Modella e mamma 22enne si suicida in diretta video su Skype con il marito: i genitori la trovano impiccata

Ha preso una corda e si è impiccata davanti alla webcam del suo pc mentre stava facendo una videochiamata con il marito. Ha atteso che la loro bambina fosse a casa dei nonni e poi ha deciso di farla finita davanti agli occhi dell’uomo a cui aveva giurato amore eterno, ma con il quale ormai da tempo non andava più d’accordo. È morta così nella sua casa a Dacca, capitale del Bangladesh, Risila Binte, 22 anni, mamma e modella.

model1

Risila, che dal 2012 calcava le passerelle, stava studiando letteratura inglese all’università ed era madre di una bimba di 3 anni. Secondo la ricostruzione della polizia, lunedì la donna stava facendo una videochiamata su Skype con il marito, Imrul Hasan, quando ha deciso di togliersi la vita. L’allarme è scattato quando i genitori e alcuni parenti non sono più riusciti a mettersi in contatto con lei: la polizia ha sfondato la porta di casa di Risila e l’ha trovata impiccata. È stata trasportata d’urgenza in ospedale, ma i medici non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.
Non è chiaro cosa abbia spinto Risila a togliersi la vita e perché Imrul non abbia dato l’allarme. L’unico dato certo è che da tempo la ragazza e il marito avevano problemi di coppia: dietro la tragedia potrebbe esserci proprio la crisi coniugale.

51enne trovato in casa con 12 schiave del sesso: sei di loro donate dai genitori dopo un prestito

Tiene 12 giovani come schiave per anni dopo che gli erano state regalate dai loro genitori. Lee Kaplan, di 51 anni, trovato con 12 donne nella sua casa in Pennsylvania, ridotte a schiave sessuali. Sei di loro erano state donate da un anno dalla coppia amish Daniel e Savilla Stoltzfus, gliele aveva lasciate come ricompensa dopo aver ricevuto da lui un aiuto finanziario.

stupro-ragazze-regalate_07155014

Le ragazze sono state cedute in cambio di denaro e l’uomo le ha trattate per anni come sue schiave sessuali. Le più grandi sono anche rimaste incinta e alcune di loro hanno avuto dei bambini dal loro aguzzino. Quando le autorità hanno scoperto le ragazze recluse hanno tutte confessato di aver subito violenze e abusi e di essere state tutte minacciate nel caso in cui avessero raccontato a qualcuno della condizione in cui vivevano. Secondo quanto riporta il Mirror alle giovani non era permesso nemmeno uscire, potevano solo limitarsi ad andare in giardino, ed è stato questo ad insospettire i vicini che hanno notato un numero maggiore di ragazze nella casa di Kaplan. L’uomo è stato arrestato ed è ora in attesa di processo.

Fedez si allena a fare il papà

Non hanno mai nascosto il desiderio di avere un bambino e ora, a Los Angeles Fedez e Chiara Ferragni si allenano a fare i genitori con il figlio di una coppia di amici. Il piccolo, tra le braccia del rapper, si lascia conquistare dai suoi sorrisi, ma quando a prenderlo è la fashion blogger scoppia in un pianto a dirotto…

2414061_1212_fedez_ferragni_prove_tecniche_genitori3_censored

Dopo lo scherzo in cui la coppia ha fatto credere alla mamma di Chiara che la blogger fosse incinta, in una recente intervista a Vanity Fair Fedez ha dichiarato che “Un figlio entro i trent’anni ci starebbe”. E visto che anche Chiara condivide lo stesso desiderio, in attesa del lieto evento i due fanno le prove generali con il bebè dei loro amici che, dalle immagini postate su Instagram, si mostra decisamente più a suo agio con il rapper tatuato. A Chiara il piccino regala solo gradi sorrisi a distanza: quando l’imprenditrice prova a prenderlo lui non riesce a trattenere le lacrime.

Fabrizio Corona: “Carlos ha riunito me e Nina”

In esclusiva sulle pagine di “Chi” Fabrizio Corona racconta di come Carlos, in occasione del suo quattordicesimo compleanno, sia riuscito a riunire i genitori. L’ex re dei paparazzi e Nina Moric non si rivolgevano infatti la parola da due anni. “Vorrei che questo segnasse un nuovo inizio per la nostra famiglia”, confessa Corona.”Mio figlio Carlos era in Liguria a festeggiare i suoi 14 anni dal suo migliore amico.

C_2_fotogallery_3004243_10_image

La mattina squilla il mio telefono e lo sento strano: “È il tuo compleanno devi essere felice” gli dico. E lui: “Io sono felice solo se posso festeggiarlo con te e mamma”. La stessa cosa ha fatto con Nina. Due adulti messi ko da un bambino speciale. Io e la mia ex moglie non potevamo tirarci indietro e così dopo due anni e mezzo ci siamo incontrati di nuovo. Per amore di nostro figlio”.
Così Fabrizio Corona racconta in esclusiva a “Chi”, come lui e l’ex moglie Nina Moric si sono rivisti per amore del loro figlio Carlos.
“L’ultimo incontro è avvenuto due anni e mezzo fa, quando ero in carcere”, racconta Corona “ed è quasi finita in rissa. Da quel momento più nulla. Alla festa io sono arrivato con la mia fidanzata Silvia Provvedi, Nina con il suo compagno Luigi Favoloso.
All’inizio è stato strano. Poi Carlos ci ha preso per mano e ci ha portato in terrazza. In quel momento si è rotto l’odio, lo stupido odio che rovina la vita delle persone e allontana la pace. In quel momento eravamo di nuovo una famiglia. La famiglia che io avevo sognato e distrutto. La famiglia che mio figlio voleva di nuovo per una sera, per sempre”. “Ho visto la felicità negli occhi di mio figlio, ma anche in quelli di Nina e nei miei. Ringrazio Nina per questa nuova opportunità. Vorrei che questo giorno segnasse un nuovo inizio per la mia famiglia”.

Selvaggia Lucarelli: “Quando sei in vacanza senza figli…”. Piovono gli insulti, ma il web è con lei

Continuano le vacanze di Selvaggia Lucarelli in Birmania. La giornalista ha ridotto notevolmente la frequenza dei post pubblicati sulla sua pagina Facebook per godersi al meglio le ferie, ma ha sentito il bisogno di condividere con i suoi fan un pensiero che riguarda il figlio Leon, in vacanza con il padre.

l43-selvaggia-lucarelli-141118170545_big

La Lucarelli parla di una “malinconia feroce” che può assalire un genitore lontano dal proprio figlio, seppure unita alla gioia del saperlo felice. Molte mamme e papà hanno compreso pienamente quanto voluto esprimere da Selvaggia, e l’hanno supportata raccontando a loro volta episodi simili. Come spesso accade per quanto riguarda la giornalista, però, non sono mancati gli attacchi di quanti le hanno scritto che non era obbligata a lasciare il figlio a casa. Probabilmente queste persone non sanno che Leon è in vacanza con il padre, così come accade a quasi tutti i figli di genitori divorziati.

Serena Rossi a sorpresa, primo figlio in arrivo

Dopo che giravano alcuni gossip sul suo stato, Serena Rossi ha scoperto le carte: l’attrice e cantante partenopea aspetta un bambino dal compagno Davide Devenuto, anche lui attore. I due devono tanto a “Un Posto al Sole”, sia per averli fatti conoscere nel 2008, sia per aver dato loro popolarità.

serena28

Da quasi dieci anni sono inseparabili e pronti a diventare genitori. La coppia vive insieme nel cuore della Capitale. Per entrambi è il primo figlio. La Rossi ha voluto prima dedicarsi alla carriera: ha vinto “Tale e quale Show” e ha prestato la voce alla principessa Anna, nel Disney “Frozen” e il “Regno di Ghiaccio”.

Melissa Satta: “Se io e Boateng ci stiamo per sposare è grazie alla sua pazienza”

Una coppia ormai collaudata quella composta da Melissa Satta e Kevin Prince Boateng. L’ex velina e il calciatore sono prossimi alle nozze e a quanto svela la bella sarda sembra che sia tutto “merito” proprio del suo futuro marito. “Lui mi ha fatto una corte spietata: se non avesse insistito così tanto, e non avesse avuto la forza di aspettare, non ci saremmo messi insieme. Da lui ho imparato a essere più spontanea nelle scelte”.

Satta_Boateng_big_3

Così la Satta, 30 anni, racconta a ‘Grazia’ le sue nozze ormai vicine con il calciatore, 29 anni. “I nostri nonni erano più forti nel lavoro e nell’amore – continua Satta – Noi siamo una generazione un po’ viziata: tutto è facile, veloce, comodo. Non si ha più la capacità di aspettare e concentrarsi sulla famiglia e sulla coppia, sacrificandosi e venendosi incontro”. “Vivendo insieme ci siamo avvicinati e influenzati a vicenda – aggiunge l’ex velina – Sono più chiusa di Kevin Prince, mentre lui è affettuoso ed espansivo. Il mio opposto”. “Non si deve pensare che tutte le relazioni siano destinate al fallimento, anzi – rivela la showgirl – Chi crea una famiglia desidera che duri per sempre. Per me il rito non era fondamentale, ma quando è nato mio figlio (Maddox, 2 anni, ndr), Prince e io abbiamo pensato che fosse la cosa più giusta: una forma di tutela per il bambino e un collante per unire ancora di più la famiglia”.  La cerimonia sarà celebrata il 25 giugno prossimo in Sardegna, dove Satta è cresciuta: “Per me Porto Cervo è un posto del cuore, la mia famiglia è di lì, anche se sono nata negli Stati Uniti – aggiunge – Quando avevo 6 mesi i miei genitori mi hanno portata in Sardegna per essere battezzata nella stessa chiesa dove ora mi sposo, la Stella Maris. Poi siamo tornati definitivamente in Italia: ho fatto tutto il mio percorso spirituale, comunione e cresima, con Padre Raimondo, che conosco da 25 anni. Sarà lui a celebrare le mie nozze”.  Interrogata sulla legge sulle unioni civili, da poco approvata, risponde: “Sono temi delicati e ognuno deve essere libero di decidere. Ma di una cosa sono convinta: un conto sono le convivenze lunghe, un altro le coppie che vivono insieme da poco e pretendono ogni diritto”.