Francesco Totti, l’accusa di Amaral: «È un razzista, in campo mi chiamava negro». L’ex capitano della Roma pronto alla querela

Francesco Totti è pronto alla querela. Perché stavolta l’accusa è forte e non lascia spazio a interpretazioni. A formularla, un po’ a sorpresa, è Alexandre da Silva Mariano detto Amaral. Per chi non lo ricordasse in Italia ha vestito le maglie di Fiorentina e Parma oltre a collezionare una manciata di presenze con la nazionale brasiliana.

Totti-Amaral-1

Ieri a SporTv ha lanciato, a 18 anni di distanza, un macigno sulla figura dello storico capitano romanista: «Totti mi chiamava ‘negro’ e mi diceva che io, nella favela, mangiavo la m…a. Io capì qualcosa e minacciai di fargli male, di rompergli qualcosa, però Di Livio mi ha chiesto calma. “Lui è il capitano’, disse. E io gli risposi ‘ma che capitano? Mi sta mancando col rispetto!’. Ero così nervoso che avrei voluto picchiare Totti».

Contro Francesco, Amaral, ha giocato solo una volta, il 3 febbraio del 2002, all’Artemio Franchi, in una sfida finita 2-2: avanti 2-0 con Morfeo e Adriano, i giallorossi pareggiarono con Cassano ed Emerson. L’ex numero dieci, che in carriera non è mai stato accusato di razzismo e che ha stretto forte amicizia con calciatori di colore come Aldair o Carew, ha minacciato di adire le vie legali e in queste ore parlerà coi suoi avvocati per studiare il da farsi.

Nel frattempo pure Angelo Di Livio, tirato in ballo da Amaral, smentisce con fermezza: “Non è accaduto nulla di quello che ha raccontato Amaral. Non mi ha mai chiesto nulla in campo. Evidentemente cerca un po’ di pubblicità per far parlar di sè”.

Coronavirus, Federica Sciarelli a Chi l’ha Visto: «Persone abbandonate con la febbre, ma ai calciatori della Juventus hanno fatto il tampone»

A Chi l’ha Visto le storie di persone “abbandonate” in casa con i sintomi del coronavirus e senza il tampone. Le vicende hanno in comune una gestione confusa dell’emergenza. Federica Sciarelli ricorda, tuttavia, che a fronte di tanti che non hanno potuto fare il test ci sono persone ricche e famose che hanno avuto facilmente il risultato. A domanda diretta su un medico di base morto senza tampone, Angelo Borreli ha spiegato che sono sempre state osservate le regole dell’Organizzazione Mondiale della Sanità.

5186511_2324_coronavirus_chi_l_ha_visto_sciarelli_tamponi_juventus (1)

«L’Oms non ha detto di fare il tampone a tutti i giocatori della Juventus, mentre ci sono persone abbandonate a casa con la febbre», spiega in diretta la conduttrice.
«Sono stata abbandonata con due anziani malati», racconta una donna che ha perso la madre e continua ad assistere il padre affetto da polmonite. «Ci hanno detto ‘se state meglio chiamate che vi togliamo la quarantena, non vogliamo tenere le persone ai domiciliari’. Parlo non perché voglio apparire, ma perché con la fase due non si dimentichino queste morti».

Un’altra spiega che alla madre non hanno fatto il test né da viva né da morta. Il suo era un caso di “Covid sospetto”. La donna si è messa in autoquarantena per il suo senso di responsabilità, ma non ha indicazioni in merito. E da tantissime famiglie sparse per l’Italia arrivano altri appelli. «Ti dai da fare, ma nessuno ti dà retta», sono le parole di un’altra donna.

Palpatine e baci al mare, ultimi giorni di vacanza per i calciatori

Cresta bionda e palpatine hot, Marco Verratti vola a Mykonos e cambia look e fidanzata. Tra le braccia di Jessica Aidi si gode gli ultimi giorni di relax prima di tornare agli allenamenti. Baci e coccole con Georgina anche per Cristiano Ronaldo che sabato raggiungerà il gruppo bianconero. Ultimi scorci di vacanza per Claudio Marchisio a Poltu Quatu con la famiglia, mentre Alessandro Matri resta spiaggiato tra Ibiza e Formentera.

C_2_articolo_3219312_upiImagepp

Danilo D’Ambrosio è in Sardegna con la moglie Enza e i figli; Lorenzo Insigne posta gli scatti di coppia con la moglie Jenny in riva al mare; Ciro Immobile scambia dichiarazioni d’amore sulla sabbia con Jessica Melena, in dolce attesa del terzo figlio dal calciatore. Scorci di famiglia anche per Juan Cuadrado e compleanno a Mykonos per Alberto Aquilani. Sfoglia la gallery e guarda gli ultimi giorni di vacanza dei giocatori…

Calciatori in vacanza: da Ronaldo a Icardi, guarda chi prende il largo

Alessandro Matri con Federica Nargi e famiglia è volato a Ibiza, il suo buen retiro per le vacanze con le bambine piccole. Mare & amici il binomio che scelgono ogni estate Claudio Marchisio, Stefano Sturaro e Andrea Barzagli, ex compagni di squadra, con le rispettive mogli e amici (Alessandro Martorana) si concedono relax e divertimento. Cristiano Rolando ha scelto la Grecia con Georgina e i bambini, mentre Wanda Nara e Mauro Icardi sono volati a Tokyo a… meditare.

C_2_articolo_3215147_upiImagepp

Gigi Buffon è solito passare l’estate in Toscana con Ilaria D’Amico e i bambini, Graziano Pellè è appena tornato da una vacanza a Capri e Positano con Viky Varga. Andrea Belotti si è rifugiato in Sicilia con la moglie Giorgia, stessa località scelta da Danilo D’Ambrosio con la famiglia. Sfoglia la gallery e guarda dove sono spiaggiati i calciatori…