“Terremoto, karma per l’amatriciana”, l’ex gieffina Daniela Martani querela chi la insulta sul web

L’ex concorrente del Grande Fratello, ex hostess e ‘pasionaria’ di Alitalia, Daniela Martani, ha annunciato di aver querelato 21 persone che, dopo il 24 agosto scorso, l’avevano insultata pesantemente su Facebook dopo un suo commento piuttosto discutibile sul terremoto che quella notte aveva distrutto Amatrice, Accumoli e Arquata del Tronto.

2507976_1655_18882259_10207638445993979_866949030597718877_n_1_

La Martani, che è vegana, aveva chiesto a commento di un post, «Ma è stata inventata ad Amatrice la famosa amatriciana?» e davanti alla risposta affermativa aveva replicato «E vabbè, ma allora è karma». Una dichiarazione che ha scatenato decine di commenti con insulti. Martani aveva poi spiegato che qualcuno aveva utilizzato a sua insaputa il profilo Facebook.
«Avvedutasi dell’accaduto denunciava alle autorità competenti l’utilizzo illecito del proprio account» scrive il tribunale di Roma che ha citato in giudizio per diffamazione nei confronti dell’ex concorrente del Grande Fratello le 21 persone che dovranno comparire in aula il prossimo 16 novembre.
Per il legale di Daniela Martani, l’avvocato Carlo Prisco, «l’assistita ha patito un danno patrimoniale derivato dall’impossibilità di lavorare come in effetti faceva, ciò senza tacere gli incarichi televisivi non venuti a maturazione per il semplice crollo della sua popolarità». L’ex concorrente del Grande Fratello ha chiesto un risarcimento di 28mila euro a testa per ogni persona che l’ha insultata in rete. Citati utenti di Brescia, Roma, Verona, Foggia, Foligno, Viareggio, Bari, Rieti, Imola e Vigevano.

Loni Jane, blogger super sexy, fisico da urlo dopo due figli: “Ecco il mio segreto…”

SYDNEY – Chi pensa che dopo due figli le donne non possano tornare in forma, deve vedersela con lei. Loni Jane, una blogger australiana, ha un fisico da urlo nonostante abbia avuto da poco due bambini. E secondo lei il segreto è solo uno… Come riporta il sito di Radio 105, la blogger ha affermato che a cambiarle la vita (e anche la linea) sia stata la dieta vegana.

2486812_1905_lonijane

E a dimostrazione ha postato su Instagram due foto una prima, in cui è più rotonda, e una dopo in cui sfoggia un fisico super sexy. C’è anche un piccolo particolare, nella seconda ha avuto già i due bambini. Il confronto fa discutere.
“Questo è il risultato dopo due neonati – spiega Loni Jane – mangio abbondantemente cibi vegetali, non conto mai le calorie, praticamente non faccio esercizi fisici e non mi sento né limitata né malnutrita”.
Che la ragione del corpo supersexy risieda solo nella dieta, non è dato saperlo. Ma il risultato è da urlo.

Isola, arrivano Ornella Muti e Naike Rivelli: “290 mila euro e saranno le sciamane”

Staserà andrà in onda la prima puntata della nuova edizione dell’Isola dei Famosi e molto si è parlato della partecipazione di Ornella Muti e della figlia Naike Rivelli. Ad anticipare quale dovrebbe essere (con arrabbiatura delle dirette interessate) il oloro compio arriva Alberto Dandolo per “Dagospia” che spiega che le due arriveranno nella seconda puntata: “non saranno concorrenti, saranno le sciamane dell’Isola dei Famosi – spiega – E sbarcheranno su un’altra isola, perché Playa Desnuda non esisterà più in questa edizione, che si chiamerà Isola Muti, dove riabiliteranno i naufraghi appena espulsi.

NAIKE-RIVELLI-ORNELLA-MUTI-1

Come? Li accoglieranno vestite di bianco e impartiranno loro lezioni di yoga, pratiche spirituali, e si diletteranno nella cucina vegana. E li psicanalizzeranno sulle ragioni per cui hanno perso al televoto”.
La scelta della partecipazione dopo l’addio di Wanna Marchi e della figlia Stefanio Nobile: “L’ok definitivo è arrivato dopo l’uscita delle Marchi, perché Mediaset aveva bisogno di personaggi forti, e le Muti sono di gran richiamo. Si sussurra che le due ricevano circa 290mila euro per la loro partecipazione. Naike nega tutto, ma perché Ornella ha accettato di fare il reality? Ha qualche impellenza da risolvere? Ornella è convinta di questa scelta oppure no?”.