Aida Yespica a pezzi: «Non vedo mio figlio Aron da quattro mesi»

Aida Yespica è molto felice dal punto di vista sentimentale, dato che dopo un periodo di crisi p tronata fra le braccia del suo ex Geppy Lama, ma come mamma per il momento non lo è. Da quatto mesi infatti la showgirl, ex naufraga all’Isola dei Famosi ed ex reclusa al Grande Fratello Vip, non vede il figlio Aron, nato dalla sua passata relazione col calciatore Matto Ferrari.

4924123_1609_aida_yespica_aaron (1)

A causa di problemi con i documenti Aida non vede il figlio da tempo: “Sta crescendo davvero tanto – ha confidato a “Vero” – ogni volta che lo rivedo resto stupita dei suoi cambiamenti. Di solito ci vediamo una volta al mese, ma questo, purtroppo, è un momento un po’ così: da quattro mesi non lo vedo per problemi vari con i miei documenti… Sono davvero a pezzi”.

Per ora li aiuta la tecnologia, con le videochiamate: “Ci diciamo sempre che ci amiamo tantissimo. Io gli chiedo sempre come sta, come va la scuola e come stanno andando il calcio e il basket, i suoi due sport che pratica”.

Dal punto di vista lavorativo aspetta l’occasione giusta: “Per ora niente all’orizzonte. Tornerei volentieri in tv ma non ci sono programmi nuovi che potrei fare. Si fanno già reality e ho già dato, per me quello è un capitolo chiuso. Inoltre, non vi va di andare a fare l’opinionista in dei programmi in cui si urla”.

Nora Amile di La Pupa e il Secchione, racconto choc: «Volevo suicidarmi»

“Tra le pupe avevo il ruolo della svampita, ma in realtà non sono così”, parlare Nora Amile, showgirl diventata popolare con la sua partecipazione al reality “La Pupa e il secchione”, nella prima edizione condotta da Enrico Papi e Federica Panicucci.

Nora-Amile-Foto-Instagram-17

Il suo personaggio era molto lontano da lei: “Ho un diploma da attrice e ho studiato con il metodo Stanislavskij – ha fatto sapere a “Novella2000” – Parlo quattro lingue: italiano, inglese, spagnolo e arabo. E sono una donna abbastanza colta”
Col passare del tempo però, prigioniera del personaggio, ha avuto un crollo emotivo che nel 2011 ha messo a rischio la sua vita: “Ho avuto una crisi d’identità e volevo suicidarmi (…) Tutti mi associavano solo ed esclusivamente alla “pupa” e ho tentato il suicidio”.

Per fortuna il suo intento non è riuscito: “Quando sono venuti in soccorso mi hanno portato in una clinica psichiatrica, perché pensavano che avessi perso la testa totalmente e hanno iniziato a curarmi. Per fortuna, anche in quel caso ho reagito bene e ho dimostrato di non essere pazza, ma solo depressa”.
Ora a breve potrebbe tornare in tv: “Ci sono buone possibilità che mi rivediate in tv, ma al momento devo tenere la bocca cucita”.

Maria Elena Boschi sfida Matteo Salvini: «Dice che sono una mummia? Un saluto dal mio sarcofago»

Maria Elena Boschi contro Matteo Salvini. Non certo un inedito nella politica italiana in questi ultimi anni. Ma questa volta la sfida della ex ministra all’attuale leader della Lega è pubblica e piuttosto forte. Maria Elena Boschi risponde a Matteo Salvini che – dalla Versiliana – aveva attaccato il Pd e i “renziani” dicendo che Renzi, Boschi e Lotti sono “delle mummie” che vengono dal passato. Insomma uno dei tanti botta e risposta di questi giorni molto caldi a causa della crisi di governo.

4682143_2001_maria_elena_boschi_costume

Per tutta risposta Maria Elena Boschi su Twitter ha postato una foto che ritrae lei ed alcune amiche al mare, rispondendo per le rime al vicepremier: «Salvini che dice: “siamo attaccati da un gruppo di renziani” ci sta facendo uno spot pazzesco e neanche lo capisce. Per noi prima di tutto viene il Paese, non le ambizioni personali. #CapitanFracassa dice che io sono una mummia: un saluto a tutti dal mio sarcofago».

Addio Camilleri, papà di Montalbano: ma le sue opere restano immortali

È morto Andrea Camilleri, l’Omero gentile che ha raccontato la sua Sicilia in una lingua straordinaria. Lo scrittore 93enne si è spento ieri mattina a Roma all’ospedale Santo Spirito, dov’era ricoverato dallo scorso giugno a causa di una crisi respiratoria. «Le condizioni sempre critiche di questi giorni – si legge nel bollettino – si sono aggravate nelle ultime ore compromettendo le funzioni vitali».

chi-e_-valentina-alferj-assistente-camilleri

L’ultimo saluto a Camilleri sarà oggi a Roma, dalle 15, al Cimitero Acattolico per gli stranieri nel quartiere Testaccio (via Caio Cestio 6). Per volontà dello scrittore e della sua famiglia non ci sarà camera ardente e il funerale si svolgerà in forma privata. Solo dopo sarà reso noto il luogo della sepoltura.

Camilleri, nato il 6 settembre 1925 a Porto Empedocle (Agrigento) – già sceneggiatore e regista – esordisce come scrittore nel 1978, ma la grande popolarità arriva nel ’94 con La forma dell’acqua, il primo romanzo poliziesco con il commissario Montalbano. Da allora l’intellettuale – dall’aplomb tenero ma vigoroso nelle sue battaglie sociali – non ha più smesso di impastare realtà e fantasia, raccontando in una lingua straordinaria, il “vigatese”, il connubio tra potere e malavita.

Il maestro siciliano ha continuato a raccontare storie fino alla fine, con una produzione di cento romanzi e 31 milioni di copie vendute. «Sono cieco – spiegava – ma tutti gli altri sensi vanno in soccorso».

Lo scorso anno è salito sul palcoscenico del Teatro Greco di Siracusa per impersonare Tiresia, l’indovino tebano cieco che nell’Odissea indica a Ulisse la via del ritorno. In questi giorni, preparava il debutto alle Terme di Caracalla, con lo spettacolo Autodifesa di Caino.

Tanti i messaggi di cordoglio. «Andrea Camilleri – ha commentato il presidente della Repubblica Mattarella – lascia un vuoto nella cultura italiana». Per il premier Conte «perdiamo un intellettuale che ha saputo parlare a tutti». Commosso il saluto di Luca Zingaretti, volto del commissario in tv: «Ogni volta che dirò ‘Montalbano sono’ sorriderai sornione. Addio maestro e amico».

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si sono lasciati: «Sono stati dieci anni meravigliosi»

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si lasciano: arriva l’annuncio ufficiale. «Sono stati dieci anni meravigliosi, insieme abbiamo costruito una famiglia bellissima e siamo stati felici in modo indimenticabile». Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli annunciano così all’ANSA, in una nota dell’ufficio stampa, la fine del loro matrimonio. Una notizia che lascia senza parole i fan, anche se negli ultimi giorni si erano rincorse voci (fino a ieri non confermate) di una crisi profonda della coppia.

eros-ramazzotti-marica-pellegrinelli-secondo-figlio-645

«Siamo tranquilli nella nostra scelta condivisa e continuerete a vederci spesso insieme – hanno aggiunto -. Oggi i rapporti sono sereni, l’amore che è stato si è trasformato e rimane; il rispetto e la stima reciproca restano e resteranno immutati. Preghiamo tutti, soprattutto per la serenità dei nostri figli, di rispettare la nostra privacy, come si conviene in questo momento di separazione».

Legati dal 2009, Eros (55 anni) e Marica (31) si erano sposati a Milano il 6 giugno 2014. Dalla loro unione sono nati Raffaela Maria e Gabrio Tullio, di otto e quattro anni.

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si erano conosciuti nel 2009 sul palco dei Wind Music Awards dove la modella e attrice bergamasca, madrina della serata, aveva premiato il cantante, facendo scattare il colpo di fulmine. Poi la nascita di Raffaela nel 2011, le nozze, blindatissime, celebrate con rito civile nella sala matrimoni di Palazzo Reale a Milano nel 2014, prima dell’arrivo di Gabrio Tullio, nel 2015. Alle spalle Eros aveva il matrimonio con Michelle Hunziker, celebrato con una festa hollywoodiana nel 1998 nel Castello Odescalchi di Bracciano e finito nel 2002, dal quale è nata Aurora, che oggi ha 22 anni ed è un volto televisivo: ha condotto il day time di X Factor su Sky e ha affiancato mamma Michelle come inviata nel varietà di Canale 5 Vuoi scommettere?

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si sono lasciati: «Sono stati dieci anni meravigliosi»

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si lasciano: arriva l’annuncio ufficiale. «Sono stati dieci anni meravigliosi, insieme abbiamo costruito una famiglia bellissima e siamo stati felici in modo indimenticabile». Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli annunciano così all’ANSA, in una nota dell’ufficio stampa, la fine del loro matrimonio. Una notizia che lascia senza parole i fan, anche se negli ultimi giorni si erano rincorse voci (fino a ieri non confermate) di una crisi profonda della coppia.

eros-ramazzotti-e-marica-pellegrinelli-si-separano-dopo-10-anni-scelta-condivisa_2290501

«Siamo tranquilli nella nostra scelta condivisa e continuerete a vederci spesso insieme – hanno aggiunto -. Oggi i rapporti sono sereni, l’amore che è stato si è trasformato e rimane; il rispetto e la stima reciproca restano e resteranno immutati. Preghiamo tutti, soprattutto per la serenità dei nostri figli, di rispettare la nostra privacy, come si conviene in questo momento di separazione».

Legati dal 2009, Eros (55 anni) e Marica (31) si erano sposati a Milano il 6 giugno 2014. Dalla loro unione sono nati Raffaela Maria e Gabrio Tullio, di otto e quattro anni.

Eros Ramazzotti e Marica Pellegrinelli si erano conosciuti nel 2009 sul palco dei Wind Music Awards dove la modella e attrice bergamasca, madrina della serata, aveva premiato il cantante, facendo scattare il colpo di fulmine. Poi la nascita di Raffaela nel 2011, le nozze, blindatissime, celebrate con rito civile nella sala matrimoni di Palazzo Reale a Milano nel 2014, prima dell’arrivo di Gabrio Tullio, nel 2015. Alle spalle Eros aveva il matrimonio con Michelle Hunziker, celebrato con una festa hollywoodiana nel 1998 nel Castello Odescalchi di Bracciano e finito nel 2002, dal quale è nata Aurora, che oggi ha 22 anni ed è un volto televisivo: ha condotto il day time di X Factor su Sky e ha affiancato mamma Michelle come inviata nel varietà di Canale 5 Vuoi scommettere?

Ramazzotti-Pellegrinelli, c’è aria di crisi

Sono una delle coppie più amate dello showbiz, sempre bellissimi, affiatati e innamorati… eppure negli ultimi tempi qualcosa tra loro potrebbe essersi spezzato. Come racconta il settimanale Spy, l’amore tra Marica Pellegrinelli e Eros Ramazzotti starebbe attraversando un periodo di crisi. Gli indizi sono numerosi, dalle uscite a due sempre più rare all’assenza dei dolci messaggi social che erano soliti scambiarsi.

small_120813-100617_to130812gos_002011-e1450104932250

Eros e Marica stanno insieme da dieci anni, sono sposati da cinque e hanno due figli, Raffaela Maria e Gabrio Tullio. La loro è sempre sembrata un’unione inossidabile, almeno fino a qualche tempo fa. Nelle ultime settimane i loro rapporti si sarebbero raffreddati, e la loro relazione pare essersi avviata verso il capolinea. Quando il cantante, lo scorso maggio, si è operato alle corde vocali, sua moglie non era con lui ad assisterlo. Da Ramazzotti, poi, non sono arrivati messaggi pubblici in occasione del compleanno della Pellegrinelli né per il loro anniversario di nozze. Che proprio lui, di solito così attento e romantico, abbia stavolta rinunciato alla dedica appassionata ha fatto insospettire molti fan.

E non solo: Spy racconta che al concerto di Vasco erano insieme ma distanti, a quello di Ed Sheeran lui c’è andato con la figlia Aurora (e, poche file più indietro, c’era anche Michelle Hunziker). Eros, poi, passa sempre più tempo nella villa in Franciacorta, mentre la modella (quando non è in viaggio) sta a Milano, tra eventi mondani e serate con la sua amica Melissa Satta. Per ora sono solo indizi, ma tutto lascia pensare che la coppia stia per scoppiare.