Tragedia a Mykonos, Carlotta Martellini muore in vacanza: aveva festeggiato 18 anni pochi giorni fa

La vacanza per festeggiare la maturità e i suoi 18 anni si è trasformata in una tragedia. Carlotta Martellini, la giovane perugina morta all’alba di giovedì in un incidente stradale sull’isola di Mykonos, aveva festeggiato la maggiore età solo pochi giorni fa, appena prima di partire per la Grecia.

carlotta martellini morta incidente mykonos_24182108

Le immagini della sua gioia, abbracciata al fidanzato, mentre gioca con le candeline e ride mentre apre la bottiglia di champagne, sono ancora lì, tra le storie di Instagram. La festa, in un bellissimo ristorante all’interno di un parco, era stata divertente ed emozionante e gli amici, sconvolti, non riescono ancora a credere che lei non ci sia più. La notizia della sua morte – nell’incidente in cui sono rimaste ferite anche le sette amiche che erano con lei, tutte a bordo delle due jeep scoperte finite fuori strada sugli scogli della provinciale Agios Stefanos-Fanari – ha lasciato infatti nella disperazione le famiglie e tutti i compagni del liceo classico Mariotti e del Giordano Bruno.

Solare, allegra, bellissima, Carlotta aveva un sorriso che invitava alla felicità e che invece si è spento su una scogliera di Mykonos. Terribile l’impatto che l’ha fatta sbalzare fuori dall’auto: nonostante la corsa al centro sanitario di Mykonos i medici hanno solo potuto constatarne il decesso.

Maturità, Lory Del Santo hot: «Il mio esame? Tacco 12 e senza intimo. Presi il massimo dei voti»

Maturità 2019, il ricordo di Lory Del Santo: ospite questa mattina a Un Giorno da Pecora su Rai RadioUno, Lory ha raccontato la sua esperienza agli esami, nel giorno in cui i maturandi italiani si sono confrontati con la prima prova di italiano. «La mia maturità? Me la ricordo perfettamente. Entrai nella mia classe ma non c’erano i banchi, che avevano spostato. C’erano tutti i professori che mi guardarono in modo strano, allora io usciì, un docente mi seguì e mi chiese: le serve una mano?».

Trasmissione Domenica In Rai Uno

I conduttori Geppi Cucciari e Giorgio Lauro le hanno chiesto: non è che quel prof. ci stava provando? «Era un commissario esterno, non lo conoscevo, chissà… Devo dire che quel giorno ero stratosferica: avevo un tacco 12, una tutina viola di lino molto leggero. E non avevo il reggiseno». E non indossava anche il resto dell’intimo… «Tanto c’era un doppio strato di lino in quelle parti del vestito». E quanto prese? «Il massimo dei voti: non andavo molto bene a scuola ma alla maturità sono stata la più brava della classe».