Steven Seagal accusato di molestie sessuali. L’ex infermiera di E.R. : “Cacciò la pistola per convincermi”

Il mondo dello spettacolo viene travolto da un nuovo scandalo di molestie sessuali. Questa volta è finito nel vortice delle polemiche Steven Seagal accusato di molestie sessuali da Julianna Margulies, attrice famosa per il suo ruolo di infermiera nella serie E.R. che si era unita già alle denunce contro Harvey Weinstein.

rs_1024x759-171103194901-1024.julianna-margulies-steven-seagal.ct.110317 (1)

La Margulies, come si legge su ‘Deadline’, ha affermato che entrambi hanno cercato di molestarla quando era all’inizio della sua carriera dopo essere stata portata nelle rispettive camere d’albergo dalle loro assistenti donne, apparentemente per motivi di lavoro. Invece, “queste donne mi avevano portato nella tana del lupo”.
In un’intervista alla radio Sirius XE, l’ex infermiera Hathaway di E.R. ha raccontato che nel caso di Seagal aveva 23 anni. Una sua collaboratrice le disse di raggiungerlo nel suo hotel per parlare di una scena e di un’eventuale parte in un film. Ma quando lei arrivò in quella stanza c’era solo lui che “mi fece vedere la sua pistola. In vita mia non ne avevo mai vista una, mi sono messa a urlare e non so come sono comunque riuscita a uscire indenne da lì, senza essere stata toccata né ferita”.
Una più diffidente Margulies si presentò a un incontro con Weinstein nel 1996. Era alla sua terza stagione del medical drama. Anche in quel caso era stata mandata in hotel da una collaboratrice del produttore americano per ottenere una parte: le era stato assicurato che non sarebbe stata sola con lui. Weinstein “aprì la porta in accappatoio. Potevo vedere dietro di lui candele e una tavola apparecchiata per due”. Anche in questa occasione riuscì ad andarsene. Margulies, come prevedibile, non ottenne quella parte. E sebbene ora sia in grado di evitare incidenti del genere, ha chiesto: “Che cosa dovrebbe fare un’attrice di 16 anni?”.

80mila euro di cachet, Gigi DʼAlessio: “Canto io ma mangiamo in 400”

Il cantante spiega come solo una parte dei soldi resta in tasca sua: “16mila euro vanno allo Stato, e poi ci sono i musicisti, i fonici…”. Lʼopposizione: “60mila euro da imputare al bilancio comunale”
Dopo le polemiche sul maxi-cachet di 80mila euro pagati per averlo in concerto, Gigi D’Alessio risponde dal palco di Pratola Serra (Avellino). “Ricordatevi che qua stiamo sempre uno a cantà e 400 a mangià” – dice il cantante, che spiega come quella cifra non finisce interamente nelle sue tasche. “16mila vanno allo Stato, all’Iva”, mentre un’altra parte serve per pagare gli addetti ai lavori (come “la sicurezza, i musicisti, i fonici”).

C_2_articolo_3092912_upiImagepp

Gli 80mila euro – che secondo D’Alessio sono “soldi offerti da 42 sponsor”, poiché “il Comune non ha tirato fuori un euro” – servirebbero altresì ad allestire “il palco” e impiegare “i furgoni”, “i camion”, nonché a pagare “gli alberghi, l’Enpals, la Siae”. La polemica sul maxi-cachet era stata sollevata sul piano politico dall’opposizione (“Hanno pagato i cittadini”) dell’amministrazione comunale vigente di Pratola Serra, guidata dal sindaco Emanuele Aufiero.
L’opposizione: “Il concerto costa 90mila, di cui 60mila imputabili al Comune” – In una nota, il gruppo di opposizione “Siamo Pratola Serra” è ritornato sul costo del concerto di Gigi D’Alessio, sottolineando come sia vero che “uno canta e quattrocento magnano”, ma anche che “i cittadini di Pratola Serra pagano”.
I soldi impiegati per permettere l’esibizione live ammonterebbero “a oltre 90 mila euro”, di cui “circa 60mila da imputare al bilancio comunale”, “mentre il cantante parla di soli 80mila”. Invocando trasparenza sui soggetti che hanno finanziato l’evento musicale, il gruppo sottolinea che gli “sponsor e relative somme versate non coprono affatto l’intero costo del concerto”, ma un totale di “32.600,00 euro”.

Sharon Stone e le sue gambe: il video del provino per “Basic Instinct” fa impazzire il web

‘Basic Instinct’, il film diretto da Paul Verhoeven del 1992 ha consacrato Sharon Stone un sex symbol. Famosissima la scena in cui accavalla le gambe svelando l’assenza di biancheria intima.

FullSizeRender_101

Nei panni di Catherine Tramell, scrittrice e psicologa sospettata di aver commesso alcuni delitti, protagonista nel film di una torbida e infuocata relazione con Michael Douglas, Sharon diventa tra le più celebri attrici di Hollywood.
Ora, a 25 anni di distanza, ha pubblicato sul suo profilo Instagram il video con alcune immagini del provino in cui scherza con il regista Verhoeven.

Patty Pravo ricoverata: malore durante la vacanza in Salento

Un malore e poi la corsa in ospedale. Ad arrivare all’ospedale “Cardinal Panico” di Tricase, questa mattina, è Patty Pravo che al momento si trova ancora in osservazione in pronto soccorso ed è sottoposta a una serie di accertamenti per diagnosticare la causa del malore. L’artista, in vacanza pare a Marittima da ieri, come molti vip ama la Puglia e il Salento in particolare dove spesso torna in vacanza.

patty pravo ricoverata_31142246

Già in passato si era diffusa voce di un malore smentito dalla cantante che ha fatto sognare intere generazioni. È accaduto il 10 luglio del 2012 quando lo stilista Jamal Taslaq dichiarò che Patty Pravo non sarebbe stata presente alla sfilata per un malore, ma lei – contattata da Ansa – precisò: «Sono in Puglia a casa di amici. Tranquilli, nessun malore. Se fossi in clinica lo direi». Questa volta, invece, si trova effettivamente nel pronto soccorso del Cardinal Panico.

Nicole Kidman incoronata attrice dell’anno ai Glamour Awards

Martedì è andato in scene il red carpet dei Glamour Women of the Year Awards che si sono tenuti in Berkeley Square a Londra e che hanno visto il magazine premiare, come da consuetudine, le donne più rappresentative dell’anno.

C_2_fotogallery_3012654_0_image

Nicole Kidman è stata eletta la migliore attrice dell’anno e ha approfittato dell’opportunità per ricordare: “Voglio dire a tutte le donne che non è finita a 40 anni. Non è finita nemmeno a 50”. L’attrice australiana ha aggiunto: “Lo prendo come un regalo di compleanno. Compirò 50 anni tra due settimane, e non avrei mai detto che questo sarebbe stato uno dei miei migliori anni”.

Rihanna senza reggiseno si scatena con DJ Khaled

C_2_fotogallery_3012613_4_imageRihanna gira un video musicale con DJ Khaled, che l’ha voluta tra i featuring del suo nuovo album in uscita “Grateful, a cui partecipano, tra gli altri big, anche Drake e Nicki Minaj. Sotto la camicetta trasparente e fiorata la popstar delle Barbados non ha nulla, solo seno e capezzolo in bella vista…

Robbie Williams e l’ospitata a Sanremo: “Ecco quanto ha guadagnato”

giorgia-incanta-sanremo-totti-superstaril-festival-si-conferma-un-successo_1962640c-ee56-11e6-ad54-55dcf63de28c_700_455_big_story_linked_imaSanremo ha visto l’arrivo nei panni di ospite di Robbie Williams e sembra che la veloce comparsa sul palco della kermesse gli sia stata ben pagata: “Robbie Williams ha baciato la De Filippi sul palco e ha fatto ballare il pubblico in sala ma non è stato gentilissimo con i giornalisti nel backstage (finalmente una vera star a Sanremo) – fanno sapere Alberto Dandolo e Giuseppe Candela per Dagospia – Nessuna ripresa e la sicurezza che con forza abbassava telecamere e oscurava i telefoni.
E’ vero che la star inglese ha intascato più di 100 mila euro per sbarcare a Sanremo? Non lo sappiamo e non lo vogliamo sapere. Noi non amiamo il pettegolezzo”.