Victoria Beckham chiede i fondi “coronavirus” al governo, nonostante un patrimonio da 335 milioni di sterline

Alcuni tabloid inglesi l’hanno attaccata duramente. Il motivo? Victoria Beckham ha estromesso 30 membri dello staff dal suo impero della moda in difficoltà, cercando il sostegno del governo. Nonostante un patrimonio netto di 335 milioni di sterline (circa 384 milioni di euro). Senza preavviso, con una lettera formale, l’ex Spice Girl ha comunicato a trenta dei suoi dipendenti di aver ridotto all’80% il loro salario mensile.

unnamed (10)

Secondo il The Mirror e il Sun, Victoria, sarebbe ricorsa agli ammortizzatori sociali istituiti del governo inglese. La moglie di David Beckham avrebbe fatto richiesta di potervi accedere: l’80% degli stipendi dei suoi dipendenti sarebbero interamente pagati dai contribuenti inglesi. Ma non è tutto, come segno di solidarietà ai lavoratori l’ex Spice ha rinunciato al suo salario.

Un portavoce della signora Beckham ha dichiarato al Mirror: Stiamo lavorando duramente per garantire che il nostro prezioso team di Victoria Beckham sia protetto durante questo periodo instabile, mantenendo la nostra attività in buona salute». Ma la crisi del marchio di Vicky – nato nel 2005 – non è recente. Nel 2019 la sua azienda aveva registrato perdite da milioni di sterline, crisi che l’aveva costretta a licenziare dipendenti. Poi,pochi mesi più tardi, il licenziamento del direttore generale e di altre dieci manager. E oggi gli esperti danno il suo store di Hong Kong quasi per spacciato.

Ma le critiche all’imprenditrice non sono mancate. Sui social qualcuno ha fatto le pulci a Victoria che oggi dispone di un patrimonio immobiliare di 62 milioni di sterline (70 milioni di euro), di una collezione di borse da 1,5 milioni di sterline. E recentemente ha speso 22 milioni di euro per una nuova casa a Miami assieme a David Beckham e ben 100.000 sterline per la sua recente festa di compleanno.

Coronavirus Belen se non avessero fatto la settimana della moda forse non sarebbe successo

La showgirl Belen ha rilasciato un’intervista all’AdnKronos con la quale ha detto la sua una personale opinione riguardante il modo in cui la situazione, nel nostro paese, è degenerata in poco tempo, infatti la Lombardia, è la regione più colpita dal Covid-19.

belen

Secondo Belen la Settimana della Moda di Milano potrebbe avere avuto un ruolo decisivo nella diffusione del virus:”Se avessero evitato di fare la settimana della moda forse tutto questo non sarebbe successo. Sono arrivati voli da zone che non erano al sicuro. Secondo me, è da lì che è partito tutto. Se dopo la Cina siamo diventati il paese più infetto nel mondo c’è qualcosa che è andato storto. La settimana della moda è stata deleteria. Il governo doveva attivarsi prima. Belen ha ribadito che la sua è soltanto un’opinione e quello che ci rimane da fare è attenersi alle direttive del governo, sperando che facciano presto effetto:”La verità in mano non ce l’ha nessuno, non sappiamo neanche se la cosa si risolverà stando a casa ma il popolo deve attenersi a quello che ci dice il governo altrimenti questa storia non finisce più. Dobbiamo aiutarci a vicenda, siamo tutti molto demoralizzati, quindi se ognuno inizia a guardare anche l’orto dell’altro e non solo il suo forse riusciamo ad uscirne il prima possibile. E’ una situazione complessa e da un punto di vista economico è una tragedia senza precedenti.” Anche Belen, come molti vip, ha deciso di puntare sui social per trascorrere il tempo e per intrattenere i propri follower: ”Mi sto inventando qualcosa per intrattenere le donne magari mi collego, parliamo un po’ tra di noi, ci trucchiamo, insomma cerchiamo di passare un po’ il tempo.”

Chiara Ferragni in mutande, Fedez con il broncio. La foto di anniversario non piace ai fan: «L’uccellaro e la carciofara»

Chiara Ferragni nuda in giro a Portofino. Non proprio nuda, ma con poco lasciato all’immaginazione, sicuramente. L’influencer ha pubblicato alcuni scatti di lei e del marito Fedez mentre passeggiano per la cittadella ligure in occasione del loro primo anniversario e quello che non è sfuggito ai fan è l’outfit a dir poco trasparente.

chiara-ferragni_03100946

Il corpo di Chiara Ferragni era fasciato da un velo nero, che lasciava in bella mostra un top e un paio di slip (modello brasiliana) neri. La regina della moda e dello stile però questa volta non ha trovato l’approvazione dei fan che hanno notato come di fatto il suo abbigliamento andasse bene per un aperitivo sulla spiaggia e non per una passeggiata in centro città. Molti hanno sottolineato la mancanza di gusto, l’assenza di pudore e molte altre critiche sono piovute su Chiara. «Chiara io ti amo, ma detto con affetto.. A volte hai un portamento da camionista», «Quando i soldi non comprano la felicità ma neanche dei vestiti decenti», «Da dietro sembrate tonino l’ucellaro e Luisa la carciofara». Ai fan non è sfuggita neanche l’espressione pensierosa di Fedez in alcuni scatti, che hanno prontamente sottolineato: «Ma perché fedez stava così intossicato?».

C’è da dire che la Ferragni sia da tempo abituata agli hater e come spesso accade è lei la prima che o li ignora o rifà loro il verso. In questo caso ha scelto di concentrarsi sulla premiere del suo film a Venezia.

Jessica e Ambra, amiche fino alla morte. Le foto insieme: “Sei la mia anima gemella”

Erano inseparabili Ambra Shaliani e Jessica Ginai, le due ragazze morte stanotte nel terribile schianto sulla Tiburtina, alle porte di Roma, in cui hanno perso la vita anche Riccardo Murdaca e Federico Baldi .

2240054_jessica_ginai_ambra

Sempre col sorriso, appassionate di moda e circondate da amici: così le raccontano le foto sui social in cui sono spesso insieme, anche in quelle del diciottesimo compleanno di Jessica. O meglio Jey Jeys, come la chiamavano gli amici.
Nelle foto di Ambra e Jessica tante dichiarazioni di affetto, quella profonda amicizia che le portava a chiamarsi sorelle: “sister” o “soul mate” (anima gemella).
La notizia dell’incidente di stanotte ha presto raggiunto quanti conoscevano i ragazzi, e sui social cominciano ad arrivare i mesasggi di cordoglio. Parole incredule da chi non credeva di dover dire addio tanto presto a degli amici così giovani.