Briatore e il flirt, furia social: «Nessuna nuova fidanzata, pensate ad altro». I fan si dividono

Sfogo social di Flavio Briatore, infastidito per i presunti flirt con nuove fidanzate che gli sono stati attribuiti negli ultimi giorni. Sul suo profilo ufficiale Instagram, Briatore ha scritto un post molto polemico con accuse ben precise, senza giri di parole.

40_20200410080341

«Oggi scopro che la stampa mi attribuisce un’ennesima fidanzata. Smentisco categoricamente. Vorrei dire alla rivista gossip che l’ha fatto, che in questi momenti cosi tragici per il nostro Paese, dovrebbe occuparsi di argomenti ben piu’ seri e non pubblicare notizie false, di presunti miei legami solo per vendere qualche copia in più. #fakenews #notiziefalse #giornalismospazzatura»

I fan nei commenti si dividono. Tanti applaudono Flavio Briatore, dicendo che ha ragione e che in questo periodo ci si deve occupare d’altro. Ma qualcuno lo punge: “Ma se sono riviste di gossip, di cosa si devono occupare se non di questo…”. Chissà come l’avrà presa Briatore.

Valentina Nappi scandalosa: «Meglio essere stuprata che …». Furia sui social: «Vergognati»

Valentina Nappi scandalosa: «Meglio essere stuprata che … ». Furia sui social: «Vergognati». Nuova provocazione via twitter dalla pornostar Valentina Nappi che ha mandato su tutte le furie gran parte degli utenti social, tanto che il suo nome è al primo posto nei trend topic.

valentina-nappi-ig-1030x750

Quando si ha a che fare con Valentina Nappi, quasi sempre c’è una polemica in corso. La Nappi è tornata a far discute con una dichiarazione choc contro le “femministe”: «Preferirei essere stuprata che vivere una quotidianità dove la gente non è libera di vivere la sua sessualità come ca**o vuole. Basta con questa ipocrisia sulle donne».

Dichiarazioni che hanno fatto infuriare non solo le femministe, ma tantissimi utenti di Twitter che l’hanno accusata di essere pro strupo: «Vergognati». C’è chi in modo più pragmatico le ha ricordato: «le femministe sono quelle ti hanno permesso di poter votare e di scegliere il lavoro che fai. Se preferisci essere stuprata trasferisciti in un paese in cui le bambine vengono allevate solo per essere un buco per gli uomini e poi ne riparliamo». Una provocazione che l’ha fatta finire nei trend topic.

Paola Caruso al parco con il figlio scatena la furia dei social

Mentre parecchie celebrità lanciano via social l’appello a restare in casa, e molti si attivano con dirette e videotutorial per allietare la quarantena dei fan, Paola Caruso condivide su Instagram una serie di scatti nei quali si gode il sole al parco Sempione insieme al figlio Michele. Un post, che, neanche a dirlo, ha scatenato l’ira funesta del popolo dei social, che ha attaccato duramente la showgirl accusasndola di incoscenza e irresponsabilità.

paola-caruso-modella-intimo

Seduta su una coperta sotto il sole di Milano, la Caruso ride beata abbracciando il suo piccolino. “Ci siamo permessi dopo tanti giorni lontani da tutti un po’ di sole e aria fresca però con le dovute precauzioni e lontani da tutti, soli. Presto staremo giornate intere al parco”, scrive a corredo delle foto postate. La cosa non è andata giù a molti dei suoi follower che l’hanno inondata di messaggi inferociti: “Chiamate la polizia e denunciatela”, “E’ per gente come te che non basterà questa quarantena”, “Non si dice altro che stare in casa, e tu te ne vai a spasso”, “E’ anche grazie a gente ignorante come te che noi sto virus ce lo stiamo meritando”, scrivono in molti. Paola tenta una difesa: “Si vede benissimo che non c’era neanche una persona a parte noi dalle foto quindi state zitti tutti” ma non basta a placare gli animi.