Sesso con sconosciuto sul volo Ryanair, lei: “Ecco cosa è successo”

Le immagini di una donna che fa sesso con uno sconosciuto sul volo Ryanair da Manchester a Ibiza hanno fatto il giro del web, ma il giorno arriva la versione della protagonista.

Sesso-con-sconosciuto-sul-volo-Ryanair-lei-Ecco-cosa-è-successo_14120618

Tracey Bolton, proprietaria di una caffetteria, spiega che si trattava di una lapdance e nega di aver consumato un rapporto sessuale con il passeggero.
“Tutto è iniziato perché ero ubriaca, ma non avrei mai pensato che il mio balletto sexy facesse il giro del mondo. Ho pianto quando l’ho visto; sono così mbarazzata”, ha raccontato alla stampa britannica.
Qualche testimone però racconta che il passeggero urlava: “Qualcuno ha un preservativo?”

Ilaria Spada arrabbiata con Kim Rossi Stuart: “Troppo coinvolto in una scena hot”

Kim Rossi Stuart è stato molto applaudito per la sua interpretazione nella fiction “Maltese, il romanzo del Commissario”, che ha anche raccolto un buon successo di pubblico.

kim-e-ilaria

Ad avere qualche problema invece sembra essere stata Ilaria Spada, compagnia di Kim e mamma del figlio Ettore, per via di una scena hot in cui l’attore sembrava molto coinvolto: “Una lunga ed esplicita scena di sesso in prima serata – racconta Ivan Rota per “Novella2000” è quella che ha visto protagonisti Kim Rossi Stuart e Rike Schmid in Maltese, il romanzo del Commissario.
Una scena che sembrava vera, e pare abbia lasciato di stucco Ilaria Spada, compagna di Kim. La Spada si sarebbe stupita del coinvolgimento del compagno, di solito non molto facile alle scene erotiche”.

“Avril Lavigne è morta 14 anni fa ed è stata sostituita da una sosia: ecco le prove”

Erano i primi anni duemila e un’adolescente scalava le classifiche di musica pop e rock: Avril Lavigne. Da allora, e dopo qualche singolo di successo, si è parlato sempre meno della cantante di “Complicated”. Qualche giorno fa è uscita una notizia secondo cui l’interprete canadese sarebbe morta 14 anni fa, una presunta “bufala” ripescata dal passato.

Screen-Shot-2015-10-01-at-14-48-07

Per gli amanti del complotto, nel 2003 sarebbe stata rinvenuta morta in casa mentre lavorava al suo secondo disco. In quell’anno la casa discografica non avrebbe voluto rendere noto quanto accaduto scegliendo di sostituirla prontamente con una ragazza che le somiglia molto. Le ipotesi riguardanti una presunta morte dell’artista hanno cominciato a diffondersi nel 2002 per poi riemergere dalla rete recentemente.
Nei primi anni duemila su una fanpage brasiliana qualcuno scrisse che Avril, non riuscendo a sostenere il “peso” della fama, avrebbe ingaggiato come suo alter-ego Melissa Vandella; ma si trattava di una “bufala”. Secondo la nuova teoria cospirativa, la sosia ha i nei della pelle differenti da quelli della cantante e avrebbe diffuso dettagli sulla morte di Avril mediante brani, outfit, booklets e materiale promozionale.
Persino la pagina web “Avril esta morta” dà la notizia poco attendibile, ma vuole dimostrare come una teoria cospirativa può apparire vera ad una moltitudine di persone. La fake news è tornata a circolare di recente, dopo che un utente di Twitter ha spacciato Avril Lavigne per defunta.

Michelle e Aurora portano “Verissimo” in vetta agli ascolti

Ennesimo successo per “Verissimo”. Il talk show condotto da Silvia Toffanin, con il 22.88% di share e 3.078.000 telespettatori (19.98% sul target commerciale), ha segnato sabato il suo miglior risultato stagionale.

C_2_articolo_3056407_upiImagepp

Ha battuto così ogni concorrenza e si è confermato, per la ventesima volta consecutiva, programma leader della sua fascia d’ascolto.
La puntata è stata all’insegna della femminilità con quattro protagoniste della televisione. In esclusiva per il talk show si sono presentate Michelle Hunziker e sua figlia Aurora Ramazzotti, per la prima volta assoluta insieme sul piccolo schermo. Le altre ospiti sono state Tina Cippolari e Donna Francisca de “Il Segreto”.

Charlotte McKinney confessa: “A scuola mi bullizzavano perchè avevo troppo seno”

Vittima di bullismo per le curve troppo prosperose. La showgirl e modella americana Charlotte McKinney ha rivelato alla rivista Ocean Drive che i tempi della scuola per lei non sono stati facili.

charlotte-mckinney1-638x425

«Non avevo amiche, mi chiamavano putt#nella. Andavo alle feste e mi tiravano la birra in testa. Era bullismo», si è sfogata. Adesso Charlotte ha 23 anni ed è una modella di successo, ma il ricordo di quei terribili anni non tramonta: «E’ stato tremendo ed è per questo motivo che uso la piattaforma che mi è concessa per promuovere la lotta al bullismo», ha dichiarato.

Vende ciondoli a forma di vagina e diventa un’instagram star: “Ha oltre 80mila follower”

Emily Mystical, creatrice australiana, sta ottenendo un grande successo vendendo ciondoli in Rete. Ciondoli, oseremmo dire, alquanto bizzarri…

40156908

Come riporta il sito Metro.co.uk, Emily crea bijoux a forma di vagina. Con i “pendenti yoni” – questo il loro nome – la designer è diventata una vera instagram star, con un account che conta oltre 80mila seguaci.
Ogni ciondolo costa circa 40 euro, è disponibile in diversi colori ed è completato da un clitoride in cristallo. Insomma è possibile scegliere la “vagina” preferita…

Tina Cipollari e la crisi col marito: “Ecco cos’è successo con Chicco Nalli”

“In realtà lui è solo sbadato, lavoro molto nei suoi saloni fra Roma e Sabaudia”. Smorza i toni alti e Tina Cipollari fa “rientrare” la crisi con il marito Chicco Nalli, detto Kikò, dopo la sua partenza per Pechino Express.

tina-cipollari-in-crisi-con-il-marito-chicco-nalli-fine-di-un-matrimonio

Tutto era nato per la “distrazione” con i figli durante la sua assenza per il reality: “Uno si era bruciato con la piastra e un altro si era fatto male giocando a pallone sulla spiaggia a Sabaudia. – ha raccontato a “Nuovo” – Ma che ci volete fare, mica è colpa di Kikò: loro sono maschi e sono molto attivi (…) Comunque ha permesso ai nostri figli di fare ciò che volevano. Non dico che li abbia trascurati, però li ha lasciati troppo liberi. Io sono più severa di lui. Insomma, è proprio vero che quando il gatto non c’è i topi ballano”.Il marito aveva parlato di “abbandono”: “Non è il termine esatto. Per me “abbandonato” significa che una persona, di punto in bianco, decide di andarsene per i fatti suo e lascia il tetto coniugale. E tutto questo, ovviamente, non è accaduto”