Weinstein, modella italiana: “Mi pagò per stare zitta, ma ora mi pento”

Ambra Battilana Gutierrez è nata a Torino da padre italiano e madre filippina, ha 25 anni, fa la modella. Ha lavorato a Londra, a Parigi e poi a New York. Ma due anni fa dice di essere fuggita dalla Grande Mela a causa di Weinstein: aveva denunciato alla polizia le molestie. Lui le aveva offerto un milione di dollari per il silenzio. Dopo un primo momento di esitazione, lei ha accettato e ha deciso di andare via dagli Stati Uniti. Ora però la ragazza è pentita ed è pronta a denunciare nuovamente il produttore. “Spero si apra presto il processo, voglio che Weinstein finisca in tribunale”, ha detto la modella a La Stampa.

19623678_1691277494510799_7402356545310162944_n

E’ il 2015 quando l’allora 22enne Ambra viene notata dal produttore hollywoodiano a un party a New York. Lui chiede di incontrarla in privato. “Andai nel suo ufficio con il mio book sotto braccio”, ha raccontato la ragazza. In quel primo incontro Weinstein le avrebbe toccato il seno e avrebbe cercato di metterle la mano sotto la gonna. Lei però dice di essere fuggita e di essere andata subito dalla polizia. Le forze dell’ordine le avrebbero chiesto di tornare da lui con un microfono per raccogliere le prove, ma una volta in albergo lei non avrebbe avuto il coraggio di entrare nella sua stanza, era “terrorizzata”.
Ambra riesce ugualmente quel giorno a rubare a Weinstein una dichiarazione importante: “E’ normale, lo faccio sempre”, avrebbe detto lui dopo aver ammesso di averle messo le mani addosso. Ma per il procuratore non era sufficiente per procedere con un’incriminazione.
La modella racconta che, dopo la denuncia, i giornali hanno cominciato a descriverla come una “prostituta” e “una professionista del ricatto”. “Ho raccontato la verità… ma la mia immagine ne è uscita distrutta”. E’ lo stesso avvocato di Ambra a consigliarle di firmare l’accordo di riservatezza da un milione di dollari con il produttore hollywoodiano. “All’inizio rifiutai, erano soldi sporchi. Ma ero sola. Ho avuto paura. E ho firmato”, ha ammesso la modella. In cambio del milione Ambra ha dovuto consegnare smartphone e le password di tutti i suoi account. Weinstein voleva avere la certezza che non ci fosse più traccia di quell’audio.
Dopo aver firmato l’accordo, Ambra decide di lasciare New York. “Nessuno mi chiamava più per lavorare. Ero depressa. Mio fratello mi portò nelle Filippine, dove sono rimasta un anno e mezzo”. La ragazza però col tempo è riuscita a guarire “grazie all’amore di amici e familiari”. Adesso Ambra si dice pronta a denunciare di nuovo il produttore. E nonostante le difficoltà degli ultimi anni, lei è pentita soltanto di non essere andata fino in fondo nel 2015 perché “situazioni del genere capitano a tutte le donne. Le denunce sono riuscite a far aprire gli occhi alle persone. Credo che sostenendo le vittime e rimanendo uniti la situazione cambierà”.
Weinstein, modella italiana: “Mi pagò per stare zitta, ma ora mi pento”

Drew Barrymore divorzia da Will Kopelman dopo quattro anni di matrimonio

Drew Barrymore divorzia dal marito Will Kopelman dopo quattro anni di matrimonio e due figli, Olivia di 3 anni e Frankie, 1. La coppia ha annunciato la rottura con un comunicato alla rivista “People”: “Purtroppo la nostra famiglia si sta separando, anche se non pensiamo che smetteremo di essere una famiglia per questo. Il divorzio può sembrare un fallimento, ma si può trovare sollievo nel pensiero che la vita continua”.

0401-drew-barrymore-will-kopelman-tmz-getty-01-1200x630

La notizia era stata anticipata al magazine da una fonte anonima che aveva indicato anche i presunti motivi della rottura. I dissidi tra Drew Barrymore e Will Kopelman sarebbero diventati insanabili per la continua “tensione sul posto dove vivere”. Insomma la coppia, che attualmente abita nell’esclusivo Upper East Side di New York, avrebbe discusso sull’opportunità di restare nella Grande Mela o vivere in California, dove la Barrymore è nata e dove possiede una villa (a Los Angeles), acquistata nel 2010 e che nel 2012 ha fatto da scenario alle nozze con Kopelman.Intanto la stampa statunitense fa i conti in tasca alla coppia in vista del divorzio a tanti zeri. Drew Barrymore è stata per anni tra le attrici più pagate di Hollywood e grazie alle sue attività di interprete, produttrice e imprenditrice (ha una casa di cosmetici e un’azienda vinicola) ha un patrimonio che “Forbes” ha stimato di 125 milioni di dollari nel 2013. Will Kopelman è un apprezzato consulente d’arte. Proviene da una famiglia facoltosa ed è figlio dell’ex Ceo di Chanel.

Candice Swanepoel, l’angelo di Victoria’s Secret sexy sull’Empire State Building

La bella Candice Swanepoel, “angelo” di Victoria’s Secret, posa in versione sexy sull’Empire State Building di New York.

CVse8v1U8AA9P7-

Jeans aderenti, giacca di pelle e capello sciolto, Candice si è divertita a fare la turista nela Grande Mela, posando per un servizio fotografico ad alta quota.