi all’etichetta reale, ha le sue opinioni e questo non ha reso le cose facili».

In particolare, in un episodio Kate avrebbe pianto: dopo le prove dell’abito da damigella per la piccola Charlotte in vista del matrimonio di Harry e Meghan. «Era molto emotiva dopo aver partorito il piccolo Louis».

Harry e Meghan avrebbero anche scontentato la cugina Eugenie non presentandosi al party dopo il matrimonio ma, soprattutto, avrebbero scelto proprio quell’occasione per rivelare ai membri della famiglia reale che aspettavano un bambino. Altre fonti però smonterebbero la tesi delle tensioni tra le due cognate: il trasloco di Meghan e Harry da Kensington Palace a Frogmore Cottage sarebbe dovuto solo al loro bisogno di spazio ora che diventeranno genitori.