Steven Seagal accusato di molestie sessuali. L’ex infermiera di E.R. : “Cacciò la pistola per convincermi”

Il mondo dello spettacolo viene travolto da un nuovo scandalo di molestie sessuali. Questa volta è finito nel vortice delle polemiche Steven Seagal accusato di molestie sessuali da Julianna Margulies, attrice famosa per il suo ruolo di infermiera nella serie E.R. che si era unita già alle denunce contro Harvey Weinstein.

rs_1024x759-171103194901-1024.julianna-margulies-steven-seagal.ct.110317 (1)

La Margulies, come si legge su ‘Deadline’, ha affermato che entrambi hanno cercato di molestarla quando era all’inizio della sua carriera dopo essere stata portata nelle rispettive camere d’albergo dalle loro assistenti donne, apparentemente per motivi di lavoro. Invece, “queste donne mi avevano portato nella tana del lupo”.
In un’intervista alla radio Sirius XE, l’ex infermiera Hathaway di E.R. ha raccontato che nel caso di Seagal aveva 23 anni. Una sua collaboratrice le disse di raggiungerlo nel suo hotel per parlare di una scena e di un’eventuale parte in un film. Ma quando lei arrivò in quella stanza c’era solo lui che “mi fece vedere la sua pistola. In vita mia non ne avevo mai vista una, mi sono messa a urlare e non so come sono comunque riuscita a uscire indenne da lì, senza essere stata toccata né ferita”.
Una più diffidente Margulies si presentò a un incontro con Weinstein nel 1996. Era alla sua terza stagione del medical drama. Anche in quel caso era stata mandata in hotel da una collaboratrice del produttore americano per ottenere una parte: le era stato assicurato che non sarebbe stata sola con lui. Weinstein “aprì la porta in accappatoio. Potevo vedere dietro di lui candele e una tavola apparecchiata per due”. Anche in questa occasione riuscì ad andarsene. Margulies, come prevedibile, non ottenne quella parte. E sebbene ora sia in grado di evitare incidenti del genere, ha chiesto: “Che cosa dovrebbe fare un’attrice di 16 anni?”.

La pornostar Sofia sexy infermiera sul manifesto e gli infermieri si infuriano

Un’infermiera sexy su un manifesto ha fatto insorgere centinaia di professionisti del settore. E’ il Collegio Ipasvi di Pesaro-Urbino a scendere nella piazza virtuale di Facebook con un post che denuncia il manifesto di una serata a tema nel ‘Pepenero’, famoso locale di Riccione, con la pornostar Sofia Cucci che invita tutti al ‘Sexy Hospital’, stasera e domani in discoteca. “Giochiamo al malato e all’infermiera?” si legge nel cartello.

2103120_infermiera_sexy_manifesto (1)

Le Peperine saranno, infatti, si legge, in costume da infermiera e da Dottoressa.
“Nel giorno della massima attenzione sul ruolo della #donna e sulle violenze cui è sottoposta c’è chi ancora gioca sullo stereotipo dell’infermiera sexy” denuncia la rappresentanza degli infermieri sulla sua pagina Facebook. “Anche questa è violenza, mancanza di rispetto per la dignità professionale” sottolineano nel post, chiedendo “ai sindaci dei territori interessati l’immediata rimozione di questo manifesto”. “In queste ore la pagina FB del locale Pepenero è sommerso da messaggi di indignazione, nonostante le scuse pubblicate oggi sul quotidiano ‘Il Resto del Carlino’” concludono dall’Ipasvi.
Tanti, tantissimi i messaggi sulla loro bacheca. C’è Ana Laura che, recensendo il locale con una sola stella, scrive su un post: “Denigrare la figura delle infermiere solo a fini commerciali… Pessimi! Uscite dagli stereotipi, siate un po’ più originali, su! Ah, curiosità: dopo l’hospital day, a quando uno studio legale day o uno scuola day?? Senza idee…”. Ma anche Francesca che ironicamente ringrazia “per aver ridicolizzato la nostra professione per l’ennesima volta”. E aggiunge: “Neanche vi degnate, poi, di togliere questa schifezza di manifesto”. Stesso giudizio negativo anche da Luisella, che li definisce “ridicoli” e “senza rispetto per il lavoro altrui”, facendo notare che in rianimazione, dove lavora, “c’è poco da giocare”. La replica del Pepenero Staff non si è fatta attendere. Sexy Hospital, così come 1000 altre feste a tema e manifestazioni teatrali, ironizza su uno dei giochi più vecchi al Mondo, il malato e il Dottore o l’Infermiera” scrivono sulla pagina Facebook del locale. “Nessuna mancanza di rispetto per una categoria, gli operatori della Salute, che tutti Amiamo e Rispettiamo e di cui chiunque prima o poi avrà bisogno”.

Fotografa le parti intime di un suo paziente, infermiera finisce nei guai: ecco come si giustifica…

Uno strano vizietto è costato caro a un’infermiera americana di 27 anni. Kristen Johnson è stata arrestata per aver fotografato i genitali di un suo paziente mentre era incosciente. La donna che lavora in un ospedale di New York avrebbe immortalato con il suo smartphone le parti intime dell’uomo.

378785-995x663

Kristen ha ammesso di aver fatto le foto, come riporta il Daily News, e ha poi aggiunto che non ci sarebbe stato un motivo preciso per tale gesto. L’infermiera avrebbe fatto girare tra i suoi contatti la foto, motivo per cui è stata sorpresa. Kristen è stata sospesa dalla professione ed è stata messa in libertà vigilata per i prossimi 3 anni.

Angela Cavagna, l’ex infermiera sexy di Striscia sposa un milionario

In tanti se la ricordano in versione crocerossina sexy, quando negli Anni Novanta scendeva dalla scivolo di Striscia la Notizia in reggicalze e intimo a vista. Ma da allora Angela Cavagna ne ha fatta di strada e dopo il divorzio da “Mr. Triccheballacche” presto convolerà a nozze con l’imprenditore Paolo Solimano. “A 49 anni mi sono innamorata – ha svelato a Dipiù – Il 5 dicembre sposerò un uomo al quale sono legata da appena tre mesi”.

che-fine-ha-fatto-angela-cavagna2Una passione che l’ha travolta come un fiume in piena. Dopo il divorzio da Orlando Portento nel 2009, l’ex showgirl non credeva più di potersi innamorare e “a quasi cinquant’anni tutto mi sarei aspettata meno che sposarmi di nuovo, cambiando la mia vita e trasferendomi in Spagna”.La Cavagna ha alle spalle un matrimonio durato venticinque anni e un’altra relazione durata altri sei, ma con l’imprenditore è stato un colpo di fulmine: “Ora ho capito che non avevo mai conosciuto il vero amore, non ho mai provato per loro quello che provo per Paolo”.Alla coppia è bastata una notte insieme per capire che erano fatti l’una per l’altro perché “ci siamo trovati subito, come se ci stessimo cercando da sempre. La mattina successiva mi ha chiesto di sposarlo e il mio cuore ha iniziato a galoppare. Alla mia età non è che posso perder tempo. Se capisci che vuoi stare con una persona che senso ha attendere?”.