Spunta il Gel disinfettante “attivo su Coronavirus”: l’orribile marketing della paura

In piena allerta Coronavirus, i gel igienizzanti per pulire le mani e limitare le possibilità di contagio vanno letteralmente a ruba. Non c’è solo il più famoso, come l’Amuchina, ma anche altri gel, tra cui alcuni in cui viene specificata l’efficacia sul Coronavirus. C’è già chi grida al complotto, ma le cose non sono come sembrano: ecco cosa sta succedendo.

coronavirus_gel_disinfettante_25104946

Il gel igienizzante in questione, venduto in farmacie ma anche in stazioni di servizio, si chiama Primagel Plus e, come altri prodotti del genere, ha un’efficacia antibatterica e consente la disinfezione delle mani in circa 15 secondi. La dicitura “Attivo su Coronavirus”, già alcuni giorni fa, aveva fatto gridare al complotto alcuni utenti sul web: «Questi prodotti esistono già da anni, avevano preparato tutto prima di creare il virus in laboratorio». Le cose, però, non stanno esattamente così.

Sui flaconi di Primagel Plus, infatti, da anni esiste la dicitura “Attivo su Coronavirus”. Il riferimento, però, non è al virus che dalla Cina è arrivato in Italia nelle ultime settimane. I Coronavirus, infatti, sono una particolare famiglia di virus accomunati dalla struttura, ma ne esistono diversi ceppi che possono causare malattie più o meno gravi. Alcuni ceppi di Coronavirus, infatti, possono causare banali raffreddori, ma, ad esempio, anche la Sars era originata da un Coronavirus. Il Covid-19, pur appartenendo alla famiglia del Coronavirus, è una malattia preoccupante poiché si tratta di un virus particolare e assolutamente nuovo per l’organismo umano: la pericolosità sta quindi nel fatto che non siamo in grado di produrre gli anticorpi necessari e nell’assenza di un vaccino. La dicitura “Attivo su Coronavirus”, presente da anni sui flaconi di questi gel igienizzanti, non è quindi riferita direttamente al Covid-19, ma a un’intera famiglia di virus che possono causare patologie che variano da semplici raffreddori a influenze. Nessun complotto, quindi, ma un fortunato caso di marketing decisamente efficace.

Coronavirus, Amuchina e disinfettanti gel introvabili: la ricetta dell’Oms per farli da soli in casa

I disinfettanti per le mani sono ormai quasi impossibili da trovare, i prezzi in alcuni casi sono alle stelle. Per questo motivo sui social e tramite WhatsApp si sono iniziate a divulgare ricette per creare dei prodotti fai da te che possano essere al pari di quelli in commercio. Bigogna però fare attenzione, perché non tutte le soluzioni sono efficaci contro batteri e virus.

5073914_1331_coronavirus_amuchina_prezzo_25_febbraio_2020

Numerose ricette propongono soluzioni a base di sale, di detersivi, di candeggina e altri prodotti. Sebbene di base si possa trattare di prodotti igienizzanti, come sottolineano anche gli esperti, la cosa che più conta in certe soluzioni sono i dosaggi, che se sbagliati di fatto possono portare a un effetto nullo del prodotto, quindi risultare inefficaci.

Prima di tutto è bene sapere che lavandosi spesso le mani, con acqua e sapone, per circa 20 secondi, si ottiene lo stesso effetto di un disinfettante, quindi non è necessario acquistarne uno. Una pulizia costante delle mani, in modo particolare sotto le unghie, è il primo rimedio fai da te.

Se non si ha la possibilità di lavarsi le mani i disinfettanti migliori sono quelli a base di ipoclorito di sodio. I prodotti a base di cloro sono efficaci disinfettanti (a certe concentrazioni) soprattutto per le superfici, tra loro anche la candeggina sebbene non sia indicata come presidio medico. Per disinfettare le superfici, per paura del proliferare del virus, quindi i detersivi che si acquistano normalmente al supermercato vanno più che bene.

Ma come si fa un disinfettante fatto in casa se proprio non si ha la possibilità di lavarsi le mani e non ce ne sono più in commercio? LOMS e il Ministero della Salute consigliano prodotti a base di Alcol etilico o alcol isopropilico. Gli esperimenti mostrano che l’alcol etilico è efficacissimo per disinfettate in poche decine di secondi la pelle a patto che le mani siano pulite e che la concentrazione di alcool sia tra il 60% e l’80% circa. La ricetta, consigliata proprio dall’OMS è la seguente, per ottenere un litro di prodotto:

833 ml di alcol etilico al 96%
42 ml di acqua ossigenata al 3%
15 ml di glicerina (glicerolo) al 98%
Acqua distillata oppure bollita e raffreddata quanto basta per arrivare a 1 litro

Grande Fratello Vip 2020, tra Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro scatta la passione: in piscina non riescono a fermarsi

E passione fu al Grande Fratello Vip. Clizia Incorvaia e Paolo Ciavarro si sono lasciati andare in piscina dopo aver mostrato a tutti i telespettatori in diretta di essere pronti a vivere le emozioni. “Tolto il dente”, non ci sono state più coperte ma l’acqua trasparente che lasciava intravedere corpi avvinghiati in costume da bagno.

clizia-incorvaia-e-paolo-ciavarro-min

Il tutto davanti alle telecamere della casa più spiata d’Italia (qui il video). Baci ed effusioni dopo la puntata e in piena notte, a conferma che loro sono gli inquilini più “nottambuli”.

I due si piacciono. Era evidente da qualche settimana, ma per carattere o per storie del passato – recente o meno – si erano posti dei freni. Ora li hanno abbandonati con la benedizione dei coinquilini, dei telespettatori e della mamma del 28enne, l’attrice Eleonora Giorgi, che prova simpatia per Clizia e ha pubblicato nelle stories tutte le clip che riguardano la coppia.
Eppure Clizia, nelle ore che hanno preceduto la diretta era spaventata e aveva espresso qualche senso di colpa nei confronti della persona che stava frequentando all’esterno. Nessun pensiero all’ex Francesco Sarcina, leader delle Vibrazioni, al quale dice addio definitivamente.

«Sei tu sei un infelice sarai sempre un infelice, Francesco è una persona estremamente sofferente», ha commentato Clizia, mentre Signorini le mostrava il testo della canzone sanremese e le chiedeva dov’è la gioia: «Per me la gioia è nell’aver ritrovato me stessa, il consiglio che gli do è di liberarsi dal suo meta personaggio e di circondarsi da persone più sane e non da pedine che lui governa come un deus ex machina. Io ho amato tanto questo uomo, ma mi aveva completamente ucciso come donna, come femmina, fortunatamente sono riuscita a leccarmi le ferite e rinascere dalle mie ceneri».

Ed è così che il reality le ha dato la possibilità di conoscere nuove emozioni. È stata Clizia a invitare Paolo in piscina: «Dai che è caldissima, io ti avevo chiesto un bacio». «Ma ci dobbiamo regolare», ha detto Paolo per poi tuffarsi e togliere tutti i freni: «Non me ne frega niente, vieni qua».

Grande Fratello 2020, Clizia Incorvaia bacia Paolo Ciavarro poi si pente: «Fuori c’è un altro…»

Clizia Incorvaia inizia a pentirsi del bacio a Paolo Ciavarro al Grande Fratello Vip. Due notti fa, i due si sono scambiati le prime inequivocabili effusioni dopo settimane. L’ex di Francesco Sarcina, che in quel momento era a Sanremo, ha una frequentazione fuori e ad Andrea Denver confida i suoi sensi di colpa. La donna teme anche delle ripercussioni nella diretta di questa sera. Alfonso Signorini si aspettava il bacio da un momento all’altro e ne chiederà conto sicuramente.

paolo-ciavarro-clizia

Clizia racconta di sentire le pressioni: «Non vorrei essere messa in mezzo anche per questa storia, io ho una frequentazione fuori… mi sta venendo un po’ d’ansia». «Vabbè vi eravate “lasciati” molto alla buona, poi i termini li sai tu», dice il coinquilino cercando di sminuire bonariamente la situazione.
Clizia però ammette: «Si ci eravamo detti che era una prova, ma io non l’ho superata, ho preso un’altra direzione e qualche senso di colpa ce l’ho, non sono così superficiale».

In molti tifavano per la svolta dentro la casa. Le coppie scarseggiano, fatta eccezione per Pago e Serena Enardu e la loro storia complicata. La stessa Eleonora Giorgi, madre del piccolo Ciavarro, aveva pronosticato che sarebbe successo qualcosa tra i due.

Il bacio è scattato alle 3 della notte tra sabato e domenica, grazie anche a qualche bicchiere di vino. Mentre i due si trovavano in giardino, Clizia si è seduta in braccio a Paolo Ciavarro assolutamente estasiato. Dopo un po’, gli altri coinquilini se ne sono andati e i due, rimasti soli, hanno iniziato a baciarsi appassionatamente, nascondendosi sotto le coperte. Il bacio è andato avanti per quasi 40 minuti e il figlio di Massimo Ciavarro ha commentato: «Ora io come faccio a uscire da qui? È troppo grosso, io non voglio più uscire…».

Chiara Ferragni e Fedez agli oscar con Kim Kardashian e il marito indispettito: la sua faccia dice tutto

Chiara Ferragni e Fedez sono volati a Los Angeles per la notte degli Oscar 2020. Dopo la cerimonia di premiazione, hanno partecipato all’esclusivo party di Vanity Fair dove hanno incontrato vecchi amici e tante star internazionali come Kim Kardashian e Kayne West.

5041975_40_20200210122033-768x431

I due si sono fatti immortalare con la coppia americana e la foto è finita sui social scatenando l’ironia degli utenti. Kayne West infatti è l’unico a non avere un’espressione felice nello scatto. “Kayne è schifato”, “la sua faccia dice tutto”, “vorrebbe vomitare” sono alcuni dei tanti commenti apparsi sui social.

Domenica in, signora del pubblico attacca Selvaggia Lucarelli: «Vai bene con Tina Cipollari»

Selvaggia Lucarelli è stata ospite come opinionista a Domenica In nella puntata speciale su Sanremo.

unnamed (2)

La giornalista non ha usato parole tenere nei confronti di alcuni giovani cantanti stroncando Achille Lauro, Alberto Urso ed Enrico Nigiotti. Il pubblico in sala non ha gradito i suoi commenti e l’ha fischiata più volte finché una donna si è alzata in piedi urlandole contro. Mara Venier ha invitato la signora ad avvicinarsi per spiegare le sue ragioni. “Lei attacca sempre tutti sti ragazzi, sta bene con Tina” ha detto la donna. “Ma Tina Cipollari? Io amo Tina e Gemma!” ha esclamato divertita Mara. Insomma, un’inattesa dose di trash anche a Domenica In che ha fatto impazzire il popolo dei social.

Alessia Marcuzzi strepitosa in bikini a Dubai

L’obiettivo è quello di fotografare le borse, ma nel mirino finiscono le forme perfette della conduttrice.

alessia-768x444

Alessia Marcuzzi è a Dubai con un gruppo di amiche per la nuova campagna di accessori del suo brand e ne approfitta per postare immagini mozzafiato che la ritraggono con poco addosso. N elle storie fa capolino il suo lato B apprezzatissimo e il suo décolleté stretto in costumi che esaltano il fisico della Marcuzzi.