Lele Mora choc da Barbara D’Urso: «Negli uffici della Pivetti c’erano quelli della banda della Magliana». La Replica: «Pronta a querelarlo»

Lele Mora choc da Barbara D’Urso: «Negli uffici della Pivetti c’erano quelli della banda della Magliana». La Replica: «Pronta a querelarlo». Lo scandalo delle mascherine ha travolto Irene Pivetti, ma a Live non è la D’Urso tutto viene oscurata dal particolare racconto di Lele Mora, che sgancia una vera e propria bomba tanto che Barbara D’Urso prende giustamente le distanze. Vi riportiamo quanto accaduto per dovere di cronaca.

lele-mora-barbara-d-urso-mediaset

Domenica scorsa Lele Mora aveva raccontato a Barbara D’Urso di essere andato via dagli uffici di Irene Pivetti perchè aveva visto delle persone che non gli piacevano. In merito a queste dichiarazioni a Live non è la D’Urso il giornalista Gianluigi Nuzzi chiede di essere più preciso: «Nell’ufficio della signora Pivetti – racconta Lele Mora – circolavano persone che mi facevano paura, facevano parte di un’organizzazione criminale romana, facevano parte della banda della Magliana. Il signore che mi ha minacciato si chiama Giuseppe e la Pivetti sa chi è, io queste persone le ho viste e sono andato via perche sono stato minacciato».

Un’accusa davvero pesante, da cui Barbara D’Urso prende le distanze e a cui la Pivetti risponde così: «Sono rimasta allibita e molto male ascoltando quello che ha detto Mora, perchè Lele l’ho sempre considerato un amico, lo dovrò querelare per diffamazione. Sono stata io a chiedergli di andare via. Le cose non sono andate come dice lui».

Madonna choc, la foto seminuda in pieno lockdown stupisce i fan. Asia Argento: «Ti amo»

Madonna choc su Instagram con una foto seminuda in cui si intravede il seno. La popstar nota da sempre per la sua capacità di provocare l’opinione pubblica ha condiviso uno scatto molto hot in cui è seduta, con i capelli spettinati, in mutande e reggiseno trasparente. La posa è esplicita e può far storcere il naso a più di qualche fan, ma ci sono anche quelli che manifestano il loro gradimento come Asia Argento.

5245754_2209_madonna_seminuda_choc_instagram_asia_argento_ti_amo_lockdown

L’attrice e figlia del regista horror ha commentato in italiano con un «Ti amo». Nella didascalia che accompagna l’immagine, invece, la cantante fa riferimento al lockdown da coronavirus e allo stato del suo guardaroba. «Ecco la situazione attuale del mio armadio», scrive.

Tra i fan della popstar c’è chi le scrive che anche così è la creatura più meravigliosa del mondo e chi le chiede di coprirsi. L’attenzione, tuttavia, è catturata in ogni caso. Louise Veronica Ciccone ha sempre colpito per il suoi look trasgressivi e continua a stupire anche a 61 anni.

Jacopo Bacis, morto a otto anni caduto dal terzo piano. Ipotesi choc: «Giocava a un videogame di realtà virtuale»

L’ipotesi choc sulla morte del piccolo Jacopo Bacis: «Al momento della caduta stava giocando a un videogame di realtà virtuale». La polizia avrebbe infatti individuato sul tablet del bambino di otto anni, precipitato dal terzo piano della sua abitazione di Arezzo, il videogioco con cui probabilmente si stava cimentando quando sabato sera è caduto ed è morto. Ad esaminare il tablet è stata la squadra mobile che ha individuato il videogioco, pare lasciato aperto dal bambino prima di precipitare.

5237683_2230_jacopo_bacis_morto_videogame

Secondo quanto appreso dall’Ansa si tratta di un gioco che simula come, dopo una catastrofe, la Terra rischi di essere invasa dagli alieni e, dunque, stimola i videogiocatori al combattimento per difenderla.

Intanto il pm Roberto Rossi ha aperto un fascicolo senza ipotesi di reato e senza indagati, a modello 45, per chiarire la dinamica ed accertare l’ipotesi del gioco come probabile attività che il bambino, figlio dell’ex calciatore Michele Bacis, stava svolgendo prima di cadere.

Gli accertamenti della polizia riguardano anche l’eventuale pericolosità dello stesso videogioco. Il tablet è stato consegnato dalla famiglia alla polizia proprio per fare gli accertamenti. Oggi nella cattedrale ultimo saluto a Jacopo con funerali privati.

Morgan, la frase choc in diretta a Vieni da me. Caterina Balivo allibita: «È disgustoso…»

Morgan, la frase choc in diretta a Vieni da me. Caterina Balivo allibita: «È disgustoso…». Ieri, Morgan è stato ospite in collegamento a Vieni da me per presentare il suo libro La casa gialla. L’artista si è raccontato a tutto tondo, dalla nascita della terza figlia Maria Eco, a nuovi retroscena sulla lite con Bugo a Sanremo.

5231769_1646_morgan_vienidame_caterinabalivo

Sul festival, ecco le sue parole: «Dietro le quinte – racconta Morgan – ho incontrato Fiorello, che mi ha animatamente chiesto cosa stesse succedendo. Il mio problema era rimuovere i fogli che mi incolpavano del casino combinato. Ma in quel momento sul palco c’erano Amadeus e Fiorello che cercavano Bugo. Un assistente li ha nascosti e li ha buttati in un campo di grano. Li abbiamo recuperati nei giorni successivi e li abbiamo venduti all’asta per beneficenza».

Poi, la dichiarazione che fa sobbalzare gli ospiti in studio. «Durante la quarantena – rivela ironico Morgan – mi sono lavato solo due volte…». Caterina Balivo, incredula, commenta: «È disgustoso, la gente sta mangiando a quest’ora…». Morgan rincara la dose: «Non trovo il mio libro, perché l’ho lasciato nel bidet. Non lo uso da un po’…». Risate in studio.

Su Canale 5 “Contagion” il film choc che aveva previsto il coronavirus

Su Canale 5 “Contagion” il film choc che aveva previsto il coronavirus. Venerdì 1° maggio, in prime-time, in onda il profetico film di Steven Soderbergh. Prima di iniziare, il giornalista Nicola Porro, anch’egli colpito dal Coronavirus e guarito, inquadrerà il film e i suoi contenuti totalmente di fantasia ma verificati da istituti clinici specializzati.

contagion_30153312

Canale 5 propone una serata di cinema e informazione con il profetico film di Steven Soderbergh «Contagion». Prima di iniziare, il giornalista Nicola Porro, anch’egli colpito dal Coronavirus e guarito, inquadrerà il film e i suoi contenuti totalmente di fantasia ma verificati da istituti clinici specializzati. Al termine della pellicola, andrà eccezionalmente in onda una puntata speciale del talk show d’attualità «Matrix» condotto sempre da Porro e dedicato all’emergenza.
«Contagion» – sceneggiato da Scott Z. Burns con la consulenza di studiosi del CDC americano (Centers for Disease Control) – racconta una spaventosa pandemia che colpisce l’intero pianeta. Il virus MEV-1 del film richiama inevitabilmente il nostro COVID-19: uguale origine (Cina), stessi sintomi (febbre alta e tosse), medesimi tentativi di contenerlo (lockdown, ricerca spasmodica di mascherine e guanti), immancabili file per ottenere qualsiasi merce.
Uscito nelle sale nel 2011, «Contagion» ha un cast eccezionale: Matt Damon, Jude Law, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet e Marion Cotillard.

Yari Carrisi e le minacce a Barbara D’Urso, il retroscena: «Ecco come ha reagito Al Bano»

Yari Carrisi e le minacce a Barbara D’Urso, il retroscena: «Ecco come ha reagito Al Bano». Continuano a far discutere le accuse choc del figlio di Al Bano e Romina Power nei confronti di Barbara D’Urso. La conduttrice di Pomeriggio 5 non ha mai replicato, ma adesso, secondo un’indiscrezione, sarebbe arrivata la reazione del cantante di Cellino San Marco.

Al-Bano_Barbara-DUrso

Come riporta il sito Gossip e tv, il direttore di Nuovo Roberto Alessi avrebbe rivelato: «Al Bano è mortificato». Nell’ultimo numero della settimanale, il direttore ha dedicato un editoriale proprio a Yari Carrisi, invitandolo a scusarsi con Barbara D’Urso. Molto legata, tra l’altro, alla sua famiglia.

Per il momento, Al Bano continua la sua quarantena a Cellino San Marco con Loredana Lecciso e i figli Bido e Jasmine.

Barbara D’Urso, l’ospite in collegamento fa un annuncio choc: «È morto…». La conduttrice si commuove

Barbara D’Urso, l’ospite in collegamento fa un annuncio drammatico: «È morto…». La conduttrice si commuove. Oggi, a Pomeriggio 5 la storia di Ettore Consonni, il magazziniere in pensione 61enne di Bergamo, che si è ammalato di coronavirus e si è risvegliato dalla terapia intensiva 23 giorni dopo all’ospedale civico di Palermo.

a-96

Oggi, Ettore è guarito ed è tornato dalla sua famiglia a Bergamo. L’uomo per ringraziare i medici siciliani che lo hanno salvato ha deciso di tatuarsi la Sicilia sul corpo. Barbara D’Urso chiede a Ettore di ripercorrere la sua storia ma, appena presa la parola, l’uomo fa un annuncio drammatico: «Quando sono tornato a Bergamo, ho scoperto che mio fratello è morto. Dedico questa mia intervista a lui».

Barbara D’Urso, visibilmente colpita, si unisce al dolore di Ettore: «Ti sono vicina nel tuo dolore, ma anche nella felicità di esserti riunito alla tua famiglia».