Rudy Guede libero a 13 anni dall’omicidio Meredith. Laureato, lavora alla Caritas: «Una risorsa per la comunità»

Non è ancora la libertà a tutti gli effetti ma Rudy Guede, unico condannato per l’omicidio di Meredith Kercher, non dovrà più tornare in carcere. Il tribunale di sorveglianza di Roma gli ha infatti concesso l’affidamento ai servizi sociali. L’ultimo passo verso quel fine pena attualmente previsto per i primi mesi del 2022 (quando esattamente, dipenderà dai benefici che potrà accumulare nei prossimi mesi). Per i giudici infatti il percorso di reinserimento sociale dell’ivoriano, ormai trentasettenne, «appare in uno stato particolarmente avanzato».

5627397_0824_guede

Per il momento Guede non si sposterà da Viterbo dove nel carcere Mammagialla ha scontato i 16 anni che gli sono stati inflitti con il rito abbreviato per il delitto della studentessa inglese compiuto a Perugia la notte tra il primo e il 2 novembre del 2007. In semilibertà dal settembre dello scorso anno, opera come volontario presso la Caritas locale e già da qualche tempo non rientrava più a dormire in cella usufruendo di uno speciale permesso legato alle norme per prevenire il contagio Covid all’interno degli istituti di reclusione, che però sarebbe scaduto domenica prossima.

Su dove Guede alloggerà viene mantenuto il massimo riserbo. Starà in un appartamento che gli è stato messo a disposizione e dovrà comunque rispettare alcune prescrizioni, come non uscire la sera dopo le 21. Motivando la concessione dell’affidamento ai servizi sociali, il tribunale di sorveglianza di Roma ha fatto in pratica una radiografia del percorso di reinserimento di Guede, seguito dal Gavac, il Gruppo assistenti volontari animatori carcerari, e già collaboratore del Csc, Centro studi criminologici. I giudici hanno quindi sottolineato il suo «percorso più che decennale del tutto privo di qualsiasi mancanza sotto ogni profilo». Parlando anche di «permanente adesione all’opera di rieducazione».

Per Claudio Mariani, del Centro studi criminologici di Viterbo, «oggi non stiamo più parlando della solita storia del detenuto modello, che si è laureato, che ha lavorato sempre con impegno presso l’infermeria del carcere o presso il nostro centro studi (circostanze che comunque hanno avuto la loro importanza )». «Ormai stiamo parlando – ha aggiunto – di un ragazzo che durante i mesi del lockdown è stato e tutt’oggi è al servizio dei più fragili della città come volontario della Caritas diventando una autentica risorsa della nostra comunità». Guede è apparso «molto contento» al suo legale, Fabrizio Ballarini, al quale si è rivolto con poche parole come suo solito. «Grazie avvocato…» si è limitato a dire.

Chi lo conosce parla di una «persona diversa» da quella che il 20 ottobre del 2007 venne arrestata a Magonza, in Germania, dove era fuggito. Pur ammettendo da sempre la sua presenza nella casa del delitto (per il quale sono stati definitivamente assolti Amanda Knox e Raffaele Sollecito), Guede ha negato di avere ucciso Meredith Kercher. Incastrato dall’impronta di una mano insanguinata e da altre tracce di Dna trovate sulla scena dell’omicidio, sostenne di avere cercato di soccorrerla dopo dopo che era stata accoltellata, mentre lui si trovava in bagno. Per poi allontanarsi – sostenne – in stato di choc. Studiando in carcere Guede ha ottenuto la laurea triennale (con 110 e lode) in Scienze storiche del territorio e della cooperazione internazionale. Studi poi proseguiti occupandosi di narrazione cinematografica. Nel corso della detenzione Guede ha ottenuto diversi permessi ed è anche tornato a Perugia ospite della sua maestra degli anni delle elementari. Oggi per lui un nuovo passo, probabilmente l’ultimo, verso la piena libertà.

Dalla Clerici alla Satta: i vip nel tempo libero, tra bagni di sole e cene tra amici

Melissa Satta è perfetta, tonica e abbronzata: dopo gli allenamenti quotidiani, è ora della tintarella per la ex velina al mare in Sardegna. Emanuela Folliero mostra la sua bella zuppa di pesce, una mozzarella invece finisce nella bocca di Federica Pellegrini. Laura Chiatti posta dalla spiaggia volti imbronciati e spiega: il mare è come la musica contiene e suscita tutte le emozioni dell’anima. Alena Seredova è letteralmente innamorata della sua piccolina e pubblica scatti tenerissimi.

113605921-49dedec8-b188-4cee-8062-9eae7fc1bb94

Federica Fontana dopo aver trascorso il lockdown in alta montagna, ora si rilassa al sole. E approfitta della sdraio e del clima mite per leggere un bel libro mentre attende suggerimenti sulle letture da parte dei follower. Un riassunto dell’amicizia nel post di Antonella Clerici che pubblica la fotografia della cena con gli amici tutti felici intorno a una ricca tavolata nella tenuta nel bosco della conduttrice tv. Bebe Vio fa una maschera di bellezza e mostra il viso coperto di fango nero, Elena Barolo riassume la sua estate italiana con una serie di immagini in bikini e Francesca Fioretti pubblica una foto dolcissima con la sua bambina. Ma non solo, sfoglia la gallery e scopri cosa fanno i vip per rilassarsi…

Gianluca Vacchi ‘nuota’ all’aeroporto di New York in compagnia della sua Sharon

4215355_1858_gianluca_vacchi_nuota_aeroporto_new_yorkUn’attesa troppo noiosa o un’idea decisamente geniale per allietare i follower? Difficile dirlo, ma intanto Gianluca Vacchi ne ha inventata un’altra delle sue. La social star, infatti, ha deciso di… nuotare all’aeroporto John Fitzgerald Kennedy di New York.

Appoggiandosi in posizione prona al corrimano di alcune scale mobili, infatti, Gianluca Vacchi ha iniziato a simulare una vera e propria nuotata: prima lo stile libero, poi la rana e infine il delfino. Se invece avesse tentato anche il dorso, difficilmente sarebbe riuscito a restare in equilibrio anche in posizione supina. Il video, però, ha divertito non poco i tanti follower su Instagram.

Gianluca Vacchi, dopo aver passato il Capodanno a Cortina, si trova ora a New York, sempre in compagnia della sua nuova fiamma, la modella e influencer venezuelana Sharon Fonseca. I due si stanno godendo il viaggio nella Grande Mela, ma potrebbero tornare a breve in Florida.