Greta Thunberg in auto isolamento: ha i sintomi da coronavirus. Il papà sta male: «Hanno viaggiato insieme in treno»

Il coronavirus non sembra far sconti a nessuno. Greta Thunberg si è messa in auto isolamento dopo aver registrato i sintomi del Covid-19. Anche il padre, che l’ha accompagnata nel suo ultimo viaggio in treno in Europa per prendere parte ai Fridays for Future prima dell’introduzione delle restrizioni, è in auto isolamento, con sintomi più seri.

5130617_1721_greta_thunberg_coronavirus (1)

In una intervista a New Scientist, la giovane attivista svedese ha spiegato che né lei né il padre hanno ancora fatto il test perché in Svezia il tampone viene effettuato solo alle persone con sintomi gravi o a appartenenti a categorie a rischio.

La pandemia del nuovo coronavirus e i cambiamenti climatici non possono essere paragonati. Una crisi non esclude l’altra, e devono essere affrontate insieme, ha aggiunto Greta. La pandemia è tuttavia «un’altra dimostrazione del nostro modo insostenibile di vivere, che le nostre società non sono molto resilienti, ma anche che di fronte a una emergenza possiamo agire e cambiare velocemente i nostri comportamenti».

Barbara D’Urso, incidente nel deserto in macchina con Jonathan Kashanian: «I miei figli devono sapere…»

Su Leggo.it le ultime novità. Barbara D’Urso, incidente nel deserto in macchina con Jonathan Kashanian: «I miei figli devono sapere…». La conduttrice di Pomeriggio 5 sta proseguendo le sue vacanze a Dubai. Ieri, Barbara e Jonathan hanno partecipato a un tour nel deserto in macchina. Ma qualcosa è andato storto.

barbaradurso_jonathan_deserto_03172906

Nelle stories di Instagram, la conduttrice documenta con una serie di video l’accaduto. Dopo il classico tour in moto e macchina, Barbara D’Urso, Jonathan Kashanian e una loro amica avrebbero fatto un ultimo giro nel deserto in auto. Alla guida c’è il tutor di Detto Fatto. Nei filmati, Barbara urla a Jonathan di rallentare e di non prendere le dune alte. Ma forse è troppo tardi. L’auto si rompe, lasciandoli a piedi in mezzo al deserto nel cuore della notte.

Ecco le parole scherzose di Barbara D’Urso: «Sei un cretino, ti ho detto di non andare così forte. Siamo a piedi al buio nel deserto e nessuno ci viene a prendere. I miei figli devono sapere…». Jonathan, per nulla preoccupato, chiama i soccorsi e nel frattempo mangia una banana: «Potassio!».

Ezio Greggio, incidente d’auto con la fidanzata Romina a Ibiza: «I paparazzi non ci hanno aiutato»

Paura per Ezio Greggio e la fidanzata Romina Pierdomenico. La coppietta, in vacanza a Ibiza, è stata coinvolta in un incidente stradale, per fortuna con conseguenze non gravi. A raccontare l’accaduto proprio Ezio dal suo profilo Instagram, senza risparmiare critiche ai paparazzi che li seguivano.

4662491_2143_ezio_greggio_incidente-1

Lo scontro è stato con una jeep: “Ieri a Ibiza – ha scritto sul social – io e Romina abbiamo avuto un piccolo impatto tra la nostra auto e una jeep. Romina ho avuto un mini trauma al collo. Fatto controllo all’ospedale, tutto ok”.

I paparazzi che li seguivano e li fotografavano non li hanno aiutati: “Come al solito eravamo inseguiti da 3 o 4 paparazzi ( e per questo fatto chissenefrega fa parte del gioco ) che essendo italiani dopo aver fatto le foto potevano almeno venire a chiedere come stava. Nulla. Li ringrazio. A quel punto gli ho augurato ogni bene con gesti eloquenti: Ahahaha !!! Ciao paparazzi ci vediamo in spiaggia e…. « tacci vostri! » !!! Tiè (bis)!!!”.

Sesso in auto con un poliziotto, lei è la moglie di un famoso ex calciatore

La moglie di un noto ex giocatore di calcio sarebbe stata sorpresa mentre faceva sesso con un poliziotto. Gareth Blair della struttura park-and-ride di Edimburgo, in Scozia, la scorsa settimana è stato sorpreso mentre aveva dei rapporto con la moglie di un ex calciatore noto per aver giocato in diversi club scozzesi.

4526101_1047_sesso_auto (1)

Il poliziotto è finito sotto indagine. Pare che i due si siano incontati in una palestra e abbiano avuto in segreto dei rapporti. Diverse denunce hanno portato però Blair, Comandante della Divisione di Edimburgo, nei guai e ora l’agente è sotto inchiesta. «Stiamo indagando sulle accuse di potenziale criminalità nei confronti di un ufficiale e sarebbe inopportuno commentare ulteriormente», hanno fatto sapere dal comando, come riporta la stampa locale.

Pare che l’accusa sia di atti osceni in luogo pubblico. Il rapporto tra i due si sarebbe consumato prima in un parco e poi in automobile. Indagata anche la donna.

Paura per Adriano Celentano: “Intrusioni e azioni minacciose a casa mia”

«Mi vedo costretto a rendere noti dei fatti molto gravi che si stanno verificando nella mia abitazione di Galbiate e nei confronti miei e di Claudia: da giorni all’interno avvengono alcune intrusioni di sconosciuti, individuati in numero di 6, più la presenza di un altro individuo all’esterno che pare sorvegliare».

57eb907c8faf4

A lanciare l’allarme, dal suo blog, è Adriano Celentano, che ha denunciato l’accaduto ai carabinieri di Olginate (Lecco). Il cantante parla di «azioni particolarmente minacciose»: il suo timore, spiega, è che «questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia». «Questi sconosciuti – scrive Celentano sul blog – sono stati ripresi dalle nostre telecamere mentre si aggiravano in maniera sospetta e organizzata. I materiali video sono stati consegnati ai carabinieri della stazione di Olginate, in provincia di Lecco, con relative denunce. La gravità di questi fatti – sottolinea – è dovuta anche all’insistenza delle intrusioni e al numero delle persone coinvolte. In un’occasione gli sconosciuti sono stati sorpresi dalla nostra vigilanza diurna e notturna che li ha costretti alla fuga». «Tutto è iniziato all’inizio della scorsa settimana – ricorda Celentano – con un apparente e strano tentativo di furto nell’auto di Claudia con rottura di vetro ma senza che venisse rubato nulla all’interno». Si tratta di «una serie di azioni particolarmente minacciose che ci fanno sospettare che questi malviventi stiano cercando di arrivare a me e a Claudia, sorvegliando i nostri movimenti. Denunciamo questi seri episodi – conclude – perché nel caso dovesse accadere qualcosa di ancora più grave, questo è l’antefatto». Una denuncia che arriva pochi giorni dopo il tentato furto in casa di Roby Facchinetti, vicino Bergamo. Un episodio denunciato dal figlio, Francesco Facchinetti, che aveva affidato a Facebook la sua rabbia spiegando di essere pronto a farsi giustizia da solo.