Il lato hot di “Temptation Island”, ecco chi sono le dieci single

Bionde, more, alte o piccoline con un solo punto in comune: belle da far tremare le coppie. Sono dieci le ragazze single (cinque more e cinque bionde) che hanno come missione provocare i fidanzati e aiutarli a prendere una decisione sulla loro storia d’amore. La squadra super sexy è formata da Angelica, Benedetta, Francesca, Maria Luisa, Ilaria, Beatrice, Simona, Bianca, Alessia e Pavlina.

095530573-01bcc8f2-2048-42aa-b0af-89b7dc6e3b11

Le more – Angelica ha 24 anni, lavora in uno showroom ed è una grande appassionata di equitazione, mentre Ilaria (28 anni) ha sempre la valigia pronta per viaggiare come Francesca (20 anni), che è figlia di due assistenti di volo. Maria Luisa ha 28 anni e conduce un programma di calcio, sua grande passione, mentre Beatrice (27 anni) ama leggere e visitare le mostre d’arte.

BB16k3eo

Le bionde – Simona (22 anni) e Bendetta (21 anni) studiano comunicazione e entrambe sono appassionate di danza, Bianca invece ha 27 anni e studia veterinaria ed è responsabile di un’associazione di animali. Alessia (25 anni) pratica la pole dance e ama molto cucinare, mentre Pavlina e in un uomo guarda principalmente il sorriso.

Robbie Williams e la missione umanitaria: «Ho rischiato di essere decapitato»

Per Robbie Williams la missione umanitaria ad Haiti si stava trasformando in tragedia. Robbie Williams, ex membro dei Take That e da tempo affermato solista, ha rischiato di essere decapitato da parte di alcuni banditi.

3828753_2140_robbie_williams_sindrome_di_asperger

Correva l’anno 2010 e Robbie era appunto ad Haiti per aiutare la popolazione, in crisi dopo un violento terremoto. Il viaggio è durato 4 giorni, ma per un momento però ha avuto una grande paura dato che appunto alcuni banditi li hanno minacciato sia lui che la moglie Ayda Field: “Eravamo ad Haiti – ha speigato Robbie, come riporta il Daily Mail – per aiutare e hanno minacciato di tagliarci la testa. È stata una cosa del tipo “dobbiamo cambiare strada?” e ripensandoci adesso, è stato davvero spaventoso”.

Tutto è poi andato per il meglio e l’avventura ha avuto anche dei risvolti positivi: “Quando vai in un posto come Haiti, ti viene normale sentire la necessità di aiutare gli altri. È terribile quello che è successo in quel posto e lavorare con i bambini, stare con loro, vedere la loro sofferenza, mi ha fatto venire voglia di avere dei figli”.

Francesco Totti ha perso il suo orologio: «Aiutatemi a ritrovarlo, chiamatemi a questo numero di telefonino»

Francesco Totti ha perso il suo orologio, e chiede ai suoi followers di Instagram di ritrovarlo. È successo oggi, e Totti ha postato una story su Instagram per chiedere a chi lo ritrovasse di ridarglielo, lasciando anche un numero di telefono – non è chiaro se sia il suo o meno – e promettendo in caso di restituzione di andarlo a prendere di persona. Una missione difficile quanto impossibile, ma l’ex numero 10 giallorosso ci crede.

5309166_1643_totti_orologio

«Ragazzi ho perso il mio orologio a cui ero molto legato con il quale ho condiviso tutta la mia carriera – scrive l’ex capitano della Roma in una story su Instagram – mi rivolgo a tutti voi nella speranza che possiate trovarlo! So che è quasi impossibile ma tentar non nuoce». «Si tratta – spiega Totti – di un Daytona acciaio con quadrante bianco e nel cinturino ha due placchette con la lettera C (Christian e Chanel). Vi ringrazio in anticipo… Vi lascio un recapito, 3488888940, verrò io di persona a prenderlo». Chissà che la ‘mission impossible’ della bandiera giallorossa non possa andare a buon fine.