Sanremo 2020, il figlio di Amadeus emoziona: il gesto toccante e inaspettato del bambino di 10 anni

Durante il festival di Sanremo 2020, dopo l’esibizione di Paolo Palumbo, il più giovane malato di sla d’Europa, il Teatro Ariston gli ha giustamente dedicato una standing ovation. Quello che però in molti hanno notato è che a farla partire è stato un bambino seduto in prima fila, ovvero Josè Alberto, il figlio di Amadeus. Ecco cosa è successo.

5033017_43_20200206065443

Paolo Palumbo sul palco dell’Ariston colpisce tutti
Andiamo con ordine. Nella seconda serata del Festival di Sanremo è salito sul palco dell’Ariston Paolo Palumbo, un ragazzo di 22 anni colpito dalla sla a soli 18 anni. Lui, il malato di sla più giovane d’Europa, si è esibito sulle note di “Io sto con Paolo”, una canzone estremamente toccante dedicata appunto alla sua condizione.

“La mia non è la storia di un ragazzo sfortunato, ma quella di uno che non si è mai arreso”, ha detto Paolo durante il suo momento, colpendo al cuore il pubblico. Tanto è vero che all’Ariston per lui è partita la standing ovation.

Sanremo 2020: il figlio di Amadeus fa partire la standing ovation
Quello di cui però si sono accorti in tanti è che a far partire la standing ovation della platea di Sanremo 2020 è stato il figlio di Amadeus. Proprio Josè Alberto, infatti – seduto in prima fila accanto alla mamma – si è alzato in piedi per regalare il tributo del pubblico a Paolo Palumbo, un momento veramente sentito.

“Un applauso al figlio di Amadeus che si è alzato per primo – ha scritto un internauta su Twitter – un bambino di meno di 10 anni che si alza ad applaudire per primo davanti ad una performance così toccante, rispetto a tutte le vecchie me**e che volevano stare sedute”.

Giancarlo Magalli scatenato: «Quella volta che mostrai il pisellino a Gina Lollobrigida»

Un Giancarlo Magalli scatenato, ospite del Maurizio Costanzo Show, rivela un curioso e divertente aneddoto di quando era bambino ed aveva appena quattro anni. Il racconto del conduttore televisivo riguarda Gina Lollobrigida, allora giovane attrice sulla cresta dell’onda, e un clamoroso episodio avvenuto sul set.

giancarlo_magalli_gina_lollobrigida_21120927-768x570

Il padre di Giancarlo Magalli, Enzo, era infatti un direttore di produzione e portava spesso il figlio sul set. Proprio per via del lavoro del padre, il conduttore tv da bambino aveva conosciuto tante star del cinema italiano e mondiale, tra cui Gina Lollobrigida. Ospite di Maurizio Costanzo, Giancarlo Magalli ha rivelato: «Una volta i macchinisti mi dissero: “Vedi quella signora? Si chiama Gina. Vai a farle vedere il pisellino”. Io avevo quattro anni e, senza malizia, lo feci».

Ad ogni modo, quell’episodio che oggi potrebbe risultare un po’ imbarazzante non aveva lasciato il segno nella memoria di Gina Lollobrigida. «Mi è capitato tante volte di incontrarla di nuovo, l’ho anche ospitata nei miei programmi e intervistata, ma non si ricordava di quel bambino e di quell’episodio» – spiega Giancarlo Magalli – «A quel punto le domandai: “Ma quanti bambini di quattro anni hai incontrato che hanno fatto questa cosa?”. La cosa peggiore è che non ho proprio lasciato alcuna traccia».

Parlando poi dell’infanzia vissuta sul set insieme al padre, Giancarlo Magalli ha raccontato: «Era normale per me giocare e scherzare con gli attori. Da piccolo frequentavo i set grazie a papà: sono stato sulle ginocchia di Ava Gardner e in braccio a Humphrey Bogart. In un film c’era anche la Lollobrigida».

Belen Rodriguez: «Mi sono riavvicinata a Stefano, ma ci vado piano. Corona? Gli voglio bene, ma è irrecuperabile»

4381161_1649_belen_rodriguez_stefano_de_martino_fabrizio_corona_andrea_iannone«Sono in pre-ciclo: se dovessi mettermi a piangere all’improvviso, è per quello». Esordisce scherzando Belen Rodriguez, ospite di Silvia Toffanin a Verissimo.

La showgirl argentina ha parlato di tutti gli amori passati, a cominciare da Andrea Iannone. Sul motociclista di Vasto, Belen Rodriguez ha spiegato: «Quella storia è finita, ma salvo comunque tutto. Ci abbiamo provato, ma sono convinta che tutto sia destinato a finire. Da piccola pensavo che l’amore fosse eterno, ma col tempo ho imparato a godermi i momenti. Ci siamo voluti bene, ma è finita: succede a quasi tutti, l’amore è ciclico, solo pochi fortunati riescono a farlo durare a lungo».

Si parla poi di Stefano De Martino, l’ex marito e papà di Santiago. Belen scherza, ma poi si fa più seria: «Difficile dimenticare un matrimonio. Dopo la cerimonia ero un po’ ubriaca, forse ho dimenticato qualcosa… Resta comunque il padre di mio figlio. Sì, ci siamo riavvicinati, ma andiamoci piano: non voglio parlare di cose come se fossero definitive, è delicato, c’è un bambino di mezzo. Io faccio quello che mi dice il cuore e lui è il padre di mio figlio. Siamo una famiglia e ho il grande esempio dei miei genitori: mia madre è stata sempre e solo con mio padre, sotto questo punto di vista non ci somigliamo proprio…». E su papà Gustavo, Belen assicura: «Ora sta bene, si è ripreso».

Belen parla poi dei fratelli, Cecilia e Jeremias Rodriguez: «Chechu ormai è accasata con Ignazio, Jeremias invece fa solo casini… Lui dice che non approviamo le sue fidanzate? In realtà sono a lui che non vanno mai bene…». E su Soleil Sorgé, con cui è nato del tenero all’Isola dei Famosi, Belen dice di essere contenta della scelta del fratello: «Mi piace molto, è una ragazza con una forte personalità, una vera leader, deve solo imparare ad essere più diplomatica, ma è ancora molto giovane, è solo una ventenne».

Parlando dell’Isola, si torna ad affrontare il caso Fogli-Corona: «L’ho condannato duramente e Fabrizio mi ha risposto come se fosse stato chiamato in causa, ma io ce l’avevo con la produzione della trasmissione. Riccardo Fogli ha una certa età, poteva anche sentirsi male di fronte a certe voci. Non si gioca così sulla vita delle persone». Di Fabrizio Corona, che si è sempre detto ancora innamorato di lei, Belen Rodriguez afferma: «Lui ha sempre tanti punti di vista. Io gli voglio bene, davvero, ma penso sia irrecuperabile: ci sono persone che non riescono a maturare, a migliorare, a crescere».

Belen Rodriguez viene poi raggiunta in studio da Paolo Ruffini, che con lei ha condotto e tornerà a condurre Colorado. Il comico e conduttore spiega: «La trasmissione è sempre più ricca e piena di comici, Belen è un valore aggiunto e insieme faremo degli sketch molto divertenti, simili a Love Bugs». Stefano De Martino conduce invece Made in Sud e Silvia Toffanin chiede: «Non c’è una sorta di conflitto di interessi?». Belen risponde così: «No, anzi, in realtà ci scambiamo consigli».

Fedez si allena a fare il papà

Non hanno mai nascosto il desiderio di avere un bambino e ora, a Los Angeles Fedez e Chiara Ferragni si allenano a fare i genitori con il figlio di una coppia di amici. Il piccolo, tra le braccia del rapper, si lascia conquistare dai suoi sorrisi, ma quando a prenderlo è la fashion blogger scoppia in un pianto a dirotto…

2414061_1212_fedez_ferragni_prove_tecniche_genitori3_censored

Dopo lo scherzo in cui la coppia ha fatto credere alla mamma di Chiara che la blogger fosse incinta, in una recente intervista a Vanity Fair Fedez ha dichiarato che “Un figlio entro i trent’anni ci starebbe”. E visto che anche Chiara condivide lo stesso desiderio, in attesa del lieto evento i due fanno le prove generali con il bebè dei loro amici che, dalle immagini postate su Instagram, si mostra decisamente più a suo agio con il rapper tatuato. A Chiara il piccino regala solo gradi sorrisi a distanza: quando l’imprenditrice prova a prenderlo lui non riesce a trattenere le lacrime.

Sabrina Ferilli e mistero dell’addio ad “Amici”: “Aspetta un bambino”

Dopo quattro edizione a fianco di Maria De Filippi ad “Amici”, Sabrina Ferilli ha improvvisamente deciso di lasciare il serale del talent Mediaset.
Alla base della decisione, si è subito specificato, non ci sarebbe stato nessun tipo di dissapore con l’entourage della trasmissione, ma solo scelte professionali.

2234114_sabrina_ferilli_incinta

Secondo “Nuovo” però la scelta di Sabrina sarebbe dovuta a un altro motivo, tutt’altro che professionale e cioè quella di essere in attesa di un bambino dal marito Flavio Cattaneo. La rivista ha raccolto le parole di una fonte vicina all’attrice, che preferisce rimanere anonima: “Pare che Sabrina viva l’esperienza che da sempre desiderava – scrive “Nuovo” – Gira voce che sia in attesa di un bambino, un’emozione che ormai non sperava più di poter provare. Invece, nonostante abbia già compiuto 52 anni, dicono che finalmente sia incinta”.