Mara Venier e la frecciatina a Barbara D’Urso: ecco la frase che non è sfuggita ai telespettatori

Mara Venier inizia Domenica In con una frecciatina alla collega Barbara D’Urso. Il programma si apre con l’intervista ad Alessandra Mastronardi e a Lino Guanciale, protagonisti della nuova serie televisiva di Rai 1, l’Allieva 3. Prima di dare inzio alla puntata Mara Venier ricorda un collegamento con i due attori in pieno lockdown, andato in onda subito dopo l’interruzione del collegamento con Iginio Massari, proprio mentre svelava il segreto di una buona pasta frolla per la crostata.

1567687992_5d710537e3265

Durante quella puntata i due attori avevano sottolineato con ironia quanto la ricetta, piuttosto altalenante e incerta a causa dei problemi con il collegamento, avesse generato suspance e dopo mesi sono tornati tutti e tre a scherzare sull’argomento. Tra le risate spunta il comico Marco Mazzocca, che interpretà il ruolo della colf Ariel, e porta una crostata in studio, offrendola come omaggio agli ospiti.

A questo punto però Mara coglie la palla al balzo e lancia una frecciatina alla collega “concorrente” Barbara D’Urso, sottolineando che la crostata in questione è stata fatta «col cuore», ormai noto saluto della D’Urso in conclusione dei suoi programmi. Barbara già da tempo saluta il pubblico che la segue dicendo che il suo cuore è loro, dei suoi figli e poi del pubblico. Gli stessi ospiti in studio, sorridendo, hanno sottolieato la frase, così come Mara.

Le due signore della domenica non hanno mancato la scorsa stagione televisiva di lanciarsi, più o meno direttamente, frecciatine ma anche saluti, spesso replicati proprio durante le dirette. Si è addirittura parlato di rapporti tesi e liti. Che anche la nuova stagione confermi le precedenti?

Mondello, la signora di «non ce n’è Coviddi» diventa influencer su Instagram: 100 mila follower in meno di 24 ore

Più di 100 mila follower in meno di un giorno. Angela Chianello, la signora di Mondello diventata famosa per la frase “Non ce n’è Coviddi” pronunciata durante un’intervista a Canale 5, è diventata in poche ore una nuova star del web e rischia di entrare di diritto nel già tanto affollato mondo delle influencer (come se ne avessimo bisogno).

5447803_1608_angela_coviddi

Nel nuovo profilo Instagram comparso ieri il suo nome è accompagnato dalla parola “real”, come usano le celebrità, guadagnando una media di mille follower al minuto. Ma qual è il motivo di tanto successo? Il suo talento, se così si può dire, è quello di aver creato (senza volerlo) un tormentone estivo. L’Italia era appena uscita dal lockdown ed il suo “buongiorno da Mondello” e la frase “Non ce n’è Coviddi”, pronunciata in dialetto siciliano, fecero il giro del web. Angela all’inizio sembrava persino infastidita da questo clamore tanto che, contattata da Barbara D’Urso, aveva chiesto al popolo della rete di smetterla di fare meme su di lei affermando “quell’intervista mi ha rovinato la vita”. Poi, evidentemente, qualcosa è cambiato. Ed è esploso il fenomeno “Chianello”.

Un fenomeno che, ancora una volta, pone l’accento sulla celebrità improvvisa dei social e sugli effetti quantomai discutibili. Tra i tanti commenti divertiti che accompagnano i post di Angela, “Chianello fa rima con buongiorno da Mondello”, “Qui un po’ di Coviddi ce n’è”, “altro che Chiara Ferragni”, c’è infatti anche chi la critica: “Una volta l’ignoranza si nascondeva per pudore, ora si sfoggia come fosse un vanto”. O ancora: “E anche oggi vince il grottesco. Vince l’ignoranza. Vince la mediocrità”.

D’altronde non è la prima volta che uno sfondone grammaticale diventa il passaporto per la celebrità improvvisa: capitò anche a Romina Olivi dei Castelli Romani e Debora Russo di Tivoli. Ve le ricordate? Era il 2010 e sulla spiaggia rovente del Faber beach a Ostia le due giovani in bikini, all’epoca neanche sedicenni, vennero intercettate da una troupe di Sky impegnata nella realizzazione di un servizio estivo e i loro rimedi contro il caldo snocciolati in romanesco poi sottotitolato, «me so pijata er calippo e na biretta», «vado a fa la doccetta perché pizzica tutto», collezionarono più di un milione di visualizzazioni su Youtube. L’estate scorsa sono tornate con un tormentone estivo (stavolta studiato a tavolino) che però non ha avuto lo stesso successo. Chissà se ora anche la signora Angela si darà alla musica.

Vita in Diretta, l’ospite compie un gesto inaspettato. Marcello Masi s’infuria: «Non è possibile…»

Su Leggo.it le ultime novità. Marcello Masi s’infuria con l’ospite a Vita in Diretta. Oggi, nel programma contenitore di Rai1 si parla di scuola. Il 14 settembre suonerà la prima campanella post lockdown e in questi giorni iniziano i corsi di recupero. Ospite in collegamento, la preside di una scuola che spiega come l’istituto si sia organizzato per tornare a ospitare gli studenti.

18A50A77-AB5B-4590-96DB-8697E445C16F_01182305

Ma durante la visita delle aule accade qualcosa che fa storcere il naso al conduttore. La mascherina della preside cala sotto al naso e Masi la riprende in diretta: «Preside però si metta la mascherina al posto giusto». La dirigente scolastica rialza subito la mascherina che forse le stava un po’ lenta.

Superato il breve momento di imbarazzo, il programma continua con l’intervista al ministro dei Trasporti Paola De Micheli. Il conto alla rovescia per il ritorno in classe è iniziato.

L’estate hot di Rita Ora, in topless a Corfù in una villa da 19mila euro a notte: ma sui social è polemica

Bikini succinti, micro costumi e topless da infiammare la Rete. Rita Ora continua a postare scatti ad altissimo tasso erotico in cui mostra le sue curve conturbanti con pochissimi pezzi di stoffa addosso. Lo fa mentre trascorre le sue vacanze, prima a Ibiza e poi a Corfù in una villa da superstar che le costa 19mila euro a notte. Ma con la risalita dei casi in Spagna e Grecia sui social in molti insorgono…

105052129-1d486063-7305-4f29-8eb6-90f5e31e8a0a-768x427

La casa di 1.000 metri quadrati può ospitare fino a 14 persone, offre una splendida vista a 180 gradi sulla costa greca e albanese, ha un cinema e una cascata d’acqua che si tuffa nella immensa piscina. Ed è proprio da lì che la sensuale popstar, in acqua senza reggiseno o con un due pezzi audace e underboob, posa per una serie di scatti che smuovono i sensi.

29 anni, di origine kosovara Rita Ora non ha mai smesso di sfoggiare le sua curve nemmeno in tempo di lockdown. Ha trascorso infatti la quarantena in Inghilterra postando scatti che la ritraevano in lingerie o in costume dal giardino di un fattoria presa in affitto con alcuni amici. Poi, quando il lockdown si è allentato è partita prima per la Spagna e adesso in Grecia.

Ma c’è chi già polemizza sui social: “Non penserà mica di tornare in Inghilterra senza prima essersi sottoposta a tampone e aver fatto un periodo di quarantena?”

Alessia Marcuzzi “cozza” col marito al mare

Le voci di crisi li hanno assediati a partire dall’inizio del lockdown, ma Alessia Marcuzzi e Paolo Calabresi Marconi hanno saputo resistere in silenzio e rispondere alle parole con i fatti. Il settimanale “Chi” li ha pizzicati insieme in vacanza a Formentera, con la showgirl avvinghiata al marito e decisa a non lasciarlo scappare.

083531525-6a1de6b0-cce7-4905-975e-79d123f24f7c

Che Alessia e Paolo non amassero i clamori del gossip lo avevano dimostrato sposandosi in gran segreto a Londra. E infatti è raro, anzi rarissimo, vederli insieme suoi social o sulle riviste, e lo è ancora di più che si lascino andare a effusioni bollenti in pubblico. Ma sotto il sole delle Baleari tutto è possibile, e così i due si tuffano l’una nelle braccia dell’altro, facendosi trasportare dalla passione tra coccole bollenti e giochi di coppia tra le onde.

Alessia mette in mostra il suo corpo con bikini succinti che svelano ogni forma. “Non ho un fisico perfetto, ma ho imparato a piacermi” aveva rivelato qualche tempo fa. E infatti non esita a sfoggiare gambe e lato B. Calabresi Marconi, che in costume ha un fisico niente male, la guarda innamorato e felice di averla accanto. Hanno superato una dura prova contro pettegolezzi e voci di tradimenti che avrebbero potuto scalfire anche l’amore più forte, ma loro sono passati attraverso la tempesta più uniti che mai e ora possono godersi un’estate all’insegna dell’amore.

Fedez risponde a Bocelli: «Gli presento il mio amico che a 18 anni ha subito un trapianto ai polmoni per il Covid»

Fedez risponde ad Andrea Bocelli, oggi autore di dichiarazioni “negazioniste” sulla reale pericolosità del coronavirus durante il suo intervento al convegno in Senato “Covid-19 in Italia: tra informazione, scienza e diritti”, evento al centro di polemiche in seno alla comunità scientifica italiana. «Se non conoscete nessuno che sia stato in terapia intensiva e vi permettete di instillare il dubbio che la pandemia sia stata fantascienza – scrive il rapper su Twitter – vi presento un mio amico che causa Covid ha dovuto subire un trapianto di polmoni a 18 anni. Poi fare silenzio ogni tanto non fa male eh».

5371241_2103_fedez_attacca_bocelli_covid_convegno

Il post pubblicato da Fedez è accompagnato dalla foto insieme al diciottenne ridotto in fin di vita per il Covid-19, salvato grazie ad un trapianto di entrambi i polmoni, che il virus gli aveva letteralmente ‘bruciato’ rendendolo incapace di respirare nel giro di pochi giorni. L’intervento, il primo del genere in Europa, è stato eseguito dai medici del Policlinico di Milano, sotto il coordinamento del Centro nazionale trapianti, con il Centro regionale trapianti e il Nord Italia transplant program.

«Mi sono sentito umiliato e offeso come cittadino quando mi è stato vietato di uscire di casa. Devo anche confessare, e lo faccio qui pubblicamente, di aver anche in certi casi disobbedito volontariamente a questo divieto perché non mi sembrava giusto né salutare. Ho una certa età e ho bisogno di sole e di vitamina D». Sono queste le parole pronunciate oggi da Andrea Bocelli, che con la mente è tornato ai momenti più duri del lockdown, raccontando come li ha vissuti. Bocelli, che ha in passato raccontato di aver affrontato personalmente Covid-19 e di essere guarito. «Ho accettato questo invito ma sono lontano dalla politica – ha detto ancora – Durante il lockdown ho anche cercato di immedesimarmi con chi doveva prendere decisioni difficili. Ma poi le cose non sono andate bene. Man mano che il tempo passava, non ho mai conosciuto nessuno che fosse andato in terapia intensiva, quindi perchè questa gravità?».

Michelle Hunziker torna in tv dopo il lockdown con All Togheter Now, ma i fan notano un dettaglio: «Com’è possibile?»

Michelle Hunziker torna in tv dopo il lockdown con All Togheter Now, ma i fan notano un dettaglio: «Com’è possibile?». Ieri sera, su Canale 5 è tornato in onda il programma musicale condotto da Michelle Hunziker, con una puntata speciale dedicata alla gara tra i campioni. Ma è un dettaglio a catturare l’attenzione dei telespettatori.

5348242_1820_michellehunziker_alltogheternow

«Ma c’è il pubblico in studio e i personaggi del Muro si toccano», scrivono i follwer su Twitter. Nonostante, infatti, la puntata andata in onda sia inedita, le misure anti-covid non sarebbero state messe in atto. Ma un motivo c’è.

Su Twitter, alcuni utenti spiegano: «La puntata è inedita, ma è stata registrata a gennaio prima della panedemia». Alla fine, a vincere la super sfida è Daria Biancardi.