Berlusconi ricoverato al San Raffaele di Milano nel reparto solventi. La tac: polmonite bilaterale

Silvio Berlusconi è stato ricoverato a Milano al San Raffaele per accertamenti dopo che è risultato positivo al covid. Il presidente, dopo la comparsa di alcuni sintomi, è stato ricoverato all’ospedale San Raffaele di Milano a scopo precauzionale. Il quadro clinico non desta preoccupazioni. E’ quanto si legge in una nota dello staff di Berlusconi.

Il ricovero di Silvio Berlusconi in ospedale è avvenuto attorno alla mezzanotte di ieri. A quanto si apprende, infatti, il leader di FI presenta alcuni sintomi legati al coronavirus che richiedono accertamenti. In isolamento domiciliare ad Arcore da mercoledì dopo essere risultato positivo al Covid, il leader di Forza Italia ieri nel tardo pomeriggio è intervenuto telefonicamente a un convegno del partito a Genova spiegando di stare «abbastanza bene», di non avere più febbre e dolori. Qualche ora più tardi, però, è stato deciso il ricovero al San Raffaele. L’ex premier si trova in una stanza isolata del settore D, dedicato ai pazienti solventi.

Dagli esami effettuati a Silvio Berlusconi è stata riscontrata una polmonite bilaterale allo stato precoce. Sarebbe questa, a quanto si apprende da fonti sanitarie, la diagnosi emersa dalla tac a cui è stato sottoposto il Cavaliere e che ha portato ad un suo ricovero precauzionale.

L’ex premier – e lo ha detto anche nel collegamento con una iniziativa di FI in Liguria – non ha mai sottovalutato il problema, anzi chi lo ha sentito nei giorni della pandemia lo ha trovato quasi terrorizzato per il diffondersi del Covid. Del resto si era rifugiato subito in Francia.
Da allora controlli stringenti imposti dalla primogenita Marina: minimi contatti, stesso personale e sempre le stesse guardie del corpo. E fra i contagiati nella cerchia di Berlusconi, c’è anche un uomo della sua scorta, quest’estate al suo fianco ad Arcore e in Provenza.
Ma Berlusconi ripete: «Non so come l’ho preso, ma non importa. Può capitare, non do certo alcuna colpa».

Briatore positivo al tampone Covid: la conferma ufficiale dal San Raffaele

Flavio Briatore è positivo al Covid. Lo ha reso noto lo stesso ospedale San Raffaele di Milano, dove l’imprenditore è ricoverato da lunedì. L’esito del tampone parla chiaro, anche se dall’ospedale precisano che il ricovero è avvenuto per un’altra patologia – la prostatite, come dichiarato dal diretto interessato – e gli accertamenti Covid sono stati effettuati per seguire il protocollo.

Flavio Briatore, comunica l’Irccs ospedale San Raffaele di Milano, «si è rivolto all’ospedale per una specifica patologia diversa da Covid-19 e che è stato sottoposto prima del ricovero, come tutti i pazienti, al tampone rinofaringeo per il rilevamento del coronavirus Sars-Cov-2. Il tampone è risultato positivo».

«Di conseguenza – spiegano dal San Raffaele Giulio Melisurgo, medico curante, e Pasqualino D’Aloia, direttore professioni sanitarie – al signor Briatore è stato applicato il protocollo standard che prevede l’isolamento e l’utilizzo dei dispositivi di protezione individuale necessari in caso di positività, sia per la sicurezza del paziente, sia per la tutela del personale di reparto e degli altri pazienti ricoverati». L’ospedale ribadisce che «la modalità di ricovero applicata risponde a tutti i requisiti di sicurezza necessari nel rispetto delle norme anti-contagio».

Wanda Nara, che panorama! Lato B al vento e vista su San Siro

In estate Wanda Nara si divide tra Parigi, dove ormai vive con Mauro Icardi e i loro figli, il Lago di Como, dove si rilassa con la famiglia nella villa immersa nel verde, e Milano, dove ha conservato il lussuoso appartamento a due passi dallo stadio. E proprio la piscina panoramica sul tetto dell’edificio è la location d’eccezione per una carrellata di scatti bollenti. A bordo vasca in costume, la showgirl posa languida: per lei il panorama maestoso su San Siro, per i follower quello magnifico sul suo lato B.

080248091-02989250-fd35-41b7-b547-5a92dab2b8db (1)

Wanda sfugge all’afa milanese rilassandosi “in quota” a bordo vasca. Più bollente che mai, indossa un costume intero nero che sottolinea le sue forme e lascia scoperti i glutei tonici e perfetti. Sceglie pose tattiche che mettano in risalto le sue curve e posta su Instagram gli scatti roventi, accompagnati da pensieri poetici. “Proprio quando la farfalla pensò che la sua vita finiva… cominciò a volare” scrive, e si fa ritrarre maliziosa e sognante sdraiata a pancia in giù.

Le foto ad alto tasso erotico sono le preferite dalla Nara e ogni occasione è buona per una posa piccante o una mise rivelatrice. Che sia a Milano, a Parigi o sul Lago di Como, si fa ritrarre mettendo in mostra di volta in volta il décolleté esplosivo o il fondoschiena bombastico. I follower la seguono incantati e si lasciano sedurre e provocare. Lei si diverte a stuzzicare la loro fantasia e loro si godono lo spettacolo.

Giulia De Lellis preoccupa i fan: deve essere operata al naso

Giulia De Lellis dovrà essere operata alla gola, i fan sono preoccupati, ma lei li rassicura: “Poteva andare peggio, mi sono spaventata tutto il giorno. Me la caverò con una operazione al naso, anche se non so quante sedute dalla logopedista e trattamenti vari dovrò poi fare. Il controllo alla gola è stato fastidiosissimo. Purtroppo, non sarà semplice guarire, ma sono molto serena. Diciamo che c’è sempre chi sta peggio, quindi va bene così“. Intanto la bella influencer si diverte con il fidanzato Andrea Damante e il loro cagnolino.

giulia_de_lellis

“Non mi lamento, ma appena tornerò a Milano, mi organizzerò per sistemare anche questa cosina” continua la De Lellis, che si scusa con i follower per la sua assenza e per i capelli (in disordine?). Da tempo lamentava problemi alla gola e continui abbassamenti della voce ed ecco la spiegazione: “Ho avuto un’ansia terribile, ma me la caverò con un’operazione al naso…”.

“In tutto ciò c’è il piccolo Tommy che è andato dal parrucchiere, è tutto pulito e profumato” dice coccolando il suo cagnolino prima di preparare la cena. I fan le hanno subito fatto sentire la loro vicinanza e affetto.

Adriana Volpe col marito Roberto Parli e la figlia Gisele a Milano: famiglia e impegni tv

Adriana Volpe assieme al marito Roberto Parli e alla figlia Giselle. Adesso Adriana Volpe conduce “Ogni mattina” su Tv8 e si è trasferita a Milano per lavoro, ma già durante il Grande Fratello Vip, di cui è stata protagonista, si era parlato di crisi coniugale.

5325069_1536_adriana_volpe

Nulla di vero, come dimostrano gli scatti pubblicati da “Nuovo” che vedono Adrian, che per lavoro si è trasferita a Milano, passeggiare tranquillamente per la città assieme al marito, che vive in Svizzera e alla figlia Giselle, pronta alla nuova avventura nella capitale lombarda. Sull’argomento crisi coniugale, Adriana sorride: “Chi fa il mio lavoro – ha spiegato alla rivista – sa che il gossip ne è parte e anche io lo metto in conto.

Ciò che mi fa quasi sorridere è che io e Roberto abbiamo vissuto per quattordici anni in due nazioni diverse e la cosa non ha mai fatto notizia. Proprio oggi che ci siamo anche avvicinati, invece, ogni pretesto viene colto per cercare uno scoop che non c’è”.

Treni, assalto e boom di biglietti venduti per partire lunedì 4 maggio. «Tre milioni di italiani in viaggio, esodo verso sud»

Assalto ai treni, boom di biglietti venduti per partire lunedì 4 maggio. «Tre milioni di italiani in viaggio, esodo verso sud». Mancano due giorni all’inizio della Fase 2 ed è già boom di biglietti venduti per la prossima settimana da Trenitalia, che ha aggiunto quattro Frecce tra Torino, Milano e Napoli.

esodo sud treni_02142355

Come riporta il sito La Stampa, si metteranno in viaggio circa tre milioni di italiani. Si prospetta un esodo verso sud, ma ci saranno anche tanti operai meridionali che tornano nelle fabbriche del nord. Ai lavoratori in viaggio, si aggiungono anche coloro che rientrano nella città di residenza come studenti e lavoratori fuorisede.

Sui treni, molti al completo, la capienza è dimezzata per tenere le distanze. Sul sold-out pesa anche la riduzione delle corse di Italo che riprenderà a regime il 17 maggio. Stessa data per Flixbus.

Trenitalia ha annunciato le novità per salire sui convogli: mascherine obbligatorie, la raccomandazione di guanti monouso, dispenser per igienizzare le mani e distanziamento sociale. Tra le principali novità, l’introduzione del biglietto elettronico nominativo sia per le Frecce sia per gli Intercity, per i quali la prenotazione diventa obbligatoria. L’iniziativa «permetterà di essere avvisati nel caso in cui si sia condiviso il viaggio con un passeggero risultato successivamente positivo al virus».

Cristina Marino col pancione nudo, Argentero: chiedimi se sono felice

La gravidanza di Cristina Marino è ormai agli sgoccioli: ad aprile darà alla luce la sua prima figlia da Luca Argentero. Intanto posa, sensuale come non mai, per il settimanale Grazia, sfoggiando con orgoglio il pancione nudo. Sul suo compagno rivela: “E’ l’anima più speciale che conosco. Mi dà serenità, è romantico e molto presente”.

cristina-marino-incinta (1)

Luca e Cristina si sono conosciuti nel 2015 sul set di “Vacanze ai Caraibi” e tra loro si è creata subito una grande sintonia, sfociata in un sentimento più grande. “E’ il mio migliore amico – ha raccontato la Marino – Mi ha fatto capire che è molto più maschio un uomo che ti sa corteggiare tutti i giorni del bello e dannato che ti fa penare”.

Appena dopo aver comprato casa insieme a Milano (dopo aver vissuto insieme prima a Roma e poi a Torino) e quando nell’aria si sentiva già profumo di fiori d’arancio, è arrivata la gravidanza. Sarà una femmina che nascerà tra poche settimane, il nome però non è stato ancora scelto: “Abbiamo un po’ di idee. A lui piacciono i nomi classici, a me più moderni. Vedremo” ha spiegato la futura mamma. Il progetto di nozze con Argentero è solo rimandato: “Lui è fatto per costruire una famiglia, lui è un maschio che ama la casa”.