Justine Mattera, una sexy quarantena a tutto sport: «Ne usciremo più forti»

Dobbiamo porci una missione dopo questa quarantena forzata: uscirne migliori, più consapevoli e determinati. Se prima amavo allenarmi facendo corsa o bici in giro, in queste settimane ho scoperto quanto può essere utile fare fitness in casa, soprattutto quanto si ha poco tempo, e con i social network che diventano un ottimo strumento di lavoro.

Justine.Mattera.2019.combo_.460x340

Nelle mie dirette Instagram ho notato un ottimo interesse e riscontro da parte degli appassionati, non solo quando i contenuti sono semplici conversazioni, come mi è capitato di fare con diversi coach di triathlon, ma ancor più con gli allenamenti a distanza: strano, perché le dirette di bike sono un po’ monotone, non sono sedute a corpo libero e l’inquadratura resta sempre la stessa, ma nonostante tutto alla gente piace. Ho la mia routine quotidiana: mi sveglio presto, pedalo sui rulli, mi prendo cura dei miei bimbi, lavoro a computer, riesco ad essere più produttiva. Ho scoperto l’utilità degli allenamenti di equilibrio, stretching, core stability, attività che possono fare anche quelle mamme che non hanno il tempo di andare in palestra ma possono tenersi in forma tra le mura di casa. Certo mi mancano gli eventi, le gare, i set. Ma questo periodo sarà un interessante esperimento sociologico: sta a noi cercare di capirlo a fondo e migliorare.

Justine Mattera a Pomeriggio 5: «Le foto senza mutande? Mio marito si è arrabbiato». Polemica con Karina Cascella

«Ho fatto una foto e mio marito si è arrabbiato», è la confessione di Justine Mattera a Pomeriggio 5. Nel salotto di Barbara D’Urso la showgirl ammette di aver avuto problemi in famiglia dopo l’ultima foto sexy pubblicata su Instagram. «Mio marito ha ragione, ma questo è sempre stato il mio lavoro», ha specificato. Non è la prima volta che l’americana si mostra senza veli e gli ospiti in studio ne apprezzano la bellezza, ma Karina Cascella passa all’attacco.

4877730_1830_justine_mattera_mutande_marito_pomeriggio5

«Anche io ne faccio con décolleté in vista, ma non capisce la necessità di togliere la mutanda», spiega l’opinionista. A quel punto la Mattera confessa: «Gli slip c’erano, sono stati tolti con Photoshop perché per il fotografo stava meglio senza la linea». La foto incriminata è quella in cui appare completamente nuda e a pancia in giù su un divano. Lo scatto ha suscitato scalpore.

«Mai visto una così esibizionista», «Ma non ti vergogni?» sono alcune delle critiche ricevute dalla 49enne. «Chiunque abbia un account sui social è un’esibizionista. La mia foto fa parte di un lavoro. E a chi le dà dell’ignorante risponde: «Con due lauree da Stanford, decisamente non sono ignorante».
E poi conclude: «Sono me stessa in ogni foto. Raramente poso. Mi muovo e colgono l’attimo i bravissimi fotografi con cui lavoro. L’arte è soggettiva. Almeno questo riuscirai a capire».