Leotta, Barbie conduttrice in total pink

Diletta Leotta è tra le più affermate conduttrici sportive d’Italia. Che sia sul campo allo stadio, alla conduzione in studio o in diretta in radio, la star siciliana conquista cuori e simpatie.

C_2_box_95929_upiFoto1F

Al di là di piglio e preparazione, Diletta Leotta piace anche perché è indubbiamente bellissima. Con i lunghi capelli biondi, le forme prosperose e un sorriso che ammalia, la Leotta sembra proprio una Barbie umana. C’è un altro particolare che la fa assomigliare ancora di più alla bambola più amata dalle bambine di tutto il mondo: predilige i vestiti rosa.

Dai corti e strizzati minidress di Elisabetta Franchi al costume arricciato Calzedonia fino al romantico trench in pvc con fiori ricamati Blumarine, Diletta Leotta vive di total pink. Microfono in mano e via, ecco la vostra Barbie conduttrice in carne e ossa.

Maria Teresa Ruta: «Sono sparita dalla Rai perché rifiutai un dirigente»

maria-teresa-ruta-accumulatrice-serialeNon ha finalmente più paura di parlare Maria Teresa Ruta che dopo Pechino Express – e la vittoria in coppia con Patrizia Rossetti – può confessare perché a 44 anni e con una carriera lunga e proficua di colpo è stata allontanata da Viale Mazzini. La conduttrice 58enne ha rilasciato una intervista rivelatoria al magazine Spy in cui ha svelato uno spiacevolissimo episodio vissuto 14 anni fa dal retrogusto piccante… o forse sarebbe meglio dire viscido.

La moglie di Amedeo Goria era a fine contratto, così “nel 2004 un dirigente Rai mi ha convocata nel suo ufficio per discutere del rinnovo del contratto, ma è successa una cosa spiacevole e decisamente grave. Questa persona, che conoscevo da una vita, si è approcciato a me in una maniera assolutamente poco professionale e sbagliata. Non si è trattato solo di parole, ma anche di un approccio fisico pesante”.

Federica Panicucci in lacrime per la nonna e “sgrida” Costanzo

C_2_articolo_3177695_upiImageppAl “Maurizio Costanzo Show” si parla di bilanci e Federica Panicucci ammette di farne parecchi, soprattutto nell’ultimo periodo. La conduttrice si ferma spesso ad analizzare la sua vita, ma quando si parla di affetti vincono le emozioni. “E’ la vita che raccontavi a nonna Chiarina?” le chiede Costanzo e lei non riesce a trattenere le lacrime. “Mi hai fatto commuovere, ma si può?” lo sgrida Federica.

“Hai nominato una nonna speciale. Sì, è la vita che raccontavo a lei” ha risposto la Panicucci, con le lacrime agli occhi. Anche gli altri ospiti sono piacevolmente colpiti nello scoprire questo lato così tenero della conduttrice: “Vedere la Panicucci così emozionata è bello. Non l’abbiamo mai vista così, quindi ci piacerebbe conoscere qualcosa di più di nonna”. Lei però non riesce a parlare per colpa dell’emozione e i suoi occhi lucidi valgono più di mille parole.

Niccolò Bettarini, un imputato ammette: «L’ho colpito con una coltellata»

4138192_1806_104174600È arrivata, dopo mesi di silenzi, la prima ammissione, anche se parziale rispetto alle accuse, nel processo abbreviato ai quattro aggressori di Niccolò Bettarini, il figlio della conduttrice tv Simona Ventura e dell’ex calciatore Stefano Bettarini, colpito con calci, pugni e coltellate lo scorso 1 luglio davanti all’Old Fashion, nota discoteca milanese. Uno degli imputati, il 29enne Davide Caddeo, con una memoria depositata dai suoi avvocati Robert Ranieli e Antonella Bisogno, ha detto infatti di aver colpito il 19enne almeno con una coltellata anche se, per il pm Elio Ramondini, ne avrebbe sferrate otto.

Da quanto si è saputo, Caddeo, che era stato anche sottoposto a sorveglianza speciale in passato perché trovato più volte in possesso di un coltello, ha confessato nero su bianco di aver ferito il ragazzo, parlando di almeno un fendente. Ha raccontato che era in corso una rissa quel mattino, che lui era ubriaco e Bettarini, a suo dire, un po’ strafottente e così ha perso la testa e l’ha colpito. Poi, ha spiegato ancora, si è preoccupato quando l’ha visto a terra insanguinato. Nella scorsa udienza, il pm ha chiesto 10 anni di carcere per tentato omicidio per Caddeo – cui vengono imputate tutte le otto coltellate che hanno ferito il giovane (rappresentato come parte civile dal legale Alessandra Calabrò) – per Alessandro Ferzoco (difeso da Mirko Perlino), Andi Arapi e Albano Jakej (col legale Daniele Barelli).

Secondo le accuse, infatti, i quattro si erano «certamente» prefigurati che quel pestaggio e quei fendenti in «parti vitali» con una lama da 20 centimetri «avrebbero comunque potuto produrre conseguenze mortali», anche in considerazione della «loro superiorità numerica e della violenza della loro azione». La Procura ha anche contestato agli arrestati l’aggravante di aver «agito per motivi abietti (in quanto discriminatori) e futili» per quella minaccia («sei il figlio di Bettarini, ti ammazziamo») che lo stesso Niccolò sentì quel mattino, dopo la notte passata in discoteca. Stando alle indagini, il giovane riuscì a salvarsi solo grazie all’intervento di alcuni amici che si gettarono nella mischia, tra cui anche una ragazza. Ora, dopo il deposito della memoria, è possibile che nell’udienza fissata per domani Caddeo venga ascoltato in aula davanti al gup Guido Salvini e che possa fornire una ricostruzione più completa. Anche gli altri tre, alla luce della mossa difensiva dell’imputato principale, potrebbero decidere di dare la loro versione. Dalle indagini, soprattutto difensive, tra l’altro, era emersa anche l’ipotesi della presenza di un secondo coltello. Tesi che, però, a detta degli inquirenti, non ha mai trovato riscontri.

Silvia Toffanin, paura a Verissimo: donna sviene, interrotta la puntata

Momenti di panico nello studio di Verissimo, la trasmissione di Canale 5, durante l’intervista a Jeremias Rodriguez, appena uscito dalla casa del Grande Fratello Vip. Durante l’intervista di Silvia Toffanin, la conduttrice ha dovuto interrompere il dialogo e lanciare la pubblicità a causa di un malore da parte di una signora del pubblico.

verissimo-sviene-ko9e--656x369corriere-web-nazionale_640x360 (1)

Notando che qualcosa non andava la Toffanin ha chiesto del medico e, rendendosi conto che sarebbe andata per le lunghe, ha lanciato la pubblicità. Al rientro ha tranquillizzato tutti: «La signora ha avuto un calo di zuccheri, ma adesso è tutto sotto controllo. Sta bene», proseguendo l’intervista.

Gli imprevisti della diretta, peccato che il programma sia registrato, ed è curioso come nel montaggio non si sia scelto di eliminare questo passaggio, sicuramente poco piacevole, ma che ha certo attirato l’attenzione di molti sul programma.

“Immagine orrenda ma…”. Belen sorprende tutti con questa frase su Barbara D’Urso

Per gli appassionati di gossip non è un segreto: tra Barbara D’Urso e Belen Rodriguez non corre buon sangue e le due non hanno mai perso occasione per lanciarsi frecciatine su vita professionale e privata. Nonostante questo la showgirl argentina è voluta scendere in campo sui social per difendere la “rivale” da un attacco giudicato scorretto.

3265241_35_20170927100157

Come riporta Trashitaliano.it, su Instagram Belen è stata taggata in una foto di Barbara D’Urso dove la conduttrice appare con il volto segnato, molto diverso da come risulta in video: la showgirl ha ritenuto che la foto fosse stata modificata in peggio ed ha commentato così “Non mi sono mai ritrovata a difendere la signora d’Urso. Ma siccome mi avete taggato, vi dico che questa è un’immagine saturata e contrastata apposta per rendere l’immagine orrenda. Non capisco questa voglia di voler denigrare sempre le persone. Vi posso garantire che quando vedete le persone dal vivo non sono proprio così! Che cattiverie inutili!”
C’è da dire che sul tema ritocco foto Belen è molto sensibile perchè lei stessa viene accusata di ritoccare le immagini che posta per apparire sempre perfetta: ma bisogna sottolineare come abbia comunque voluto difendere Barbara D’Urso, una donna ancora bellissima nonostante recentemente abbia compiuto 60 anni.E’ forse arrivato il momento di mettere una pietra sull’antica rivalità fra le due primedonne Mediaset? Dopo lo scontro nato dai commenti della D’Urso al matrimonio di Belen con Stefano De Martino e il conseguente scambio di battute incrociate, tra Barbara e Belen c’è stato solo silenzio. Magari questo primo passo della Rodriguez porterà a sciogliere le riserve!

Federica Panicucci: “La cronaca nera in tv? Va raccontata con delicatezza”

Federica Panicucci ha trasformato la sua passione in lavoro. La conduttrice di “Mattino Cinque” sta attraversando un momento molto felice, come racconta a “Chi”. Al settimanale parla anche di lavoro: “L’eccesso di cronaca nera in tv? Dipende sempre molto dal modo in cui si affrontano le notizie. Non credo ci sia troppa cronaca, è corretto raccontare ciò che succede nel modo più delicato, senza dimenticare che hai davanti un pubblico che vuole essere informato e ha bisogno di essere rassicurato”.

1494842649957_1494843322.jpg-- (1)

La conduttrice ricorda anche episodi dei suoi 30 anni di carriera: “Enzo Tortora era un uomo straordinario, provato ma orgoglioso. Lavorai con lui quando avevo 19 anni ed ero in quello studio quando tornò a ‘Portobello’ e disse: ‘Dove eravamo rimasti?’.
Con Celentano, invece, realizzai ‘Arrivano gli uomini’. Sette minuti prima di andare in diretta sul Tg1 per presentare il programma, arrivò Claudia Mori che disse: ‘Le domande che hai preparato non vanno bene, Adriano ha cambiato idea’. Pensai seriamente di scappare, ma poi mi feci forza e andai in onda improvvisando. Anche se sono una precisa che ama prepararsi, funzionò”.
Nella lunga intervista concessa in occasione dei 50 anni che compirà a ottobre racconta: “Nella vita ho fatto più di quanto immaginassi. Ho trasformato la mia passione in un lavoro, sono diventata mamma e penso di aver colto tutte le occasioni. Ho vissuto tante esperienze, positive e negative, che hanno fatto di me la donna che sono”.
La Panicucci parla, per la prima volta, della relazione con il manager Marco Bacini, a cui è legata da oltre un anno: “L’amore per Marco mi ha letteralmente travolta, e io mi sono fatta travolgere. Sono positiva e ottimista per natura e, se affronti la vita così, ti può dare grandi soddisfazioni. Non mi sono mai fermata a pensare nulla di negativo, ero convinta che, anche nei momenti più difficili, avrei trovato la chiave giusta”.